Il collagene idrolizzato fa ingrassare?

Il collagene è una proteina del corpo che fa parte del tessuto connettivo di pelle, ossa, articolazioni, tendini, legamenti, capelli, cornee e denti. La sua permanenza nel corpo previene la comparsa di cedimenti e rughe. Pertanto, con l'avanzare dell'età, la sintesi di collagene diminuisce nel corpo, il che contribuisce alla comparsa di segni dell'invecchiamento. Al contrario, il suo alto contenuto fornisce resistenza ed elasticità ai tessuti.

Attualmente, questo prodotto genera alcune incertezze sul fatto che il suo consumo causi o meno un aumento di peso. Quindi, il collagene idrolizzato fa ingrassare o no? In questo articolo di ONsalus ti diamo la risposta se questa convinzione è vera o mito e ulteriori informazioni su questa proteina che fa parte del corpo.

Benefici dell'assunzione di collagene

I principali benefici dell'assunzione di collagene idrolizzato, o anche se non ha superato questo processo che ne consente un migliore assorbimento, sono i seguenti:

  • Prevenire l'invecchiamento precoce.
  • Rafforza articolazioni, tendini e legamenti oltre a capelli e unghie.
  • È un trattamento eccellente per prevenire l'osteoporosi.
  • Controlla la pressione sanguigna.
  • Previene la comparsa di ulcere gastriche.
  • Ridurre il dolore muscolare
  • Previene la perdita di calcio durante la gravidanza e la menopausa.
  • Riduce il rischio di fratture ossee.
  • Permette di migliorare l'elasticità dei vasi sanguigni e linfatici, motivo per cui evita la comparsa di malattie cardiovascolari.
  • Migliora i livelli di colesterolo e la salute visiva.

Continua a leggere ulteriori informazioni su questa proteina in questo altro articolo A cosa serve il collagene?

Il collagene idrolizzato fa ingrassare?

Il collagene idrolizzato NON ingrassa, poiché è una proteina che fa parte del corpo e non contiene carboidrati o grassi. È una proteina pura, cioè il collagene aiuta a controllare la fame e, quindi, può aiutarti a perdere peso. Inoltre, questa proteina viene facilmente assorbita e, quindi, i benefici saranno visti più rapidamente. Più pura e semplice è la formula, migliore è la proteina per il corpo.

Il deficit di questa proteina nel corpo coincide con il tempo dei cambiamenti metabolici che si verificano dopo 30 anni, l'inizio del suo consumo può essere associato all'aumento di peso, tuttavia, non è così, ma questo aumento da questa età è di solito dato dalla diminuzione della produzione di alcuni ormoni, tra gli altri aspetti.

Per saperne di più su questo prodotto, ti consigliamo di consultare questo altro articolo di ONsalus in cui ti raccontiamo tutto sul collagene idrolizzato: a cosa serve, come prenderlo e controindicazioni.

Come prendere il collagene idrolizzato

La dose raccomandata di collagene idrolizzato è di solito da 8 a 10 g / giorno . Questo dovrebbe essere consumato con i pasti in qualsiasi momento della giornata. Il miglior collagene da consumare è l'idrolizzato, perché il suo assorbimento a livello intestinale è maggiore.

Questo prodotto è disponibile in diverse presentazioni, come capsule e polveri con o senza aroma. Per assumere il collagene idrolizzato può essere diluito in liquidi come succhi di frutta, acqua, zuppe, frullati o tè. In questo modo si ottiene un rapido assorbimento, poiché il transito attraverso il tratto intestinale è più breve.

Dovrebbe essere consumato per 3 mesi, quindi riposare per un lungo intervallo (diversi mesi) e quindi ricominciare il trattamento.

Chi dovrebbe prendere il collagene idrolizzato?

Il collagene è indicato nelle persone di età superiore ai 30 anni che hanno problemi di carenza di collagene, come le condizioni articolari e di invecchiamento, come la comparsa di rilassamento o la presenza di rughe premature.

È ideale per essere assunto da coloro che non consumano abbastanza proteine nella loro dieta quotidiana. Inoltre, anche coloro che sono fumatori o sono spesso esposti al sole dovrebbero prenderlo, poiché entrambe le situazioni contribuiscono ad accelerare l'invecchiamento precoce.

Inoltre, è ideale anche per le persone che hanno subito interventi chirurgici e che desiderano accelerare la guarigione dopo gli interventi eseguiti, poiché il collagene promuove la guarigione dei tessuti.

Collagene idrolizzato: controindicazioni

Questo prodotto non ha controindicazioni rigorose, poiché è un prodotto naturale che è facilmente assimilabile dall'organismo. Tuttavia, ci sono alcuni casi in cui è necessario prestare attenzione al consumo. Pertanto, questi sono alcuni dei casi di controindicazioni del collagene idrolizzato :

  • Le persone allergiche a determinati alimenti possono essere influenzate dal consumo di questa proteina, soprattutto quando proviene da pesce, molluschi e uova. Pertanto, il suo consumo può provocare una reazione allergica.
  • Alcune alterazioni digestive possono controindicare l'assunzione di collagene idrolizzato, poiché in casi molto rari può causare bruciori di stomaco, diarrea o costipazione e, persino, può presentare un consumo post-collagene.
  • Nelle persone che richiedono una dieta speciale, a seconda di ogni persona, il collagene può ridurre l'appetito, quindi può essere controindicato in queste persone.
  • Le persone che soffrono di fenilchetonuria non hanno gli enzimi necessari per metabolizzare la fenilalanina, che è uno degli aminoacidi presenti nelle proteine ​​e, in queste occasioni, il collagene idrolizzato può causare danni al sistema nervoso.
  • Se il prodotto di collagene contiene zucchero aggiunto, ad esempio nel film della capsula, può causare danni alle persone che soffrono di diabete e a coloro che si prendono cura del loro regime dietetico.
  • I vegani, a causa del loro stile di vita, non possono consumare collagene, idrolizzato o meno, poiché è una proteina di origine animale. L'opzione migliore che hanno è prendere alimenti vegetali e persino integratori alimentari vegetali, che aiutano nella produzione o nella sintesi del collagene naturale nel corpo.

Il consumo di collagene idrolizzato NON ti fa ingrassare, ma è importante che la tua prescrizione sia indicata da un medico specialista, dopo la valutazione, per indicare la quantità e la durata del trattamento necessarie in base ai sintomi che presentano.

Alimenti ricchi di collagene: stimolano la produzione naturale

C'è un gruppo di alimenti che contribuisce a stimolare la sintesi di collagene, a proteggere la pelle e i tessuti, quindi li conoscerai:

Alimenti ricchi di aminoacidi lisina

  • I legumi amano le lenticchie.
  • Carni bianche come pollo e tacchino.
  • Pesci tra cui sardine e merluzzo.
  • Uova.
  • Noci.
  • Parmigiano

Alimenti contenenti vitamina C

  • Verdure a foglia verde: broccoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci.
  • Frutta: arance, mango, mirtilli, fragole, ananas, mandarino.
  • Pomodori.
  • Banane.
  • Alimenti ricchi di vitamina E e A
  • Olio d'oliva
  • Noci.
  • Latte.
  • Carota.
  • Aguacate.

Scopri di più Alimenti ricchi di collagene naturale in questo altro post.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Il collagene idrolizzato ingrassa? Ti consigliamo di inserire la nostra categoria di farmaci e test medici.

Raccomandato

Vivi la vita degli altri
2019
Tipi di ansia secondo Freud
2019
20 abilità cognitive che non sapevi di avere
2019