Distacco della placenta: sintomi, cause e trattamento

L'abrasione placentare si verifica nelle donne in gravidanza e consiste in una separazione della placenta dal suo impianto uterino e questa separazione può avere gradi diversi, da pochi millimetri per completare il distacco.

Questa condizione può verificarsi tra lo 0, 4 e il 3, 5% di tutte le nascite e, nonostante non sia così comune, richiede attenzione per evitare complicazioni durante la gravidanza. Ecco perché in ONsalus spieghiamo in dettaglio ciò che è necessario sapere sull'abrasione placentare: sintomi, cause e trattamento.

Cause che causano distacco di placenta

Abruptio placentae o distacco di placenta può essere una conseguenza di alcune cause dirette, cioè quelle che si verificano con danni direttamente all'area ventrale o addominale, sebbene principalmente a causa di cause indirette o fattori di rischio . Ecco i diversi tipi di agenti che possono predisporre a soffrire di questa condizione:

Cause dirette

Sono rari e riguardano condizioni come:

  • Lesioni all'addome dopo una caduta, un colpo o un incidente d'auto.
  • Rapida perdita del volume uterino dopo il parto di un primo gemello o rimuovendo improvvisamente il liquido amniotico.

Cause indirette

Molto più comune, questo gruppo evidenzia alcune situazioni che possono aumentare il rischio di soffrire di questa condizione, ad esempio:

  • Disturbi della coagulazione del sangue, noti come trombofilie.
  • Uso di cocaina
  • Uso del tabacco
  • Diabete.
  • Bevi alcolici durante la gravidanza.
  • Ipertensione durante la gravidanza, con circa la metà dei casi di distacco della placenta dovuto ad un aumento della pressione sanguigna della madre.
  • Storia di distacco placentare prematuro.
  • Molte nascite precedenti.
  • Età avanzata della madre.
  • Rottura delle membrane prima, rottura del sacco prima della 37a settimana di gravidanza.
  • Miomi nell'utero.

Sintomi di questa condizione

Esistono diversi sintomi e segni che indicano che stiamo affrontando un possibile distacco della placenta, essendo più o meno accentuati a seconda del grado di separazione tra la placenta e l'utero materno.

Alcuni dei segni importanti che meritano la tua attenzione sono:

  • Emorragia, sanguinamento anormale nella vagina con sangue che passa dietro le membrane e attraverso la cervice se l'emorragia è esterna o ritenzione del sangue dietro la placenta se l'emorragia è nascosta.
  • Utero e dolore contratti nell'area.
  • Lo shock ipovolemico si verifica a causa della perdita di sangue che impedisce al cuore di pompare abbastanza sangue al corpo. Questa condizione potrebbe far smettere di funzionare molti organi, quindi richiede cure mediche immediate.
  • Ipofibrinogemia, una malattia emorragica in cui il sangue non si coagula come dovrebbe.

I sintomi di distacco di placenta dovrebbero essere presi molto sul serio poiché questa condizione può causare la sofferenza del feto e, nei casi peggiori, la sua morte.

Trattamento di distacco placentare

Il trattamento di distacco di placenta dipende dal livello di sanguinamento che si verifica nella donna incinta. Alcune misure da adottare sono:

  • Se l'emorragia è lieve, vale a dire che non minaccia la vita della madre o del feto e inoltre i toni cardiaci del feto sono normali e la gestazione non è vicina al termine, si raccomanda il riposo in modo che l'emorragia non aumenti. Come regola generale, il paziente migliorerà e sarà dimesso se le emorragie non compaiono più.
  • Se l'emorragia continua o peggiora inizialmente un lieve sanguinamento, è necessario ricorrere urgentemente al travaglio per evitare complicazioni. Viene quindi eseguita una scansione della vagina e se la cervice viene dilatata, le membrane vengono rotte per ridurre l'incidenza della coagulazione intravascolare disseminata.

Inoltre, se è stato utilizzato un parto prematuro, al momento della diagnosi è usuale somministrare alla madre un farmaco che accelera la maturazione dei polmoni nel feto, per ridurre in questo modo i possibili problemi derivati ​​da un parto effettuato prima del termine .

Tuttavia, dovresti sapere che durante il periodo di gestazione dovrebbe essere il tuo ginecologo che ti consiglierà e prenderà le decisioni pertinenti che saranno le più appropriate per la tua salute e quella del feto. Se soffri di sintomi che ti fanno sospettare di avere un'alterazione durante la gravidanza, dovresti immediatamente andare dal tuo medico per assicurarti che non ci siano problemi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Disturbo della placenta: sintomi, cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Crema Laurimic: a cosa serve e come applicarla
2019
5 ricette per fegato grasso
2019
Mal di gola e tosse: cosa prendere
2019