Depressione postpartum: cause, sintomi e trattamento

La depressione postpartum si riferisce a un disturbo dell'umore e di solito si verifica nei primi tre mesi dopo il parto o fino a un anno dopo. Questa vulnerabilità è un sintomo più normale di quanto si creda e fino all'80% delle neomamme ha sperimentato questo processo in cui potresti sentirti ansioso, irritabile o triste, tuttavia ciò può migliorare quando la donna riceve aiuto con Baby e può riposare. In ONsalus spieghiamo le cause, i sintomi e il trattamento per la depressione postpartum .

Cause della depressione postpartum

Le cause della depressione postpartum sono sconosciute, quindi è difficile sapere in anticipo se una madre è incline a soffrire di questo disturbo. Questa condizione è stata correlata a una combinazione di fattori, non solo psicologici e genetici, ma biochimici e ambientali. Alcune delle cause della depressione postpartum sono:

  • Mancanza di sonno
  • Preoccupa se sarai una buona madre.
  • Preoccupazione per avere meno tempo per te e il tuo partner.
  • Cambiamenti nel tuo corpo e nelle relazioni sociali.

Tuttavia, potrebbero esserci alcuni fattori di rischio per lo sviluppo della depressione postpartum :

  • Se in precedenza ha sofferto di crisi d'ansia o depressione, anche durante la gravidanza.
  • Avere vissuto situazioni stressanti prima del parto.
  • Storia familiare di depressione.
  • Se hai meno di 20 anni.
  • Se fosse una gravidanza non pianificata.
  • Difficoltà nel matrimonio.
  • Se consumi alcol o fumo.
  • Bassa autostima
  • Problemi finanziari
  • Piccolo supporto familiare.

Sintomi della depressione postpartum

Sentirsi ansiosi, irritabili o tristi la prima settimana dopo il parto, è normale e questi segni scompaiono senza necessità di cure. Se questi sentimenti di tristezza continuano per mesi, viene considerata depressione postpartum e i sintomi che si verificano sono di solito gli stessi di una normale condizione depressiva :

  • Tristezza e pianto.
  • Difficoltà a dormire
  • Stanchezza e affaticamento
  • Sentimenti di colpa o inutilità.
  • Pensieri suicidi.
  • Paura di stare da solo con il bambino.
  • Irritabilità.
  • Intensa preoccupazione per il bambino o disinteresse totale.
  • Avere sentimenti negativi per il bambino.
  • Perdita di interesse per le attività che un tempo erano piacevoli.

Durata della depressione postpartum

La depressione postpartum può durare tra le 6 e le 8 settimane . Tieni presente che la depressione postpartos senza la diagnosi e il trattamento può durare per mesi o anni e ci sono rischi di sviluppare una depressione maggiore che metterà in pericolo non solo la vita della madre, ma quella del bambino.

Trattamento per la depressione postpartum

La cosa principale per curare la depressione postpartum sarà riconoscere i tuoi sentimenti e avere il supporto familiare. Il trattamento può includere farmaci che influenzeranno l'allattamento al seno, per questo motivo è necessario consultare il proprio medico, oltre ad andare alle sessioni di terapia.

D'altra parte, ti suggeriamo alcuni passaggi che puoi adottare per superare la depressione postpartum :

  • Mantieni la tua autostima, avere la depressione postpartum non significa essere una cattiva madre o non volere il tuo bambino.
  • Cerca di dormire e mangiare bene, una dieta bilanciata ricca di acidi grassi e proteine ​​omega-3 ti aiuterà.
  • Condividi i tuoi sentimenti con la famiglia e gli amici.
  • Parla con altre madri che hanno vissuto la stessa situazione.
  • Cerca di avere tempo per te stesso o di condividerlo con il tuo partner.
  • Non chiedere troppo e prendi l' arrivo del bambino con calma.
  • Chiedi aiuto per le faccende domestiche e le esigenze del bambino.
  • Abbi cura di te, chiedi supporto alla tua famiglia in modo da poter fare una doccia, truccarti o rilassarti.
  • Pratica qualche esercizio di rilassamento e respirazione per liberare la mente.

Quando consultare il medico?

Se hai voglia di piangere tutto il giorno e questo dura diversi giorni consecutivi, hai attacchi di panico, è difficile per te fare i lavori di casa o il lavoro e senti che potresti danneggiare il bambino o te stesso, è tempo di Consultare il medico

Sarà la persona giusta per diagnosticare la depressione postpartum, in particolare dovresti prestare attenzione alla frequenza e alla durata dei sintomi. Ancora più importante, non aver paura di parlare di ciò che ti sta accadendo, anche se è difficile ammettere sentimenti negativi sulla maternità, questa situazione è più comune di quanto pensi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Depressione postpartum: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di gravidanza e salute del bambino.

Raccomandato

Punti positivi di solitudine
2019
Come stimolare il nervo vago naturalmente
2019
Depressione postpartum: sintomi, durata e trattamento
2019