Herpes genitale: sintomi e trattamento

L'herpes genitale è una malattia a trasmissione sessuale causata dal virus dell'herpes simplex di tipo 1 e di tipo 2, che può essere trasmessa attraverso il sesso orale o lo scambio di fluidi prodotti in incontri sessuali non protetti. È una condizione che non è sempre facile da rilevare, tuttavia è importante farlo per evitare di infettare i futuri partner e garantire allo stesso tempo la nostra salute intima. In questo articolo di ONsalus spieghiamo in dettaglio la forma di infezione, i sintomi e il trattamento dell'herpes genitale .

Come si diffonde l'herpes genitale?

La diffusione dell'herpes genitale può verificarsi a causa di due tipi di virus:

  • Herpes simplex di tipo 1 : normalmente colpisce la bocca e le labbra, tuttavia se chi lo indossa fa sesso orale mentre sono presenti le piaghe, può trasmettere il virus all'area genitale.
  • Herpes simplex tipo 2 : è la causa dell'herpes genitale stesso e viene trasmessa attraverso il contatto sessuale.

Questa malattia a trasmissione sessuale (MST) si diffonde attraverso la penetrazione vaginale o anale non protetta, così come il sesso orale con qualcuno che ha questa condizione. Nel caso di entrambi i tipi di virus, se l'utilizzatore ha attualmente piaghe che non sono secche, il suo fluido trasmetterà il virus quando viene a contatto con la pelle. Inoltre, il virus può anche essere trasmesso anche se non ci sono ulcere, quindi in molte occasioni il corriere non sa di avere questa condizione.

Sintomi dell'herpes genitale

Come con altre malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia o la gonorrea, l'herpes genitale spesso non ha sintomi o ulcere o, nel caso di alcune manifestazioni, è comune per la persona interessata confonderle con un'altra condizione senza prestare più attenzione.

Il primo focolaio di herpes genitale, che di solito si verifica tra 2 giorni e 2 settimane dopo l'infezione, può presentare sintomi che sono spesso confusi con quelli di un'influenza, tra cui:

  • Febbre.
  • Malessere.
  • Dolori muscolari soprattutto nella parte bassa della schiena, glutei, cosce o ginocchia.
  • Infiammazione e disagio nei linfonodi all'inguine.

Inoltre, possono verificarsi questi segnali genitali:

  • Nelle donne: piccole e dolorose vesciche situate sulle labbra esterne, nella vagina, intorno all'ano, sui glutei o sulle cosce.
  • Negli uomini: vesciche ugualmente piccole e dolorose situate nel pene, nello scroto, intorno all'ano, glutei o cosce.

Le vesciche sono dolorose e si riempiono di un liquido limpido, prima della sua comparsa il paziente può provare dolore, bruciore e prurito nell'area, simile a quello che si avverte in caso di herpes labiale o freddo. Questi sintomi si verificano ogni volta che si verifica un focolaio, tuttavia di solito lo fanno con minore intensità.

Nel caso in cui venga rilevata la comparsa di questo tipo di vesciche nelle aree sopra descritte, qualsiasi tipo di incontro sessuale dovrebbe essere sospeso e andare immediatamente da un ginecologo o urologo, a seconda dei casi.

Trattamento dell'herpes genitale

Sfortunatamente, e come con altri tipi di herpes, l'herpes genitale non ha cura, i trattamenti utilizzati sono usati per ridurre l'intensità o la frequenza delle epidemie.

I farmaci comunemente prescritti per questa condizione sono farmaci antivirali come aciclovir o valacyclovir che aiuteranno a ridurre il bruciore, il dolore e il disagio causati dalle vesciche. In alcuni casi possono essere prescritti per un periodo di tempo più lungo per ridurre la frequenza o la durata degli scoppi quando si verificano molto frequentemente.

Molte persone che soffrono di herpes genitale soffrono di un singolo focolaio e non ne soffrono mai più, mentre altri hanno sintomi con una certa frequenza, in quei casi il trattamento deve essere iniziato non appena appare il primo disagio. Evita tutti i tipi di contatto sessuale durante questi episodi, è inoltre opportuno informare il tuo partner che hai questa condizione per prendere le misure necessarie.

Chiavi per evitare di infettare un altro con l'herpes genitale

Una volta che ci è stata diagnosticata questa condizione, è essenziale parlare con il nostro partner, indipendentemente dal fatto che non abbia mai manifestato i sintomi. Inoltre, e al fine di evitare di infettare più persone, è opportuno:

  • Evitare il contatto intimo e sessuale quando si verificano focolai di questa condizione o iniziare a manifestare i segni che indicano il futuro aspetto dei sintomi.
  • L'uso di preservativi in ​​lattice sia maschili che femminili negli incontri sessuali aiuta a prevenire l'infezione, poiché esiste la possibilità che il virus venga trasmesso anche se non ci sono vesciche.
  • Se manifesta anche herpes orale o labiale, il contatto intimo dovrebbe essere limitato soprattutto con l'area genitale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'herpes genitale: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Dipendenza dai social network: cause, conseguenze e soluzioni
2019
Bruciore nella lingua: cause e trattamento
2019
Come dimagrire se ho le ovaie policistiche
2019