Differenze tra dopamina e serotonina

Ti sei mai fermato a pensare a come funziona il nostro cervello? È impressionante notare che le piccole sostanze presenti nel nostro cervello sono responsabili delle nostre azioni e del nostro benessere.

La dopamina e la serotonina sono due dei molti neurotrasmettitori presenti nel nostro sistema nervoso. La dopamina è stata riconosciuta come neurotrasmettitore del piacere, mentre la serotonina è associata all'ormone della felicità.

Questi due piccoli neurotrasmettitori hanno numerose funzioni nel nostro corpo. Vuoi sapere quali sono? Quindi, continua a leggere questo articolo, in cui spiegheremo le differenze tra dopamina e serotonina, quali sono e quali funzioni hanno .

Che cos'è la dopamina?

La dopamina è un trasportatore chimico del nostro sistema nervoso centrale, cioè un neurotrasmettitore . I neurotrasmettitori hanno la funzione di collegare i neuroni tra loro, in modo che i segnali elettrici possano essere trasmessi. La dopamina viene rilasciata dai neuroni dopaminergici, sintetizzata dall'amminoacido tirosina. Si trova principalmente nella sostanza nera del cervello e, da questo punto di partenza, viene rilasciato dai diversi percorsi che attiveranno determinate funzioni.

Questo neurotrasmettitore attiva cinque recettori cellulari (da D1 a D5) e la sua attivazione dà origine alle diverse funzioni della dopamina nel nostro corpo. Sebbene sia generalmente noto come neurotrasmettitore collegato a sensazioni di piacere e come attivatore di sistemi di ricompensa, è stato fortemente implicato nel funzionamento generale del cervello, con implicazioni nei processi emotivi, cognitivi e affettivi . Oltre ad essere legato alla sensazione di piacere, tra le sue funzioni troviamo anche il coinvolgimento nella motivazione, nel coordinamento dei movimenti, nel processo decisionale, nell'apprendimento, nell'emotività e nell'affettività.

Quali sono le funzioni della dopamina?

La dopamina è uno dei neurotrasmettitori più importanti nel cervello e, pertanto, è coinvolto in diverse funzioni. Il suo coinvolgimento in molteplici funzioni è dovuto al fatto che questo neurotrasmettitore è distribuito nelle diverse regioni del cervello, consentendo la sua azione in molteplici funzioni con attività molto diverse, come ad esempio:

  1. Il movimento : la dopamina è coinvolta nella produzione di movimenti motori e, pertanto, i livelli ottimali di questa sostanza sono necessari per il funzionamento del motore. Un deficit di dopamina nei gangli della base, che consente il movimento, rivelerebbe il morbo di Parkinson, così come un'iperattività della dopamina potrebbe causare disturbi ipercinetici, come i tic nervosi.
  2. Processi cognitivi (memoria, attenzione e apprendimento) : la presenza di questa sostanza nell'ippocampo e nella corteccia cerebrale produce un'implicazione nella memoria, nell'attenzione e nell'apprendimento. Ecco perché di fronte a un deficit di dopamina nel nostro corpo, la persona può sperimentare un deterioramento dei processi di memoria, attenzione e apprendimento. È noto che le persone con un disturbo da deficit di attenzione mantengono livelli più bassi di dopamina nella corteccia prefrontale.
  3. Sensazione di piacere : ottenere piacere o ricompensa può essere la funzione più comunemente conosciuta di questa sostanza. La dopamina è anche secreta dal sistema limbico, che consente di provare sensazioni di piacere. Quando facciamo un'attività che ci piace, c'è un aumento del rilascio di dopamina, che produce sensazioni di piacere e gratificazione. Allo stesso modo, ci sono sostanze come droghe o cibo e azioni come il sesso, che aumentano la secrezione di dopamina e, quindi, l'abuso di questi viene fatto. Alcuni farmaci come la cocaina o le anfetamine inibiscono la funzione del corpo sul riassorbimento della dopamina, portando così a una maggiore concentrazione di dopamina nel nostro corpo, causando più sensazioni di piacere e una crescente possibilità di dipendenza.
  4. Processo decisionale : elevate quantità di dopamina si trovano nella corteccia prefrontale del cervello, che è responsabile delle funzioni esecutive . Per questo motivo, un deficit della sostanza in questa regione produce un appiattimento cognitivo, come accade nella schizofrenia, in cui la persona perde la capacità di reagire agli input esterni, generando grandi difficoltà nel processo decisionale.
  5. Regolazione del sonno: la dopamina è responsabile per dirci che abbiamo sonno quando non dormiamo da ore, a causa del suo coinvolgimento nel ritmo circadiano, con il rilascio di melatonina. Per questo motivo, è coinvolto nella regolazione del sonno.

