Dolore alle ascelle: cause e trattamenti

Le ascelle sono parti molto sensibili del corpo e contengono molti linfonodi, muscoli, tendini e nervi che a volte possono causare un certo disagio. Quando il dolore o l'infiammazione si verificano in una delle ascelle, le cause possono essere molto varie, ma è sempre conveniente prestare attenzione a questi tipi di sintomi, così come ad altri che compaiono contemporaneamente in quella o in un'altra parte del corpo. Tra le cause più comuni troviamo il dolore associato a lesioni muscolari, infiammazione dei linfonodi o condizioni della pelle, tuttavia può anche essere dovuto a malattie più gravi, quindi è sempre consigliabile consultare un medico se il disagio non scompare. Nel seguente articolo di ONsalus mostreremo quali possono essere le cause del dolore alle ascelle e i trattamenti appropriati in ciascun caso.

Dolore muscolare sotto l'ascella a causa della tensione muscolare

In molti casi, il dolore sotto l'ascella corrisponde a un tipo di dolore muscolare perché alcuni muscoli del torace o del braccio hanno subito uno sforzo o una tensione. Ciò significa che detto muscolo è stato sottoposto a sovraccarico o allungamento esagerato e, di conseguenza, si è verificata una lacerazione delle sue fibre muscolari. Questa lesione muscolare è di solito causata da attività fisica, sollevamento di carichi pesanti, sforzi eccessivi, riscaldamento insufficiente prima dell'esercizio o scarsa flessibilità.

trattamento

In questo caso, per alleviare il dolore muscolare sotto l'ascella, si consiglia di riposare e di riposare il braccio danneggiato. Inoltre, i farmaci analgesici e i gel antinfiammatori possono fornire sollievo, nonché l'applicazione di ghiaccio nella zona interessata per alcuni minuti al giorno. Nel seguente articolo di ONsalus mostriamo anche altri rimedi domestici efficaci per i dolori muscolari e l'infiammazione.

Idradenite ascellare o ingoiata sotto l'ascella

Un'altra possibile causa di dolore sotto l'ascella è la comparsa di una deglutizione sotto l'ascella, una condizione nota dal punto di vista medico come idradenite ascellare o idrosadenite ascellare suppurativa. La rondine è un nodulo o un nodulo duro che appare sotto l'ascella a causa dell'infiammazione e dell'infezione delle ghiandole sudoripare nella zona. Questa infezione si verifica quando il canale follicolare delle ascelle si ostruisce con detriti, sudore in eccesso, sebo, batteri, ecc. E può essere causato da condizioni come sudorazione eccessiva, depilazione, scarsa igiene, acne, uso. di antitraspiranti, stress, sovrappeso, tra gli altri.

Oltre alla comparsa di una sorta di protuberanza, si possono anche provare dolore intermittente, prurito e tenerezza sotto l'ascella. Il nodulo può appianare e drenare il pus accumulato al suo interno nei giorni successivi alla sua comparsa.

trattamento

Quando è necessario un trattamento medico, lo specialista può raccomandare l'applicazione di antibiotici topici, corticosteroidi o retinoidi nella zona interessata o l'assunzione di farmaci per via orale. Inoltre, è importante prendersi cura dell'igiene e mantenere la pelle delle ascelle asciutta e pulita. Nel caso in cui i farmaci non diano risultati, è possibile eseguire un piccolo intervento chirurgico per drenare il materiale purulento contenuto nella rondine e curare completamente l'infezione.

Linfonodi ingrossati o linfoadenite

I linfonodi sono piccole strutture presenti in diverse parti del corpo che aiutano il corpo a identificare e combattere i diversi virus, batteri, agenti esterni, ecc., Che possono danneggiare la nostra salute e farci ammalare. La loro infiammazione, una condizione nota come linfoadenopatia o adenopatia, è un segnale di avvertimento, poiché probabilmente ci sta avvertendo che il nostro corpo sta combattendo contro un qualche tipo di infezione o malattia. Esistono molte condizioni o condizioni che possono causare infiammazione dei nodi presenti sotto le ascelle e che causano dolore, come infezioni, malattie autoimmuni, tumori, consumo di alcuni farmaci, ecc.

trattamento

Se c'è un gonfiore dei linfonodi, è consigliabile consultare il medico per scoprire cosa sta causando l'infiammazione. Inoltre, dovresti consultare urgentemente uno specialista se senti un ganglio duro o che sta aumentando di dimensioni. A seconda della causa dell'adenopatia ascellare, saranno prescritti trattamenti medici o di altro tipo.

