Defusion cognitivo

La cognitive defusion è una tecnica che risale alle origini della terapia cognitiva. Rileva i pensieri e considerali come ipotesi anziché come fatti oggettivi. In questo articolo di psicologia online, parleremo di questa tecnica chiamata Cognitive Defusion.

Defusion cognitivo

La terapia cognitiva classica e le attuali terapie cognitivo-comportamentali, mirano a controllare, eliminare, ridurre la frequenza, l'intensità, ecc., Dei pensieri negativi e sostituirli con quelli più desiderabili (attraverso controversie o dibattiti, razionalizzazione, logica ecc.)

A volte non funziona: aumenti di intensità, frequenza, durata e persino accessibilità a eventi privati ​​(pensieri, emozioni, sensazioni corporee, ecc.) Indesiderati. - Al contrario, dal punto di vista del TTG (contestualismo funzionale), l'obiettivo delle tecniche di deflessione cognitiva è ridurre la credibilità e l'impatto dei pensieri negativi; NON attraverso la disputa e la logica, ma imparando a vedere i pensieri come sono, pensieri e non come sostengono di essere. In altre parole, cercano di alterare le funzioni negative dei pensieri anziché la loro forma, contenuto o frequenza. Si tratta di non cambiare il contenuto del pensiero ma la relazione che abbiamo con quel pensiero.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cognitive Defusion, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Cognitive Psychology.

Raccomandato

Distorsione intercostale: sintomi, trattamento e durata
2019
Sindrome da affaticamento cronico: che cos'è, sintomi, gradi e trattamento
2019
Perché ho basso contenuto di vitamina B12
2019