Il fegato grasso guarisce?

La steatosi epatica non alcolica si verifica a causa dell'accumulo di grasso nel fegato, comunemente noto come fegato grasso, una condizione che di solito non provoca sintomi ed è strettamente correlata al sovrappeso. Il fegato grasso, se non trattato correttamente e in tempo, può compromettere la funzione del fegato causando insufficienza epatica e persino cirrosi non alcolica.

Sebbene questa condizione non sia ereditaria, le persone che hanno avuto una storia familiare di fegato grasso hanno maggiori probabilità di soffrire di questa complicazione. Quando una persona ha un fegato grasso, questo organo può aumentare di dimensioni e ingiallire, il che, nella maggior parte dei casi di solito non provoca alcun disagio, tuttavia, ci sono persone che manifestano dolore nella zona in alto a destra dell'addome. Il fegato grasso guarisce? Scoprilo qui in questo articolo di ONsalus.

Il fegato grasso guarisce?

La steatosi è una condizione benigna che si verifica quando il fegato inizia ad accumularsi nelle sue cellule acidi grassi e trigliceridi, solitamente causati da cattiva alimentazione e sovrappeso, al punto che maggiore è il peso di una persona, maggiore è il rischio di sviluppare fegato grasso Tuttavia ci sono altre patologie o disturbi che possono scatenare questa malattia del fegato, alcuni di questi sono:

  • Diabete di tipo 2
  • Insulino-resistenza
  • Colesterolo alto e trigliceridi nel sangue.
  • Ipertensione.
  • Chirurgia gastrica
  • Brusca perdita di peso
  • Malattia intestinale
  • Alcuni medicinali per il cancro.

Molte persone si chiedono se la steatosi sia curata e si scopre che una delle caratteristiche di questa malattia è che è completamente reversibile, poiché il fegato è l'unico organo in grado di rigenerarsi. Una volta diagnosticato il fegato grasso, la persona deve apportare importanti cambiamenti alle proprie abitudini alimentari e al proprio stile di vita per far sì che il fegato purifichi correttamente il grasso accumulato e ritorni alle sue normali dimensioni e condizioni, che, senza dubbio, Farà funzionare correttamente l'organo.

La steatosi è una malattia progressiva, cioè si evolve lentamente, quindi se non trattata in tempo può portare a complicazioni epatiche come la steatoepatite, che è quando l'organo si infiamma, a questo punto, se non viene fatto nulla al riguardo È possibile per la persona sviluppare cirrosi epatica o cancro al fegato. Pertanto, non è sufficiente essere certi che il fegato grasso abbia una cura, agire per invertire questo danno non appena viene ricevuta la diagnosi è di fondamentale importanza per preservare la salute dell'organo.

Sintomi di fegato grasso

Mentre la maggior parte delle persone con fegato grasso non presenta sintomi, ci sono alcune manifestazioni che possono indicare questa malattia. Vale la pena conoscerli per identificarli in tempo se si sospetta la possibilità di avere fegato grasso:

  • Dolore nella parte in alto a destra dell'addome.
  • Fatica.
  • Perdita di appetito
  • Nausea.
  • Gonfiore alle gambe e all'addome.
  • Sensazione di pesantezza dopo aver mangiato.
  • Nei casi più avanzati, pelle e occhi giallastri.
  • Difficoltà a concentrarsi

Come curare il fegato grasso

Il trattamento del fegato grasso consiste principalmente nella consapevolezza della persona delle condizioni e dei rischi che rappresenta, in modo che decidano di apportare cambiamenti importanti, a volte drastici, nella loro dieta e stile di vita. L'obiettivo principale è ridurre il consumo di grassi, zuccheri, salsicce e alimenti trasformati per prevenire l'accumulo di grasso nel fegato e, al contrario, offrire una serie di alimenti che aiutano a purificare i trigliceridi immagazzinati per invertire la malattia. Vediamo come una persona dovrebbe agire per curare il fegato grasso:

alimentazione

È essenziale cambiare le abitudini alimentari e seguire una dieta sana, ricca di verdure, grassi buoni e proteine ​​derivate da carni magre. Pertanto, il più raccomandato è:

  • Ridurre il consumo di zucchero e sale.
  • Interrompere il consumo di dolci, alimenti trasformati e salsicce.
  • Preparare pasti al forno, grigliati o al vapore. Elimina l'uso di olio e non cuocere cibi fritti.
  • Smetti di mangiare grassi saturi o trans.
  • Aumenta il consumo di frutta e verdura.
  • Preferisci carni magre: pesce, pollo e tacchino.
  • Consuma molta fibra. Gli alimenti ricchi di fibre aiutano notevolmente ad assorbire il grasso accumulato nel fegato, facilitano il transito intestinale e diminuiscono i livelli alterati di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Attività fisica

L'esercizio fisico è essenziale per curare il fegato grasso, e cioè attraverso l'attività fisica riusciamo a bruciare i grassi, combattere il sovrappeso e anche abbassare il colesterolo e i trigliceridi. Fare qualsiasi attività aerobica come ballare, camminare, nuotare, correre o fare jogging è l'ideale per trattare questa condizione. Si consiglia di eseguire 45 minuti di allenamento cinque volte a settimana.