Che cos'è la serotonina?

La serotonina, come la dopamina, è un neurotrasmettitore nel nostro sistema nervoso, chimicamente noto come 5-HT, presente principalmente nel cervello, nell'intestino e nelle piastrine del sangue.

Questo ormone è comunemente noto come ormone della felicità, a causa del suo coinvolgimento nelle emozioni e nell'umore, in modo che insieme ad altri neurotrasmettitori, come la dopamina e l'adrenalina, regolino il nostro umore. Tuttavia, è stato anche implicato nel controllo dell'appetito, poiché un precursore della melatonina aiuta a regolare il ciclo sonno-veglia e interviene nella libido e nel desiderio sessuale, tra le altre funzioni.

Funzioni della serotonina

Come la dopamina, la serotonina si trova in diverse regioni del nostro cervello, causando così il suo coinvolgimento in azioni diverse e molto diverse. Per questo motivo, è molto importante mantenere livelli adeguati ed equilibrati di questo ormone nel nostro corpo. Vediamo quali sono le sue funzioni più rappresentative:

  1. Implicazione nella digestione : elevate quantità di serotonina si trovano nello stomaco e nell'intestino, il che lo rende coinvolto nel controllo della funzione intestinale e dei suoi movimenti. Livelli elevati di questo ormone nell'intestino sono correlati alla comparsa di diarrea, mentre il suo deficit è legato alla costipazione. La sua attività in questa regione dell'organismo si riferisce anche all'aumento o alla diminuzione dell'appetito.
  2. Regolazione dell'umore : la serotonina è conosciuta come l'ormone della felicità perché influenza l'umore, la comparsa di ansia e felicità. Per questo motivo, bassi livelli di serotonina sono stati collegati all'insorgenza di depressione e droghe illegali che ne aumentano i livelli, come l'estasi o l'LSD, causano un cambiamento dell'umore. In questo articolo puoi vedere la relazione tra serotonina e depressione.
  3. Funzione sessuale: la serotonina ha una grande implicazione nel desiderio sessuale. Di fronte a bassi livelli di serotonina c'è un aumento del desiderio, mentre alti livelli sono associati alla sua inibizione.
  4. Regolazione del sonno: come la dopamina, questo ormone svolge la sua funzione nella regolazione del sonno, grazie al suo coinvolgimento nel ritmo circadiano e al controllo della secrezione di melatonina.
  5. Temperatura corporea: la serotonina aiuta a regolare la temperatura corporea, svolgendo funzioni di mantenimento della temperatura. Questa funzione è molto importante perché la variazione di alcuni gradi della nostra temperatura corporea, può portare alla morte di molti tessuti cellulari del nostro corpo.

Dopamina e serotonina: differenze

La serotonina e la dopamina, come i neurotrasmettitori trovati nel nostro corpo, hanno un ruolo molto importante nel nostro benessere e sebbene possano mantenere funzioni simili, ci sono diverse differenze tra i due:

1. La produzione

La prima differenza che deve essere stabilita tra entrambi i neurotrasmettitori è la loro sintesi. La serotonina è sintetizzata dall'aminoacido triptofano, mentre la dopamina è sintetizzata dalla tirosina .

2. Stati emotivi

La dopamina svolge un ruolo importante nelle emozioni energetiche, come motivazione, piacere, eccitazione o euforia, mentre la serotonina svolge un ruolo opposto, producendo sensazioni di calma, quindi un deficit di questo ormone è correlato al Aspetto di ansia e depressione.

3. Piacere e felicità

Sebbene la presenza di questi due neurotrasmettitori nel nostro corpo emetta sensazioni positive, la dopamina è stata associata a sensazioni di piacere, mentre la serotonina è stata collegata alla felicità .

4. Bassi livelli

Ci sono differenze tra i due nelle conseguenze che possono essere viste nel nostro organismo a causa di un deficit di queste sostanze. Di fronte a un deficit di dopamina ci sono alterazioni nella memoria, nell'apprendimento e nella concentrazione, nel movimento e nell'inibizione del desiderio sessuale. Mentre i deficit serotoninergici causano irritabilità, insonnia e un'alta sensibilità al dolore .

5. Funzione del corpo

Sebbene sia stato sottolineato che i due neurotrasmettitori hanno un'implicazione nei movimenti del corpo, il deficit di dopamina è stato chiaramente correlato alla comparsa di rigidità alle estremità o alla comparsa del morbo di Parkinson, mentre il ruolo della serotonina nella il movimento del corpo non è stato definito.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Differenze tra dopamina e serotonina, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Neuropsicologia.

Raccomandato

Janer Orthodontics
2019
Dolore mestruale: cause e trattamento
2019
Perché il mio partner non vuole fare sesso con me?
2019