Differenze tra cervello maschile e femmina

Capisci il comportamento del tuo partner meno ogni giorno? Uomini e donne sono davvero così diversi? Nel 2006, la neuropsichiatra americana Louann Brizendine ha pubblicato il suo libro Lei è l'autore di due libri : The Female Brain e The Male Brain (pubblicato nel 2010). Il cervello femminile in cui ha spiegato che il comportamento delle donne è diverso da quello degli uomini a causa delle loro differenze ormonali. Lo psicologo Daniel Goleman, guru dell'intelligenza emotiva, ha commentato nel libro che si trattava di "una guida fresca e illuminante sulle donne e una lettura indispensabile per gli uomini". Dato il successo ottenuto, l'autore ha pubblicato nel 2010, la sua continuazione: Il cervello maschile.

Principali differenze tra il cervello maschile e quello femminile

I risultati di entrambe le indagini rivelano che ogni cervello inizia come un cervello femminile. Diventa maschile solo otto settimane dopo il concepimento, quando l'eccesso di testosterone (il re degli ormoni maschili) diminuisce il centro di comunicazione, riduce la corteccia dell'udito e fa il doppio della parte del cervello che elabora il sesso.

Sul cervello delle donne si è concluso che il loro ippocampo (struttura cerebrale coinvolta nella memoria) è maggiore, così come i circuiti cerebrali per il linguaggio e l'osservazione delle emozioni degli altri. (Le donne esprimono meglio le emozioni e ricordano meglio i dettagli degli eventi emotivi.) Inoltre, il suo cervello ha un'agilità mentale eccezionale, la capacità di essere profondamente coinvolto nell'amicizia, la capacità quasi magica di leggere i volti e il tono della voce in termini di emozioni e stati d'animo e una grande capacità di disattivare i conflitti. L'autostima femminile si basa sulla loro capacità di mantenere relazioni affettuose con gli altri, poiché le donne usano entrambi i lati del cervello per rispondere alle esperienze emotive, mentre gli uomini solo una parte. Un esempio biologico: le scimmie Rhesus imparano a vocalizzare molto prima dei maschi e usano ciascuno dei diciassette toni vocali delle loro specie durante il giorno e comunicano sempre tra loro. Invece, le scimmie Rhesus maschi imparano solo da tre a sei toni e, da adulti, lasciano passare giorni e settimane senza vocalizzarli affatto. Suona familiare?

Il cervello degli uomini, d'altra parte, ha uno spazio cerebrale due volte e mezzo dedicato all'impulso sessuale, proprio come i centri cerebrali più sviluppati per l'azione e l'aggressività. I bambini generalmente usano il linguaggio per dare ordini agli altri, fare cose, mettersi in mostra, minacciare, ignorare la proposta di un partner e schiacciare i tentativi di parlare degli altri. La tua autostima si basa sulla tua capacità di rimanere indipendente dagli altri. Nonostante ciò che è stato detto, lo stereotipo di un uomo stoico e privo di emozioni contraddice le indagini che mostrano la resa e la devozione del cervello del padre e dell'uomo maturo. Ormonalmente, il cervello maschile maturo è più simile al cervello femminile maturo; Gli uomini possono essere più ricettivi all'ossitocina (l'ormone dell'abbraccio e l'affetto). Man mano che i livelli di testosterone diminuiscono nell'uomo, "vincere e perdere" può perdere rilevanza, a favore della cooperazione. (Testosterone alto = motivazione per ottenere status e competenza individuale; Testosterone basso = motivazione per cooperare con gli altri e la competizione intergruppo.).

Pertanto, ci sono notevoli differenze tra i due sessi nei meccanismi sociali e nelle unità cerebrali coinvolte. La socievolezza femminile (che è più affiliata) è più strettamente correlata al volume della neocorteccia, mentre la socievolezza maschile (che è più competitiva e combattiva) è più correlata alle unità subcorticali (quelle associate alle risposte emotive).

conclusione

Siamo quasi ignari del lavoro sottostante, quasi nascosto, svolto dai vari geni, neurochimici e ormoni. Se uomini e donne, genitori e insegnanti, iniziamo da una migliore comprensione del nostro cervello maschile e femminile, come sono formati, come sono modellati durante l'infanzia e come possono vedere la realtà durante l'adolescenza e quindi, potremmo creare aspettative più realistiche per entrambi. Gran parte del conflitto tra uomini e donne è dovuto all'incapacità di comprendere queste differenze innate, le tendenze del loro cervello e le loro risposte fisiche agli ormoni che condizionano i loro impulsi naturali e il modo di pensare, sentire e comunicare.

La buona notizia è che, nonostante queste condizioni biologiche, il neuropsichiatra Louann Brizendine conclude che l'architettura cerebrale non è incisa nella pietra alla nascita o alla fine dell'infanzia, come si credeva in precedenza, ma continua a cambiare nel corso della vita . Invece di essere immutabili, i nostri cervelli sono molto più plastici e mutevoli di quanto gli scienziati pensassero dieci anni fa. Il cervello umano è anche la macchina di apprendimento più geniale che conosciamo. Quindi la cultura e i principi comportamentali che ci vengono instillati influenzano notevolmente la modellizzazione e il rimodellamento del cervello. Pertanto, l'educazione, l'esperienza e l'ambiente possono esercitare un'influenza comportamentale e biologica duratura attraverso i cambiamenti epigenetici introdotti nel DNA.

In conclusione, e nonostante queste piccole differenze, ci sono più cose che assomigliano a uomini e donne di quelle che ci differenziano e non dimenticano mai che è sempre possibile imparare, disimparare e riapprendere.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Differenze tra il cervello maschile e quello femminile, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia cognitiva.

Raccomandato

Limone e bicarbonato di sodio per dimagrire
2019
Dormi dopo aver mangiato grasso?
2019
Dolore patologico nei bambini: sintomi e trattamento
2019