Differenze tra lendini e forfora

Le lendini sono piccole uova bianche che i pidocchi depongono sui capelli, di solito vicino al cuoio capelluto, e dove rimangono fino a quando non diventano pidocchi. Spesso è difficile distinguere queste lendini dalla forfora, poiché hanno una grande somiglianza sia nel colore che nelle dimensioni e nella forma. Tuttavia, ci sono lievi differenze che possono essere la chiave per distinguerle e identificare le lendini, in modo che possa essere applicato un trattamento adeguato se esistono. Nel seguente articolo di ONsalus ti mostriamo quali sono le differenze tra lendini e forfora .

resistenza

La caratteristica principale che dovresti guardare è l'adesione ai capelli. Le lendini sono molto più difficili da separare dai capelli, mentre la forfora di solito cade con solo una scossa. Per questo motivo, le lendini restano attaccate agli stessi capelli del passare dei giorni, cosa che non accade con le squame del cuoio capelluto.

lavaggio

Fai attenzione quando ti lavi i capelli. Le lendini non possono essere rimosse con un semplice lavaggio, mentre la forfora può, anche se appare più tardi. Pertanto, se dopo aver lavato le macchie bianche persistono nei capelli, è probabile che siano delle lendini. Prova uno shampoo antiforfora per controllarlo meglio.

Colore e forma

A prima vista, il tono di entrambi è molto simile. Tuttavia, la forfora è di solito un bianco molto più intenso, mentre il colore delle lendini tende un po 'perlaceo. Guardare il modulo può anche aiutarti; Le squame della pelle di solito non hanno una forma o una dimensione specifiche, ma le lendini sono sempre più ovali.

posizione

Il fatto che le lendini rimangano attaccate ai capelli ti farà vedere come si separano dal cuoio capelluto man mano che i capelli crescono. Tieni presente che più ti allontani dalla radice dei capelli, più difficile sarà la tua sopravvivenza. In breve, le lendini potrebbero essere morte quando le troviamo e quindi nessuna infestazione da pidocchi.

toccare

Con le nostre mani possiamo identificare se un nit è vivo o morto. Il tocco delle lendini sulle mani è simile a quello di alcuni granelli di sabbia. Prova a prenderne uno e schiacciandolo con le dita; se l'uovo si apre con uno schiocco quando lo schiaccia, significa che vive ancora.

Cosa fare in ogni caso?

Se dopo aver analizzato i piccoli punti bianchi si determina che è forfora, è importante tenere i capelli attenti; lo sporco provoca solo l'accumulo di più squame e provoca prurito al cuoio capelluto . Esistono shampoo speciali per evitare la forfora in eccesso, ma puoi anche optare per rimedi casalinghi come acqua con succo di limone o olio di cocco . Massaggia bene i capelli ogni volta che li lavi, in modo che la circolazione nell'area migliori.

Se finalmente è una seccatura e identifichi i pidocchi nei capelli, dovranno essere sradicati. Sia in farmacia che nelle profumerie o nei supermercati puoi trovare prodotti specifici realizzati per eliminare pidocchi e lendini . Esistono anche rimedi naturali con cui eliminare questi piccoli parassiti, come l'applicazione di infuso di foglie di eucalipto, infuso di rosmarino, aceto di mele, oli aromatici o essenza di lavanda.

I pidocchi sono molto contagiosi ed è importante trattarli il prima possibile. Inoltre, una volta non è abbastanza, ma il trattamento dovrebbe durare alcuni giorni fino a quando questi parassiti non saranno completamente sradicati. Se non si è sicuri del trattamento da utilizzare, consultare il medico.

Se vuoi sapere più rimedi casalinghi per rimuovere i liquori e i pidocchi, ti invitiamo a leggere l'articolo per eliminare i pidocchi e le lendini in modo naturale.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Differenze tra lendini e forfora, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Test di Coombs diretto e indiretto: cos'è e come viene eseguito
2019
Sclerosi laterale amiotrofica: sintomi iniziali
2019
Profilo psicosociale del tossicodipendente (il caso CAIM - Mérida)
2019