Controlla l'obesità

Essere in sovrappeso è una delle principali cause del fegato grasso, quindi è importante che quando viene diagnosticata questa malattia la persona con obesità venga messa in trattamento per invertire questa condizione. Idealmente, vai da un nutrizionista per sviluppare un piano alimentare in base alle tue esigenze.

Ridurre il consumo di alcol

Sebbene il fegato grasso possa o meno essere causato dal consumo eccessivo di bevande alcoliche, queste sostanze rappresentano sempre un danno alla funzionalità epatica, poiché è molto difficile per il fegato eliminare le tossine contenute nell'alcool. Pertanto, ridurre o ridurre il consumo di bevande alcoliche aiuterà notevolmente a curare il fegato grasso.

Prendendo sul serio questa malattia e prestando attenzione a tutte le indicazioni offerte dallo specialista è necessario per curare il fegato grasso. È anche importante che mentre il grasso viene eseguito, le condizioni del fegato vengono monitorate per sapere quando è guarito. Si dovrebbe sempre essere costantemente controllati e trattati fino a quando il medico non dice diversamente.

Alimenti che dovresti evitare se hai il fegato grasso

Durante il trattamento di questa malattia, si raccomanda di interrompere il consumo di alcuni alimenti che possono peggiorare ulteriormente la salute del fegato. Riconoscili e tienili lontani per un po '.

Cibi ricchi di grassi

Ogni fegato grasso avrà difficoltà a digerire correttamente qualsiasi alimento che introduce più grasso nel corpo. Pertanto, si consiglia di interrompere il consumo di grassi saturi, carni molto grasse, cibi fritti, cibi gratinati e qualsiasi tipo di latte.

Alimenti con alto indice glicemico

Sono quelli che hanno la proprietà di convertirsi rapidamente nel corpo in glucosio e quindi di aumentare i livelli di zucchero nel sangue, il che influisce notevolmente sulla funzionalità epatica. Riconosci alcuni di essi: patate, anguria, banana, uva passa, farina, pane bianco, pasticcini, gelati, cioccolatini, yogurt e tutto ciò che è noto come un semplice carboidrato.

Quali alimenti dovrei mangiare se ho il fegato grasso

  • Alimenti ricchi di fibre che aiutano ad assorbire il grasso accumulato nel fegato, abbassano i livelli di trigliceridi e colesterolo e stimolano il transito intestinale per favorire la corretta eliminazione di grassi e tossine. Pasta, pane integrale, farina d'avena, crescione, broccoli e riso integrale.
  • Ci sono verdure fresche come spinaci, carote, asparagi e bietole che sono anche ricchi di fibre.
  • I migliori frutti per fegato grasso, a causa del suo alto contenuto di fibre sono: pera, arancia, kiwi, ananas e limone.
  • Pollo, tacchino e pesce sono le proteine ​​con la minima quantità di grasso.
  • Preferisce cibi freschi e naturali, evitare quelli congelati o artificiali.
  • Cucinare con pochi grassi, non usare più di due cucchiai di olio d'oliva al giorno.
  • Cuocere cibi alla griglia, al forno o al vapore.
  • Condisci i tuoi pasti in modo naturale, dando loro piacere con verdure come aglio, cipolla, peperoni, aglio ed erba cipollina.
  • Bere due litri di acqua al giorno per favorire la pulizia del fegato.
  • Preferisci i latticini scremati e consumali con moderazione
  • Tarassaco, boldo e cardo mariano sono ottime infusioni per il fegato grasso grazie alla sua proprietà purificante che aiuta ad eliminare il grasso corporeo.

Nel seguente articolo di ONsalus troverai una dieta perfetta per il fegato grasso.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Il fegato grasso è curato? Raccomandiamo di entrare nella nostra categoria di sistema digestivo.

Raccomandato

Allergia ai pollini: sintomi e trattamento
2019
È normale che il seno faccia male con le pillole anticoncezionali?
2019
Carni negli occhi: cause, sintomi, operazione e rimedi casalinghi
2019