Eiaculazione dolorosa: cause

Qualsiasi tipo di disagio o disturbo legato alla vita sessuale di solito genera molta angoscia negli uomini. La comparsa di sperma o pene, la potenza sessuale o la capacità di rispondere al momento dell'eiaculazione sono argomenti che possono meritare la consultazione di uno specialista. Tuttavia, quando finora si sono verificate normali eiaculazioni e, improvvisamente, il dolore inizia a manifestarsi con loro, è importante prestare attenzione a questo sintomo e rivolgersi immediatamente a un urologo . Principalmente questo è un segno di infezione, quindi dovrebbe essere trattato il più presto possibile, tuttavia ci sono altre cause che possono anche essere responsabili di questa condizione. In questo articolo di ONsalus spieghiamo le cause dell'eiaculazione dolorosa e chiariamo l'importanza di visitare un urologo.

Perché è necessario visitare un urologo?

Qualsiasi cambiamento che possiamo percepire e che è legato all'eiaculazione o allo stato del seme, merita una visita medica. In condizioni normali né i rapporti sessuali né l'eiaculazione dovrebbero essere dolorosi, quindi quando si verifica questo tipo di disagio sono un chiaro segno che qualcosa non va.

Il dolore durante la penetrazione può indicare la presenza di condizioni come fimosi, parafimosi o balanite, mentre il dolore durante l'eiaculazione può essere il prodotto di infiammazione, infezione o varie condizioni della prostata. Al fine di identificare la causa e offrire il trattamento appropriato, è sempre necessario il parere di un medico.

Infezioni: una causa comune di eiaculazione dolorosa

Le infezioni intime sono la causa più comune di dolore durante l'eiaculazione, alcune delle più comuni sono:

  • uretrite

Questa condizione si verifica quando l'uretra, che è il tubo che trasporta l'urina, diventa infiammata e irritata a causa della presenza di alcuni batteri, come E. coli, clamidia e gonorrea, o virus come l'herpes simplex. È una condizione comune negli uomini tra i 20 ei 35 anni, sebbene possa verificarsi a qualsiasi età.

Oltre al dolore eiaculatorio, questa condizione è caratterizzata da altri sintomi come minzione dolorosa, minzione frequente, sangue nelle urine o nello sperma, secrezioni che emanano dal pene e infiammazione, prurito o fastidio. Se l'infezione è causata da un batterio, il trattamento consisterà nella somministrazione di antibiotici.

  • Prostatite batterica

È caratterizzato da infiammazione e irritazione della ghiandola prostatica a causa di un batterio, con E. coli il più comune, anche se alcune infezioni sessuali come la clamidia e la gonorrea possono anche causare questa condizione. Questa patologia può presentare sintomi come dolore e bruciore durante la minzione, difficoltà a urinare, sangue nelle urine, dolore durante l'eiaculazione o durante i movimenti intestinali, febbre, brividi e in alcuni casi odori con cattivo odore.

  • cistite

È un'infezione della vescica molto comune nelle donne che, tuttavia, può colpire anche gli uomini. I suoi sintomi sono minzione costante, bruciore, dolore e disagio durante la minzione o dolore durante l'eiaculazione. È una condizione comune negli uomini che hanno una prostata ingrossata e anche in quelli con calcoli renali.

  • orquitis

È un'infiammazione in uno o entrambi i testicoli che può essere causata dal virus della parotite, da vari batteri e anche da infezioni a trasmissione sessuale come la gonorrea e la clamidia, essendo in questo caso più comuni negli uomini tra i 19 e i 35 anni anni. Si verifica anche in comune con altre infezioni come la prostatite.

Oltre al disagio durante l'eiaculazione, questa condizione è caratterizzata da dolore nei testicoli o nel testicolo interessato, sangue nel seme, secrezioni nel pene, dolore e disagio durante la minzione, dolore all'inguine, scroto infiammato e febbre.

In presenza di uno di questi sintomi, è importante rivolgersi all'urologo per impedire che l'infezione progredisca in modo significativo.

Altre cause di eiaculazione dolorosa

Sebbene le infezioni siano le cause più comuni di eiaculazioni dolorose, non sono l'unica ragione per cui questa condizione può verificarsi. Inoltre, questi disagi possono essere dovuti ad altre malattie come:

  • Prostatite batterica o non batterica

È quello che appare a causa di condizioni diverse dalla presenza di un batterio. Può apparire a causa dell'uso frequente della bicicletta, dell'uso di sostanze chimiche, di vari problemi del tratto urinario o dei muscoli del pavimento pelvico o della presenza di batteri. Di solito è la causa più comune di prostatite cronica e presenta sintomi simili alla prostatite batterica: dolore durante l'eiaculazione e durante i movimenti intestinali, disagio durante la minzione, lombalgia e sangue nelle urine e nello sperma.

  • Cancro alla prostata

Il carcinoma della prostata può essere asintomatico durante la sua insorgenza, tuttavia, una volta che la malattia inizia a progredire, possono verificarsi sintomi come incontinenza urinaria, minzione frequente e interruzione del flusso di urina durante la minzione. Quando la condizione è già in una fase più avanzata, si manifestano sintomi come dolore durante l'eiaculazione, disagio nella parte bassa della schiena e sangue nelle urine. Dati questi segni, è importante consultare un medico per ricevere una diagnosi tempestiva.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Eiaculazione dolorosa: cause, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Abuso di minori: tipi, cause, conseguenze e prevenzione
2019
Rimedi per la combustione con olio bollente
2019
La tesi della mente di gruppo e dell'individualismo
2019