Gli attacchi di cuore avvisano?

Il consumo di tabacco, alcool, cibi ricchi di grassi saturi, zuccheri o colesterolo e persino il semplice passare del tempo ostruiscono le arterie coronarie, ostacolando il passaggio del sangue attraverso di esse e causando danni e persino la morte del tessuto cardiaco.

Questo tipo di condizione è molto comune, infatti i problemi cardiaci sono la principale causa di morte in tutto il mondo, con infarto del miocardio sul podio delle malattie più mortali.

Se siamo in grado di identificare un attacco di cuore quando sta per accadere o nei primi momenti del suo verificarsi, possiamo avere molti vantaggi per superarlo, ecco perché in ONsalus ci siamo chiesti se gli attacchi di cuore avvisano, per essere in grado di spiegarvelo e sapere di cosa si tratta Succede al tuo corpo quando hai un infarto.

Gli attacchi di cuore fanno male?

La prima domanda che ci si pone quando si pensa ai possibili sintomi che precedono l'attacco di cuore è se gli attacchi di cuore fanno male. In effetti, il dolore è uno dei sintomi di un infarto, infatti è risaputo che il disagio al petto e al braccio sinistro può essere il risultato di un problema cardiaco acuto.

Tuttavia, non tutti hanno gli stessi sintomi né li hanno tutti, e tra quelli che potrebbero non apparire, c'è il dolore. Circa 1 su 4 attacchi di cuore sono indolori, cioè non producono alcun dolore, quindi dobbiamo tenere a mente quali sono gli altri sintomi della malattia per sapere se il nostro corpo ci sta avvertendo di un possibile attacco cardiaco.

Mancanza di respiro

La difficoltà respiratoria, nota come dispnea, è uno degli avvertimenti più comuni prima di un infarto, essendo più comune tra le donne . Questo è uno dei sintomi che dovrebbero essere presi in considerazione, poiché può manifestarsi mesi prima della sofferenza dell'infarto, quindi può essere utile rilevarlo prima che causi gravi danni.

In generale, questa difficoltà respiratoria è solitamente accompagnata da un'intensa stanchezza, qualcosa che ne fa trascurare, poiché di solito è associata prima ad altri problemi respiratori che a problemi cardiaci, quindi, in qualsiasi momento in cui Se esaurisci l'aria senza una causa apparente o ti senti molto più affaticato del normale, l'opzione migliore è quella di andare dal medico per un controllo generale ed escludere che tu abbia le arterie troppo intasate.

Sudare più del normale

Quando il sangue incontra difficoltà nel passaggio attraverso le arterie a causa della sua ostruzione, il cuore è costretto a pompare sempre più forte, facendo uno sforzo maggiore, che fa scattare la temperatura corporea . Il nostro corpo ha il suo sistema di regolazione della temperatura e la sudorazione fa parte di questi meccanismi, quindi se inizi a sudare eccessivamente o più del normale potresti essere soggetto a un infarto.

Di solito, le persone che hanno subito un infarto li descrivono come sudori freddi e pelle umida senza motivo apparente, una sudorazione che di solito appare giorni prima dell'attacco cardiaco, quindi in presenza di questi sintomi è altamente raccomandato Andare in ospedale, per essere in grado di trattare in anticipo qualsiasi anomalia che potrebbe essere nel sistema cardiovascolare.

Nausea e vomito

Questo sintomo è importante, soprattutto nelle donne, perché hanno il doppio delle probabilità di soffrire di questo sintomo rispetto agli uomini. Il problema con questo avviso di infarto è che i problemi digestivi, inclusi nausea e vomito, sono spesso associati ad altre malattie diverse dai problemi cardiaci.

Pertanto, è più facile identificare questo sintomo come un precedente di un infarto se di solito non si hanno problemi digestivi, anche se di solito si hanno cattive digestioni e dolori di pancia, se si verifica con uno qualsiasi degli altri sintomi che abbiamo menzionato sopra È un segno che qualcosa non sta andando bene nel tuo corpo e dovresti rimediare.

Dolore al petto

Il dolore toracico è l'avvertimento più noto di infarto e sebbene non tutti gli attacchi di cuore siano preceduti da esso, è il sintomo più caratteristico di questa condizione.

Questo dolore di solito si verifica nel torace e in tutto il torace, sentendosi come una specie di oppressione che si estende alla schiena, alle spalle, alle braccia - di solito a sinistra - e alla mascella per circa 15 minuti .

Può darsi che il dolore sia intermittente, con fasi e fasi più acute in cui diminuisce, tuttavia, è necessario sapere che né il grado di dolore né la sua intensità sono indicatori della vicinanza o della gravità dell'infarto.

L'importanza di riconoscere gli avvisi

La frase popolare che dice che prevenire è sempre meglio che curare assume particolare rilevanza quando le conseguenze del non prevenire possono essere pericolose per la vita. Se notiamo uno di questi sintomi, accompagnato da altri o meno, la cosa migliore che puoi fare è andare in ospedale o chiamare il servizio di emergenza .

Il 95% delle morti causate da infarti potrebbe essere impedito di essere stato trattato in precedenza, quindi è preferibile andare fuori controllo e andare in ospedale senza avere un infarto, piuttosto che soffrire i sintomi in silenzio senza assistenza medica perché, essendo trattato in tempo, le possibilità di sopravvivere a questo disturbo sono molto più alte.

Suggerimenti per prevenire un infarto

La maggior parte degli attacchi di cuore sono causati da cattive abitudini di vita e dal consumo di sostanze nocive, quindi, in gran parte, potrebbero essere evitati seguendo semplici regole su base giornaliera:

  • Smetti di fumare, nel seguente articolo ti diamo alcuni consigli su come farlo.
  • Monitorare i livelli di colesterolo.
  • Presta attenzione ai livelli elevati di pressione sanguigna.
  • Mantenere una buona dieta per evitare il sovrappeso.
  • Esercitati regolarmente ed evita di condurre una vita sedentaria.
  • Non abusare di alcol o usare altri farmaci.
  • Se hai un membro della famiglia che ha avuto un infarto, dovresti prestare particolare attenzione alla tua salute cardiovascolare, perché il rischio di avere un infarto è ereditario.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Gli attacchi di cuore avvisano?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Sangue, cuore e circolazione.

Raccomandato

I migliori sessuologi a Madrid
2019
Posso prendere l'ibuprofene se sto assumendo Lorazepam?
2019
Piante medicinali per aumentare il desiderio sessuale
2019