Emicrania: sintomi, cause e trattamento

Quando abbiamo un mal di testa molto intenso e ripetitivo di solito lo associamo a qualcosa di grave che potrebbe accadere nel nostro cervello, tuttavia le emicranie non sono il risultato di tumori cerebrali o gravi problemi di salute, ma sarà uno specialista che può determinarlo. L'emicrania è caratterizzata da dolore costante e pulsante e su un solo lato della testa; Di solito è più comune nelle donne che negli uomini e può diminuire in caso di gravidanza, è anche comune che compaiano tra i 10 ei 45 anni e possa durare tra le 6 e le 48 ore. In ONsalus spieghiamo quali sono i sintomi, le cause e il trattamento dell'emicrania .

Sintomi di emicrania

Per sviluppare i sintomi dell'emicrania, dobbiamo prima sapere che ci sono due tipi, l' emicrania con aura e senza aura. Nel primo c'è una manifestazione di avvertimento che il dolore sta arrivando, che può influenzare la vista e si verifica tra 10 e 15 minuti prima o fino a 24 ore prima che compaia il mal di testa. L'emicrania senza aura è il semplice dolore di un solo lato della testa che non presenta alcun avviso che apparirà.

Normalmente, l' emicrania ha sintomi come: dolore che peggiora nel tempo e si manifesta su un lato della testa, affaticamento, mancanza di appetito, nausea, sensibilità alla luce o al suono e brividi. Questi sintomi possono essere mantenuti, anche dopo la scomparsa dell'emicrania e la comparsa di altri, come sonnolenza, dolore al collo e sensazione di sordità mentale, questo effetto è noto come postumi di una sbornia.

Cause di emicrania

Le emicranie sono causate da attività cerebrale irregolare, che è data da molteplici fattori, ma il principio che la innesca non è noto. I medici pensano che questo disturbo provenga da alterazioni delle vie nervose del cervello che influenzano il flusso sanguigno e i suoi tessuti.

Le cause più comuni per scatenare un'emicrania sono:

  • Cambiamenti nei livelli ormonali o uso di contraccettivi
  • Stress e ansia
  • Salta un po 'di cibo
  • Il sonno cambia
  • Ritiro della caffeina
  • Consumare alcolici
  • fumo
  • Esercizio fisico intenso

Altre cause dell'emicrania sono correlate al cibo:

  • Il consumo di alimenti trasformati o fermentati.
  • Alimenti contenenti tiramina come formaggio stagionato, vino rosso, alcuni legumi e pesce affumicato.
  • Latticini
  • Il cioccolato
  • Cipolle.
  • Arachidi e altre noci e semi.

Se vuoi sapere di più su cosa mangiare per alleviare l'emicrania, ti consigliamo l'articolo di cibo per evitare l'emicrania.

Trattamento per l'emicrania

L'obiettivo nel trattamento dell'emicrania sarà quello di aiutare i sintomi e cercare di evitare i fattori che la innescano. Se l'emicrania è frequente, il medico può prescrivere farmaci per ridurli, è necessario assumerli ogni giorno per essere efficaci e possono variare da anticonvulsivanti a farmaci per la pressione sanguigna o antidepressivi. Se si hanno emicranie per più di 15 giorni al mese, si raccomanda l'iniezione di tossina botulinica di tipo A, ma ricorda che questo dovrebbe essere fatto sotto controllo medico.

Un'altra opzione sono gli antidolorifici per il momento in cui il dolore è già avanzato, tuttavia l'assunzione di questi farmaci per più di tre giorni può portare l'effetto opposto e produrre più mal di testa. Inoltre, un eccessivo antidolorifico può causare danni al fegato o irritare lo stomaco. Tieni traccia di ciò che accade quotidianamente quando hai attacchi di emicrania in modo da poter dare, in modo più preciso, le attività o gli alimenti che possono causare dolore.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'emicrania: sintomi, cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di cervello e nervi.

Raccomandato

Esercizi di rilassamento per dormire meglio
2019
L'istituzione della psicologia scientifica
2019
Cos'è il subconscio e come funziona?
2019