È male versare perossido di idrogeno nell'orecchio?

L'orecchio è una parte molto delicata del corpo che non ha davvero bisogno di molti interventi quando è sano. Succede che, a volte, potresti sentirti intasato, irritato o turbato. Ci sono quelli che presentano questi sintomi preferendo posizionare sostanze, come il perossido di idrogeno, prima di consultare un medico, ed è in questi casi che può verificarsi un problema più grave.

L'acqua ossigenata è una sostanza simile all'acqua, ma ha più ossigeno di così; A seconda della sua concentrazione, può avere effetti diversi sia sulla pelle che nelle aree più interne del corpo, motivo per cui è necessario conoscerli bene prima dell'uso.

In questo articolo di ONsalus, rispondiamo alla domanda: "È male versare acqua ossigenata nell'orecchio?" e, inoltre, troverai informazioni molto utili su quali sono i suoi effetti, quando NON dovresti mettere questa sostanza nell'orecchio o quando potresti farlo, e quando si consiglia di consultare uno specialista.

Perché può disturbare l'orecchio?

Quando si decide se versare o meno il perossido di idrogeno nell'orecchio, è importante determinare come ci si sente e cosa potrebbe causare disagio in questo corpo sensibile:

  • Dolore: il mal d'orecchi può essere principalmente dovuto a tre cause: otite esterna (per contatto con l'acqua), otite media (per via del freddo, di solito) e problemi nell'articolazione della mascella. In ogni caso di dolore all'orecchio, è consigliabile utilizzare perossido di idrogeno, poiché non migliorerà il problema e può peggiorare la situazione. Quindi, se soffri di mal d'orecchi, è meglio consultare un medico.
  • Orecchio ostruito: se è qualcosa di improvviso può essere dovuto a due motivi: improvvisa perdita dell'udito o cerume nel condotto uditivo. D'altra parte, se è graduale, potrebbe essere dovuto a un problema all'orecchio cronico. In tutti questi casi, è lo specialista che può aiutarti a determinare la causa e le possibili soluzioni.
  • Prurito all'orecchio: la causa più comune è dovuta a problemi all'articolazione della mascella (o ATM), ci sono anche pochi casi dovuti ad allergia o eczema. Non c'è motivo per il perossido di idrogeno per migliorare questo sintomo, quindi è meglio evitarlo.
  • Rumori nell'orecchio: a causa di problemi nell'orecchio stesso o secondari a malattie generali (come ipertensione o diabete), il perossido di idrogeno non migliorerà l'acufene o l'acufene.

Qual è l'uso del perossido di idrogeno nell'orecchio?

Il perossido di idrogeno o il perossido di idrogeno contiene un atomo di ossigeno in più rispetto all'acqua normale. Ha diverse proprietà che lo rendono utile in molte aree. In alta concentrazione (50% e oltre), viene utilizzato a livello industriale e in concentrazioni medie (30-35%) per scopi estetici e nell'industria alimentare; In entrambi i casi deve essere maneggiato con molta attenzione. A basse concentrazioni (3-5%), il perossido di idrogeno si trova comunemente nelle farmacie ed è quello usato in medicina e in ambito domestico, quest'ultimo a cui si fa riferimento in questo articolo.

Quando l'ossigeno viene rilasciato, viene prodotta una schiuma caratteristica, ovvero quando si ottiene il potere pulente e battericida. È molto comune essere utilizzato nella disinfezione delle ferite, nello sbiancamento dei denti e persino nella pulizia delle orecchie, ma quest'ultimo uso dovrebbe essere limitato per casi molto specifici.

L'acqua ossigenata posta direttamente nell'orecchio esterno genera schiuma e calore rilasciando l'ossigeno presente in detta sostanza. Ciò potrebbe essere utile nel caso in cui si desideri eliminare o ammorbidire il cerume presente nel condotto uditivo esterno, recuperando così l'udito perso interponendo una spina. Questo dovrebbe essere provato solo una volta e tenendo conto di quando è pericoloso versare acqua ossigenata nell'orecchio, che spiegheremo più dettagliatamente nella prossima sezione.

Acqua ossigenata nell'orecchio: è pericoloso?

Successivamente, menzioniamo i casi in cui NON è conveniente versare perossido di idrogeno nell'orecchio, poiché possono essere generati più problemi:

  • Storia di dolore o infezione nelle orecchie.
  • Avere avuto un raffreddore prima della perdita dell'udito o avere attualmente un raffreddore.
  • Avere suppurazione o perdita di fluido attraverso l'orecchio.
  • Avere subito traumi, colpi, lesioni da tampone o altri oggetti all'interno dell'orecchio.
  • Soffre di allergia cutanea.

Se uno o più di questi punti non vengono rispettati, l'orecchio può essere danneggiato, anche in modo grave, quindi si raccomanda che se dopo aver provato una volta a versare perossido di idrogeno nell'orecchio precedentemente sano, non è migliorato, o se è sofferto In alcune delle altre condizioni, è essenziale rivolgersi allo specialista ORL o al proprio medico di fiducia.

D'altra parte, se l'effetto desiderato è stato ottenuto dopo averlo usato una volta, è consigliabile non ripetere il suo utilizzo in occasioni successive, poiché il perossido di idrogeno è molto irritante per la delicata pelle del condotto uditivo e può causare lesioni cutanee.

Come rimuovere un tappo di cera nell'orecchio con acqua ossigenata

Pertanto, come abbiamo detto, il perossido di idrogeno può essere utilizzato nell'orecchio nel caso in cui si desideri ammorbidire il cerume prima di rimuovere un tappo di cera nell'orecchio. Tuttavia, in questo caso, è importante utilizzare il perossido di idrogeno nell'orecchio correttamente per evitare danni a questo delicato organo. I passaggi da seguire sono i seguenti:

  1. Mescolare il 3% di perossido di idrogeno con acqua bollita in parti uguali. È importante attendere che l'acqua sia calda per procedere con l'applicazione.
  2. Applicare 2 o 3 gocce circa due o tre volte al giorno i giorni prima della rimozione del tappo di cera. Il numero di giorni da applicare deve essere indicato dal medico.
  3. Quando lasci cadere le gocce, devi rimanere con la testa appoggiata sul lato opposto e devi spostare un po 'il padiglione uditivo per favorirne l'effetto.
  4. È importante che se si nota dolore all'orecchio, interrompere immediatamente il trattamento. Inoltre, non è consigliabile introdurre cotone o tamponi nelle orecchie dopo il trattamento.

Nel seguente video puoi vedere altri rimedi casalinghi per rimuovere un tappo di cera nell'orecchio.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a È male versare acqua ossigenata nell'orecchio? Ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di orecchio, naso e gola.

Raccomandato

I migliori psicologi a Santander
2019
Psicologia generale: il neurone
2019
Rimedi domestici all'odore ascellare
2019