Estradiolo: valori normali per rimanere incinta

Il corpo produce tre tipi di estrogeni, uno dei quali è l'estradiolo o E2, il principale ormone sessuale femminile. Si trova sia negli uomini che nelle donne, ma in essi il livello è più alto e viene prodotto in quantità maggiori nelle ovaie e in misura minore nelle ghiandole surrenali, nel cervello e nelle pareti arteriose.

Avendo una funzione molto importante nella maturità sessuale delle donne, è possibile che quando si nota qualsiasi alterazione ad esso correlata, sia necessaria un'analisi per conoscere il livello di estradiolo nel sangue. Si richiede in particolare di diagnosticare determinate condizioni, ad esempio problemi dovuti allo squilibrio degli ormoni sessuali, alcune malattie nelle ovaie e nella valutazione dei sintomi della menopausa. Allo stesso modo, la quantità di detto ormone femminile viene utilizzata per monitorare i trattamenti di fertilità e lo sviluppo della gravidanza.

Pertanto, se sei interessato a saperne di più sull'estradiolo: valori normali per rimanere incinta, nel seguente articolo di ONsalus ti forniamo questo e ulteriori informazioni al riguardo.

Ruolo dell'estradiolo nelle donne

Sebbene l'estradiolo sia un ormone prodotto sia negli uomini che nelle donne, svolge un ruolo molto importante nel suo sviluppo, di cui le sue funzioni più importanti sono:

  • Agisce sulla crescita del rivestimento della vagina, delle ghiandole cervicali e delle tube di Falloppio.
  • Inizia lo sviluppo di caratteri sessuali secondari, cioè crescita del seno, dell'anca e del corpo e dei peli pubici.
  • È coinvolto nella distribuzione del grasso corporeo, mirando principalmente a cosce e glutei.
  • Stimola l'azione di altri meccanismi per produrre l'ormone che induce l'ovulazione nel ciclo mestruale.
  • Promuove il mantenimento e la formazione di ovociti maturi, il precursore dell'ovulo.
  • Prepara, insieme al progesterone, le condizioni appropriate dell'endometrio per l'impianto dell'embrione.
  • Aumenta il desiderio sessuale.
  • Mantiene la pelle e altri tessuti in buone condizioni.
  • Cerca la crescita e la mineralizzazione delle ossa.
  • Migliora la circolazione sanguigna nelle arterie coronarie.

Valori normali di estradiolo nelle donne

La quantità di estradiolo nel corpo di una donna varia in base allo stadio della vita in cui si trova e ai requisiti di cui il corpo ha bisogno a seconda dell'ormone. Le donne che ancora non entrano nella fase della pubertà hanno bassi livelli di estradiolo, circa meno di 19 pg / ml, mentre in una donna fertile arriva fino a 50 pg / ml, essendo quelle inferiori Gli ideali per rimanere incinta. Dopo la menopausa, diminuisce e varia da 7 a 35 pg / ml.

In media, i valori normali di estradiolo durante il ciclo mestruale sono:

  • Fase follicolare: tra 18 e 140 pg / ml.
  • Fase di ovulazione: da 110 a 410 pg / ml.
  • Fase luteale: da 19 a 160 pg / ml.

Livello di estradiolo durante la gravidanza

Dal momento in cui l'ovulo viene fecondato e inizia la gravidanza, il livello di estradiolo tende ad aumentare gradualmente, raggiungendo il suo valore massimo quando il feto è completamente formato e presto alla nascita. Dopo questo evento, la concentrazione di detto ormone femminile scende al valore normale nella prima settimana. La produzione di estradiolo in questa fase delle donne viene effettuata attraverso la placenta non appena si forma, quindi diminuisce quando viene scartata.

I valori normali di estradiolo durante la gravidanza sono elencati di seguito, sebbene questo riferimento possa presentare lievi variazioni rispetto a quelli di altri laboratori, quindi è meglio rivolgersi allo specialista per rispondere a qualsiasi domanda.

  • 1-2 settimane: tra 210-400 pg / ml.
  • 3-4 settimane: 380-680 pg / ml.
  • 5-8 settimane: da 1.060 a 1.780 pg / ml.
  • 9-12 settimane: da 1.650 a 3120 pg / ml.
  • 13-16 settimane: da 2.760 a 6.580 pg / ml.
  • 17-20 settimane: da 4.560 a 9.620 pg / ml.
  • 21-24 settimane: da 8.260 a 13.650 pg / ml.
  • 25-28 settimane: da 10.890 a 14.490 pg / ml.
  • 29-32 settimane: da 11.120 a 16.220 pg / ml.
  • 33-36 settimane: 13.930 a 21.160 pg / ml.
  • 37-40 settimane: da 13.540 a 26.960 pg / ml.

Effetti dell'estradiolo durante la gravidanza

Prima, durante e al termine della gravidanza, l'estradiolo è essenziale per completare correttamente questa fase. Per concepire la gravidanza, la prima azione di questo ormone femminile è di adattare la parete dell'utero e dell'endometrio, dove avrà luogo lo sviluppo del feto. Facilita anche il passaggio degli spermatozoi diminuendo la viscosità del muco della cervice.

Durante la gravidanza, l'estradiolo migliora il flusso sanguigno nell'area uterina e prepara il seno ad allattare il bambino. Nella fase finale della gravidanza, affinché avvenga la nascita, l'ormone stimola l'addolcimento e la dilatazione della cervice e la lubrificazione della vagina per consentire il passaggio del feto al momento del parto. Inoltre, è coinvolto nel rilascio di ossitocina, le cui azioni sono causare contrazioni della parete uterina e attivare la secrezione del latte materno e promuove la coagulazione del sangue, importante per evitare grandi perdite di sangue durante il parto.

Per questi motivi, se si verificano bassi livelli di estradiolo in gravidanza e non viene seguito alcun trattamento, lo sviluppo di questo evento può essere compromesso. I sintomi che la futura madre può presentare in caso di basso estradiolo sono:

  • Debolezza e stanchezza
  • Irritabilità.
  • Riduzione delle dimensioni del seno.
  • Pelle secca
  • Secchezza vaginale
  • Alterazione del flusso sanguigno uterino e altri meccanismi che non consentono la corretta concezione del bambino o addirittura aumentano il rischio di aborto spontaneo.

La causa principale di questa diminuzione è dovuta a un problema con la placenta, essendo essenziale vedere uno specialista per controllarlo e aumentare il livello a uno normale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Estradiolo: valori normali per rimanere incinta, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Punti positivi di solitudine
2019
Come stimolare il nervo vago naturalmente
2019
Depressione postpartum: sintomi, durata e trattamento
2019