Isoflavoni di soia: benefici e controindicazioni

Gli isoflavoni di soia sono composti vegetali presenti principalmente nei semi di soia, ma anche in altri alimenti. Attualmente ci sono molte persone che consumano soia perché i loro benefici sono stati rivalutati. È un alimento molto comune nelle diete vegetariane o vegane e ci sono già molti che bevono latte di soia invece di quello di mucca. Tuttavia, se sei uno di quelli che consumano quotidianamente soia, dovresti sapere che sebbene abbia molte proprietà per il corpo, come la prevenzione dei processi degenerativi, ha anche effetti collaterali e controindicazioni come l'ipotiroidismo, che dovrebbe essere preso in considerazione. In questo articolo di ONsalus ti raccontiamo tutto sugli isoflavoni di soia: benefici e controindicazioni .

Di cosa sono fatti gli isoflavoni di soia?

Sebbene ora sia così diffuso, la soia era un alimento originario dell'Asia, in particolare della Cina. Questo è stato il paese che ha scoperto che i semi di soia avevano un alto valore nutrizionale e che il suo uso era diffuso in tutta la regione fino a quando in seguito si è esteso in tutto il resto dell'Asia e infine in Europa. La soia è attualmente consumata nella maggior parte dei paesi del primo mondo ed è considerata non solo un ottimo cibo ma in alcuni casi un buon sostituto, come il latte nelle persone che sono vegane o che non possono bere latte con lattosio.

La soia è composta da molte proteine, motivo per cui è considerata un alimento proteico e aiuta il corpo ad ottenere proteine ​​attraverso gli aminoacidi, poiché contiene quasi tutti gli aminoacidi essenziali di cui il nostro corpo ha bisogno. Contiene anche lecitina, che aiuta a ridurre il colesterolo e gli acidi grassi Omega 3 e Omega-6, considerati essenziali perché il nostro corpo non li produce e dobbiamo acquisirli attraverso il cibo.

Ma non ha solo proteine, i suoi minerali sono numerosi e negli isoflavoni di soia possiamo trovare ferro, rame, magnesio, fosforo, potassio, anche se in misura minore, e manganese. Inoltre, contiene vitamine come la tiamina (vitamina B1) che aiuta il corpo a trasformare i carboidrati in energia. Ha anche un alto contenuto di fibre che aiuta il corpo nel transito intestinale.

Tutti questi componenti degli isoflavoni di soia conferiscono loro molte proprietà benefiche per il corpo, tuttavia, non tutti sono adatti a tutti ed è conveniente sapere quali controindicazioni possono avere. Vediamo quali sono le sue proprietà benefiche e le sue controindicazioni.

Gli integratori di isoflavoni di soia possono anche essere acquistati invece di prenderli come cibo e avranno le stesse proprietà.

Isoflavoni di soia: proprietà e benefici

Le proprietà benefiche degli isoflavoni di soia nel nostro corpo sono le seguenti:

  • Sintomi della menopausa : durante la menopausa i livelli di estrogeni, gli ormoni sessuali femminili, diminuiscono. Gli isoflavoni di soia bilanciano questi livelli nel corpo di una donna e questo rende i sintomi della menopausa, come vampate di calore, più lievi.
  • Assorbimento del calcio : a causa dei suoi effetti etogenici prevengono la mobilizzazione del calcio e ne bloccano l'assorbimento, quindi il calcio viene impedito di perdersi e ne favorisce l'assorbimento.
  • Osteoporosi e processi degenerativi : gli isoflavoni di soia hanno effetti antiossidanti nel nostro corpo che sono molto bravi a prevenire malattie come l'osteoporosi e l'aterosclerosi.
  • Colesterolo totale e colesterolo LDL : le proprietà antiossidanti aiutano anche a ridurre il colesterolo cattivo o LDL.
  • Cellula antiossidante : hanno un'azione antiossidante delle cellule che possono agire come antitumorale e antitumorale.
  • Sistema immunitario : aiutano a produrre più macrofagi e globuli bianchi, entrambi essenziali nel sistema immunitario. I macrofagi eliminano il materiale estraneo nel corpo e i globuli bianchi o i leucociti agiscono in diversi modi eliminando i germi invasori e ricordando loro di ucciderli di nuovo se attaccano di nuovo il corpo.

Tuttavia, gli isoflavoni di soia non solo agiscono in modo benefico sul nostro corpo, ma fanno anche bene alla nostra pelle. Lo idratano e ne migliorano la luminosità. Il suo modo di agire è prevenire l'usura del collagene e dell'elastina e favorisce la formazione di fibre elastiche e quindi previene la formazione di rughe sulla pelle.

Controindicazioni degli isoflavoni di soia

Tra le principali controindicazioni degli isoflavoni di soia ci sono:

  • Allergie : come qualsiasi altro alimento o prodotto che agisce sulla nostra pelle o organismo può causare allergie se si ha ipersensibilità a uno qualsiasi dei suoi ingredienti o ingredienti attivi. È la controindicazione più comune e più ovvia, ma non dovresti ignorare le possibili reazioni.
  • Ipotiroidismo : non è consigliabile che le persone con ipotiroidismo assumano isoflavoni di soia poiché potrebbero agire esercitando l'effetto opposto, avendo un'azione antitiroidea. Questo perché la soia può inibire il corretto assorbimento del trattamento per l'ipotiroidismo e quindi potrebbe non agire in modo favorevole. Se hai l'ipotiroidismo e prendi la soia, l'ideale sarebbe smettere di prenderlo, tuttavia non è completamente controindicato e puoi usarlo ma prenderlo solo quando non intendi ingerire il trattamento per questa patologia.
  • Se è in trattamento per il cancro : sebbene gli isoflavoni di soia aiutino i sintomi della menopausa a causa della sua attività estrogenica, il suo contenuto di fitoestrogeni può intervenire nei farmaci assunti contro il cancro al seno. Gli isoflavoni di soia possono inibire la loro azione e il trattamento non sarebbe efficace.

Oltre alle controindicazioni, gli isoflavoni di soia possono anche causare alcuni effetti collaterali come problemi gastrointestinali, ad esempio sotto forma di flatulenza o gas. Per questo motivo, e a causa delle sue controindicazioni, è meglio consultare il medico sull'assunzione di isoflavoni di soia, soprattutto se si desidera prenderli come integratore e si è in cura medica per qualsiasi malattia.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili agli isoflavoni di soia: benefici e controindicazioni, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Alimenti.

Raccomandato

I migliori sessuologi a Madrid
2019
Posso prendere l'ibuprofene se sto assumendo Lorazepam?
2019
Piante medicinali per aumentare il desiderio sessuale
2019