Dieta Gotta

La gotta è conosciuta come un tipo di artrite ed è considerata la più dolorosa. Sebbene questa malattia si manifesti quando ci sono alti livelli di acido urico, può anche svilupparsi a causa di cause ereditarie. Altri fattori di rischio come essere un uomo, avere il diabete, essere obesi, bere alcolici in eccesso, soffrire di qualche tipo di leucemia o malattie renali possono aumentare le possibilità di soffrire di un attacco di gotta. Il cibo è un elemento importante per trattare questa condizione, quindi su ONsalus ti mostriamo come dovrebbe essere una dieta per la gotta .

Perché si verifica la gotta?

L'infiammazione delle articolazioni che produce la gotta è dovuta all'accumulo di acido urico nel sangue, tuttavia ciò non significa che tutte le persone che hanno un alto acido urico avranno la gotta. Le purine sono sostanze presenti nei tessuti del corpo e in alcuni alimenti, quando l'assunzione di questi è molto frequente o in eccesso, l'acido urico inizia a salire e ad accumularsi nelle articolazioni, producendo così il dolore intenso che caratterizza questa condizione.

Alimenti consigliati per la gotta

Il cibo è la base principale per il trattamento di questa condizione, ecco un elenco di alimenti consigliati per la gotta :

  • Carni: le più consigliate sono pollo, tacchino e coniglio. Nel caso di carne di vitello, tagliare solo filetti, sottovuoto e filetto e nel caso di maiale, spalla e filetto. Nel caso dell'agnello, solo i tagli delle gambe.
  • Salsicce: solo quelle di pollo e tacchino.
  • Pesce e molluschi: nasello, sogliola, merluzzo e gallo.
  • Uova e latticini: yogurt, formaggi magri e latte scremato.
  • Zucchero: se soffri anche di sovrappeso, è preferibile utilizzare dolcificanti.
  • Frutta e verdura: tutti, tranne quelli che dettagliamo nella prossima sezione.
  • Noci: tutte le arachidi eccezionali e quelle che vengono fritte.
  • Bevande: acqua, tè, succhi naturali, infusi e caffè.
  • Cereali: patate, pane, biscotti e pane integrale, pasta, riso, farina, germe e crusca di grano.
  • Oli e grassi: preferibilmente di oliva o di girasole e mais.
  • Zuppe: solo quelle che vengono preparate in casa, evitano la pentola, a causa del suo alto contenuto di sale.

Alimenti che dovresti evitare se hai la gotta

Successivamente dettagliamo gli alimenti proibiti se hai la gotta:

  • Carni: fegato, reni, cuore, cervelli, ventrigli, lingua e altri tagli di vitello, maiale e agnello, diversi da quelli indicati negli alimenti raccomandati per la gotta.
  • Salsicce: tutte quelle che non sono pollo o tacchino.
  • Pesce e crostacei: gamberi, gamberi, bottarga di pesce, gamberi, granchi e vongole.
  • Latticini: formaggi grassi.
  • Zucchero: pasticcini industriali, non solo ha un effetto sul sovrappeso, ma aumenta anche il colesterolo e i trigliceridi.
  • Bevande: alcool in una delle sue presentazioni, bibite e succhi confezionati.
  • Oli e grassi: panna, pancetta e lardo.
  • Zuppe: a base di carni grasse o pesce e quelli a base di compresse di brodo.

Alimenti che dovresti limitare il tuo consumo

Il consumo degli alimenti che presentiamo di seguito dovrebbe essere limitato, al massimo 2 volte a settimana e in porzioni moderate:

  • Salsicce: prosciutto serrano.
  • Pesce e frutti di mare: salmone, sgombro, sardina, acciughe e acciughe.
  • Latticini: crema pasticcera, cagliata e latte intero.
  • Zucchero: miele, cioccolato, zucchero raffinato e pasticceria industriale.
  • Salse: chiunque a base di maionese.
  • Verdure: porri, ravanelli, funghi, funghi, asparagi, cavolfiore, spinaci, bietole e pomodori.
  • Legumi: fagioli, lenticchie, piselli e fagioli.
  • Noci: noccioline e quelle che vengono fritte e salate.
  • Cereali: torte e pasta sfoglia.

Menu per curare la gotta

Di seguito, troverai alcune opzioni di menu che ti aiuteranno a pianificare i tuoi pasti giornalieri:

Opzione 1

  • Colazione : 1 tazza di latte scremato, cereali, 1 bicchiere di succo d'ananas.
  • Cibo : 100 gr di pollo alla griglia, insalata di carote e cetrioli, riso e 1 yogurt scremato del sapore che preferisci.
  • Spuntino : pane con prosciutto di tacchino.
  • Cena : frittata di patate, fagiolini e 1 mela.

Opzione 2

  • Colazione : due fette di pane integrale, marmellata, burro, caffè e succo d'arancia.
  • Cibo : tagliatelle con salsa di pomodoro naturale e formaggio fresco, carciofi al vapore, 1 crema pasticcera.
  • Spuntino : yogurt scremato del sapore che preferisci.
  • Cena : 100 gr di tacchino, brio vegetale (fagiolini, carote, cavolfiore e piselli), un pezzo di melone.

Opzione 3

  • Colazione : crackers integrali, 1 bicchiere di latte scremato e 1 nettarina.
  • Cibo : riso saltato con verdure, 100 gr di vitello magro, 1 mela.
  • Spuntino : pane integrale e formaggio fresco.
  • Cena : gazpacho, 100 gr di pollo al vapore grattugiato e fragole.

Altri consigli

Per prevenire attacchi di gotta, è necessario tenere conto dei seguenti suggerimenti:

  • Evita di bere bevande alcoliche, non solo eleva l'acido urico ma ne influenza l'eliminazione.
  • Aumenta l'assunzione di liquidi, non solo acqua, ma soprattutto infusi di piante diuretiche come denti di leone, equiseto, alloro e ortica.
  • Aumentare il consumo di verdure e ortaggi.
  • Ridurre l'assunzione di sale.
  • Cuocere a vapore le verdure.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Dieta gotta, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di ossa, articolazioni e muscoli.

Raccomandato

I migliori sessuologi a Madrid
2019
Posso prendere l'ibuprofene se sto assumendo Lorazepam?
2019
Piante medicinali per aumentare il desiderio sessuale
2019