Ernia inguinale: cause, sintomi e trattamenti

L'ernia inguinale si verifica quando, a causa di una lesione nella parete addominale, gli organi di quell'area lasciano creare un urto che può essere visibile. Si differenziano due tipi di ernie: l'ernia inguinale indiretta, quella in cui il foro che consente il passaggio dei vasi sanguigni del testicolo e del dotto seminale è troppo grande, in modo da formare un'ernia. Gli organi possono essere introdotti di più nello scroto, comparendo nell'inguine o nello scroto. Il secondo tipo è l'ernia inguinale diretta, si verifica quando l'intestino tenue passa attraverso un buco creato nella muscolatura addominale. Di solito si svolge all'inguine. L'unico trattamento che di solito viene applicato è la chirurgia, essendo uno degli interventi più eseguiti in tutto il mondo. Se non curato rapidamente, può causare infarto o mancanza di rischio di sangue. In ONsalus spieghiamo le cause sintomi e trattamenti dell'ernia inguinale e alcuni suggerimenti per prevenirlo.

Cause di ernia inguinale

La causa per cui si verifica un'ernia inguinale è la stessa in entrambi i tipi: l'esistenza di un punto debole nell'area addominale attraverso la quale i visceri la lasciano.

  • Nell'ernia inguinale indiretta, i visceri possono fluire più o meno vicino allo scroto, causando l'ernia a verificarsi nell'inguine o nello scroto . Soprattutto si verifica nei bambini e può svilupparsi dalla nascita. L'anatomia di quest'area tra uomini e donne è diversa, gli uomini hanno un foro inguinale interno responsabile del passaggio dei vasi sanguigni del testicolo e del dotto seminale. Quando questo buco è troppo grande, può formarsi un'ernia.
  • D'altra parte, l'ernia inguinale diretta ha luogo all'inguine, perché i muscoli addominali si verificano ai muscoli della gamba, generando un'area più sensibile che può essere danneggiata più facilmente.

Un altro motivo per cui può verificarsi un'ernia inguinale è la gravidanza, poiché l'area addominale viene premuta e può causare un buco. È anche possibile che con l' età i tessuti si indeboliscano aiutando a causare un'ernia inguinale.

Sintomi di ernia inguinale

I sintomi dell'ernia inguinale non devono essere mostrati rendendo evidente la malattia. Tuttavia, il più comune è che la persona che ne soffre nota un nodulo all'inguine o allo scroto che diventa più grande quando fai uno sforzo nella zona addominale, come tossire o andare in bagno. Quando la persona è in piedi, il nodulo può diventare più grande ed essere ridotto se si trova in uno stato di riposo.

Un altro sintomo che può accompagnare un'ernia inguinale è il dolore, che può apparire e scomparire oltre ad essere alleviato premendo l'area interessata. Se la persona evita di andare in bagno per non aumentare il dolore, è molto probabile che porti a costipazione . Quando l'ernia non viene trattata, potresti avere sintomi più gravi come febbre, dolore molto intenso o indurimento della zona . In questi casi dovresti visitare un medico il prima possibile. Se l'ernia continua a svilupparsi, può portare a complicazioni, come:

  • Ernia incarcerata : produce un dolore molto forte e dovresti andare immediatamente dal medico. Si verifica quando il contenuto dell'ernia non ha mobilità al suo interno, facendo sì che rimanga fisso e non scompaia premendo.
  • Ernia strangolata : il flusso sanguigno viene interrotto causando dolore intenso. Allo stesso modo in cui il precedente dovrebbe andare rapidamente dal medico, poiché nella zona può verificarsi un infarto. La chirurgia è necessaria per trattarla.

Trattamento dell'ernia inguinale

Come accennato in precedenza, l'unico trattamento efficace se vogliamo combattere un'ernia è sottoporsi a un intervento chirurgico . L'operazione è semplice e non è considerata rischiosa. Infatti, l'intervento di solito dura meno di un giorno e il ricovero non è necessario, ma il paziente può iniziare il recupero a casa. La procedura consiste nel reintrodurre i visceri nell'addome e nel riparare l'area danneggiata che li ha fatti lasciare.

È possibile applicare un'erniorragia, suturando il foro per evitare un'altra uscita dei visceri o eseguire un'ernioplastica, con la quale viene applicata una rete nel foro dell'ernia per rinforzarla.

Dopo l'operazione, possono verificarsi diverse complicazioni, principalmente a causa dell'infezione della ferita causata dall'intervento, che viene trattato con antibiotici. È possibile che, nel tempo, un'ernia inguinale possa svilupparsi di nuovo nonostante l'operazione, sebbene sia rara.

Come prevenire l'ernia inguinale?

Sebbene non vi sia alcun metodo che ci garantisca di evitare di soffrire di ernia inguinale, ci sono una serie di comportamenti associati che possono aiutare il suo sviluppo:

  • Non trasportare molto peso . Ogni volta che trasportiamo peso, c'è più pressione sull'addome. Sebbene in alcune occasioni non possiamo evitare di portare peso, poiché non deve essere un peso anormale, non è consigliabile trattenere il respiro e non piegare la colonna vertebrale.
  • Prendi in considerazione la storia personale nei bambini . Nel caso in cui abbiamo figli e abbiamo sofferto di ernia inguinale, è più probabile che sviluppino questa condizione medica. Un altro fattore che può contribuire all'ernia è il sollevamento del testicolo o l'idrocele.
  • Controlla l'inglese . Se in qualsiasi momento apprezziamo un nodulo visibile all'inguine, possiamo andare dal medico per prevenire lo sviluppo dell'ernia inguinale, nel caso ne sia un sintomo.
  • Facilitare il transito intestinale . Quando andiamo in bagno, esercitiamo una maggiore pressione sulla zona addominale. Se evitiamo la costipazione, prendendo la fibra o con qualche altro metodo, possiamo evitare lo sforzo eccessivo dell'addome.
  • Rafforza i muscoli . Le persone con un debole addominale possono avere un rischio più elevato di ernie.
  • Dieta corretta . L'area addominale ha bisogno di proteine ​​per essere in grado di formare correttamente i suoi tessuti. Nel caso in cui non venga presa una dieta equilibrata, l'area addominale può essere danneggiata più facilmente.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'ernia inguinale: cause, sintomi e trattamenti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria dell'apparato digerente.

Raccomandato

Sintomi di appendicite nelle donne
2019
Iperparatiroidismo: sintomi e trattamento
2019
Breve fase luteale: cause, sintomi e trattamento
2019