Fobia da clown o coulofobia: sintomi, cause e trattamento

I pagliacci tendono ad essere associati alle situazioni dei bambini, che comportano emozioni positive legate al divertimento e all'intrattenimento. Tuttavia, sono stati anche rappresentati come una figura che produce terrore. Questa percezione è quella presentata da persone con coulrofobia, fobia dei pagliacci, che sperimentano un vero terrore e paura davanti all'immagine del pagliaccio. In questo articolo, ti mostreremo la fobia del clown o la coulofobia: sintomi, cause e trattamento . Se sei interessato a questa curiosa fobia, continua a leggere questo articolo!

Come si chiama la fobia del clown?

La fobia da clown si chiama coulofobia ed è parte dei cosiddetti disturbi d'ansia. In particolare, all'interno di fobie specifiche o semplici. Le fobie semplici sono caratterizzate da una paura irrazionale e intensa di un oggetto o di una situazione, in questo caso i pagliacci, mediata da pensieri irrazionali associati a questo stimolo fobico. Fobie specifiche condividono tre componenti: l'attivazione del nostro sistema, pensieri catastrofici o ansiosi e comportamenti evitanti. Sono spiegati di seguito:

  1. Attivazione del nostro sistema : questa attivazione produce la comparsa della sintomatologia fisica del disturbo stesso, come tachicardia, sudorazione e così via.
  2. Pensieri catastrofici o ansiosi : c'è una tendenza per la persona ad associare un pensiero catastrofico allo stimolo temuto, ad esempio, le persone che temono di volare possono pensare che l'aereo cadrà, il che porta a pensieri ansiosi.
  3. Comportamenti di evitamento : la persona cerca di evitare il più possibile lo stimolo fobico, presentando un'ansia anticipatoria quando sa che dovrebbe essere esposto ad esso.

Origine della fobia da clown o coulrofobia

Le cause della fobia da clown o della coulofobia sono multifattoriali. Fobie specifiche possono essere iniziate da fattori molto diversi, ma generalmente sono iniziate dall'esperienza di esperienze, di solito traumatiche, che hanno causato una paura irrazionale dei clown a causa di pensieri irrazionali che sono stati associati a loro. Queste esperienze non devono necessariamente essere vissute da soli, possono essere osservate in altre persone. D'altra parte, queste credenze irrazionali potrebbero essere state stabilite attraverso informazioni errate trasmesse da altre persone, senza la necessità che la persona le abbia vissute o osservate.

Sintomi di fobia da clown o coulrofobia

Sebbene lo stimolo fobico sia diverso nelle diverse forme di presentazione delle fobie semplici, i sintomi associati allo specifico disturbo da fobia sono gli stessi. Pertanto, i sintomi della fobia da clown o della coulofobia sono i seguenti:

  • Presenza di intensa paura o ansia per uno stimolo trigger specifico.
  • L'oggetto o la situazione fobica provoca quasi sempre una reazione di paura o ansia immediata.
  • La persona cerca con tutti i suoi sforzi per evitare o resistere attivamente all'oggetto o alla situazione.
  • La paura o l'ansia presentata genera una risposta sproporzionata al vero pericolo rappresentato dal grilletto.
  • La presenza di paura e ansia sono persistenti, di solito durano sei o più mesi.
  • Genera un disagio clinicamente significativo, nonché un deterioramento sociale, lavorativo e di altro tipo della vita della persona.

Nel semplice disturbo fobico, è necessario specificare il tipo di fobia dell'oggetto o la situazione fobica, che può essere situazionale, animale, ambiente naturale, ecc.

Se la persona è direttamente esposta alla situazione temuta, potrebbe subire un attacco di panico.

Trattamento per fobia da clown o coulrofobia

Per trattare la fobia da clown o la coulofobia, si raccomanda la terapia cognitivo comportamentale. Qualsiasi intervento ritenuto efficace nel trattamento di fobie specifiche, dovrebbe includere la tecnica di esposizione, poiché consente l'abituazione allo stimolo fobico. Per la sua esecuzione, la persona che soffre di fobia da clown stabilisce un insieme di gerarchie situazionali accanto al terapeuta, che deve affrontare in modo sfalsato da un'intensità minore a una maggiore. La mostra può essere realizzata “in vivo” o nell'immaginazione, cioè la mostra può essere realizzata nella realtà. Ad esempio, una persona che ha paura degli ascensori, l'obiettivo finale sarà quello di guidare un ascensore o "nell'immaginazione " in cui viene chiesto alla persona di immaginare la gerarchia concordata.

Nel trattamento della fobia da clown o della coulofobia, è importante non saltare da una gerarchia alla successiva fino a quando la precedente non genera ansia. Pertanto, data l'alta ansia vissuta, è anche consigliabile eseguire tecniche di rilassamento tra la presentazione di una gerarchia e la successiva o la stessa. Qui puoi vedere le tecniche di rilassamento per gli adulti.

D'altra parte, dobbiamo tenere presente che i pensieri svolgono un ruolo fondamentale nei disturbi fobici, poiché stabiliscono una serie di pensieri irrazionali attorno allo stimolo fobico. Pertanto, è consigliabile avvalersi della ristrutturazione cognitiva, con l'obiettivo di ristrutturare questi pensieri negativi associati alla situazione fobica o opporsi ad altri più adattati alla realtà e alla salute.

Si raccomanda nel trattamento delle fobie di utilizzare tecniche di controllo dell'ansia, a causa degli alti livelli che si verificano. Alcune tecniche per far fronte all'ansia potrebbero essere tecniche di rilassamento o respirazione, come la respirazione diaframmatica o la tecnica di rilassamento di Jacobson.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla fobia del clown o alla coulrofobia: sintomi, cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

Raccomandato

Suggerimenti per prevenire i borsiti
2019
Rimedi domestici per mal di denti
2019
Sento un nodo alla gola: cosa può essere?
2019