Condizioni della pelle

A volte, sentire dolore o disagio sotto l'ascella può essere correlato alla sofferenza di una condizione della pelle nella zona. Quando questa è la causa, di solito compaiono sintomi come prurito, pelle arrossata, irritata o screpolata e macchie rossastre. Esistono diverse condizioni che possono causare un'eruzione cutanea che provoca dolore alle ascelle e tra queste, è possibile trovare:

  • psoriasi
  • dermatite
  • Infezioni fungine
  • Infezione da stafilococco

trattamento

A seconda delle condizioni della pelle, deve essere seguito un trattamento medico specifico, che può includere farmaci antibiotici in caso di infezione batterica da farmaci antifungini o prodotti speciali raccomandati da un dermatologo.

herpes zoster

Un'altra infezione, in questo caso virale, che può rispondere alla domanda sul perché sento dolore all'ascella è l' herpes zoster, colloquialmente noto come fuoco di Sant'Antonio. È un'infezione causata dallo stesso virus che causa la varicella, ma questa volta si manifesta con una sorta di eruzione cutanea su una certa area del corpo, di solito nel torace, nella schiena o sotto le braccia. Se le vesciche piene di liquido appaiono vicino all'ascella, possono causare dolore sotto l'ascella, così come altri sintomi come bruciore, bruciore e formicolio.

trattamento

Il trattamento del fuoco di Sant'Antonio dovrebbe includere la somministrazione di un farmaco antivirale che combatte il virus che causa l'infezione. Possono anche essere prescritti antinfiammatori, antistaminici o analgesici per ridurre il dolore e il prurito.

Dolore all'ascella sinistra a causa dell'angina pectoris

L'angina pectoris è il dolore opprimente al torace che viene sofferto a causa di insufficiente afflusso di sangue ai muscoli del cuore. È un sintomo della malattia coronarica, che si verifica quando si accumula una placca in eccesso nelle arterie responsabili del trasporto di sangue al cuore.

Quel dolore causato dall'angina pectoris può irradiarsi in altre aree del corpo e causare disagio a braccio, ascella, spalla, collo o schiena. Inoltre, possono manifestarsi sintomi come difficoltà respiratorie, affaticamento, vertigini, nausea e sudorazione eccessiva.

trattamento

Il trattamento dell'angina pectoris dovrebbe includere l'assunzione di alcuni farmaci e alcuni cambiamenti nello stile di vita per renderlo il più sano possibile. Per quanto riguarda i farmaci, il medico può raccomandare nitroglicerina, farmaci beta-bloccanti, antiaggreganti o anticoagulanti. Nel seguente articolo mostriamo molti più dettagli sulle cause, i sintomi e il trattamento dell'angina pectoris.

Disfunzione del nervo ascellare

Il dolore alle ascelle può anche essere dovuto a quella che viene chiamata disfunzione del nervo ascellare. È un danno del nervo ascellare che provoca anche una sensazione nella spalla e perdita di movimento. Le cause comuni che possono causare la tua condizione sono traumi, lesioni alla spalla, pressione prolungata ed eccessiva sul nervo, fratture dell'omero.

trattamento

In questo caso, la malattia o la condizione che ha causato il danno del nervo ascellare devono essere trattate. D'altro canto, quando la prognosi non è favorevole, può essere necessaria una terapia di fisioterapia o un intervento chirurgico.

Dolore alle ascelle e al seno: cancro al seno

Sebbene nelle fasi iniziali sia solitamente asintomatico, se oltre al dolore sotto l'ascella, si osserva o palpano la presenza di un nodulo o una palla nel seno o in prossimità dell'ascella, è conveniente mettersi nelle mani del ginecologo con urgenza di sottoporsi ai test appropriati e verificare se questi sintomi possono corrispondere al cancro al seno. Altri sintomi che possono comparire in caso di tumore maligno sono:

  • Cambiamenti nella forma e nelle dimensioni del seno.
  • Cambiamenti nella pelle del seno.
  • Cambiamenti nel capezzolo.
  • Rossore o schisi nella pelle.
  • Liquido nel capezzolo.

trattamento

La diagnosi precoce di questa malattia è vitale per una buona prognosi e un'evoluzione adeguata. Il trattamento del carcinoma mammario dipenderà in ogni caso dal tipo di tumore, in quale fase si trova e dalle condizioni fisiche di ciascun paziente. Nel seguente articolo ONsalus spieghiamo in dettaglio quali sono i tipi, i sintomi e il trattamento del carcinoma mammario.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Dolore alle ascelle: cause e trattamenti, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

Mioclono del sonno: spasmi prima di dormire
2019
Esercizi per prevenire perdite di urina
2019
Fungo posteriore: cause e trattamento
2019