Crema Gine-Canestén: a cosa serve e come applicarla

La crema Gine-Canestén è un antifungino e, come tale, è usata per trattare le infezioni fungine. Canestén non è altro che il nome commerciale di Clotrimazole, il principio attivo, che aiuta a trattare funghi, lieviti e alcuni batteri. Uno dei funghi più comuni è la Candida e colpisce sia uomini che donne nell'area genitale, ma in misura maggiore quest'ultima, causando la candidosi.

La candidosi è di solito comune in estate o quando la donna ha basse difese, ma può apparire in qualsiasi momento e fase. È una delle infezioni più comuni per le quali viene utilizzato questo farmaco antifungino. In questo articolo di ONsalus spiegheremo tutto sulla crema Gine-Canestén: a cosa serve e come applicarla .

Crema Gine-Canestén: a cosa serve

Canestén o Clotrimazole elimina le infezioni fungine ed è indicato principalmente per il trattamento della candidosi vulvovaginale semplice .

La candidosi è un'infezione della pelle e delle mucose, nel caso vulvovaginale delle mucose, a causa del fungo Candida . Di solito si verificano in persone con basse difese come diabetici o pazienti con AIDS, anche se in qualsiasi momento abbiamo basse difese che possono apparire. Sono più comuni nelle donne e appaiono molto in estate poiché l'uso di costumi da bagno bagnati o il fatto di non essersi asciugati correttamente può portare alla comparsa di funghi. Inoltre, le donne in gravidanza sono più inclini.

Alcuni farmaci possono causare infezioni perché squilibrano la flora batterica vaginale. Inoltre, l'uso di determinati gel o saponi può alterare il pH e destabilizzare i microrganismi vaginali.

È un'infezione molto contagiosa e quindi può essere diffusa attraverso i rapporti sessuali. Questo è il motivo per cui molti uomini con Candida sono stati infettati da donne che ne soffrivano, anche se non è sempre così. Nel caso degli uomini, Gine-Canestén di solito non viene utilizzato, il che è specificamente indicato nelle donne per il suo uso intravaginale, ma usano Clotrimazole (Canestén) per trattarlo allo stesso modo, anche se topicamente.

Quando una donna soffre di candidosi, di solito ha sintomi come prurito nell'area genitale, flusso eccessivo e persino puzzolente, dolore o arrossamento dell'area o persino bruciore o bruciore durante la minzione. Per qualsiasi sintomo è importante consultare un medico il prima possibile.

Il clotrimazolo agisce rimuovendo lo strato superiore del fungo in modo che non abbia difesa e quindi muoia. Nella membrana plasmatica c'è il colesterolo, che aiuta insieme ad altri lipidi e composti a regolare l'ingresso e l'uscita delle sostanze nella cellula. Nei funghi, invece, il colesterolo è un altro composto chiamato ergosterolo che agisce allo stesso modo, proteggendo il fungo. Quello che fa il clotrimazolo è attaccare l'ergosterolo e impedisce la sua biosintesi che rende la membrana vulnerabile e non così forte. Pertanto elimina il suo strato di difesa e in questo modo il fungo può morire ed essere eliminato.

In alcuni casi questo stesso medicinale è anche usato in un altro formato, noto come Gine-Canestén ova, dell'inserimento genitale.

Come applicare la crema Gine-Canestén

La crema Gine-Canestén è indicata negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni . In bambini e neonati si consiglia di andare dal pediatra per cercare un altro trattamento.

È una medicina molto facile da usare. Nonostante sia una crema, non viene utilizzata per via topica come il resto, ma per via vaginale .

La dose è di solito un'applicazione di circa 5 gr al giorno per 3 giorni consecutivi. In ogni confezione sono presenti applicatori che ne semplificano notevolmente l'utilizzo. È un tubo di plastica allungato che è necessario inserire nella cavità vaginale . Dovresti prendere l'applicatore e riempirlo di crema nel modo indicato dal foglio illustrativo. Una volta riempito il tubo, è necessario inserirlo nella profondità più profonda possibile nella vagina. Per aiutarti, puoi andare a letto con le gambe leggermente piegate. Il carico dovrebbe entrare profondamente nella vagina.

Di solito in ogni scatola sono presenti diversi applicatori, quindi non dovresti riutilizzarli . In realtà, questo potrebbe non curare bene l'infezione.

Durante l'utilizzo di questo farmaco è importante non utilizzare:

  • assorbente interno
  • Docce intravaginali
  • spermicidi
  • Prodotti vaginali

Tuttavia, non è consigliabile usarlo durante il periodo delle mestruazioni, quindi se sei in questa fase è meglio aspettare fino al termine. Se è il contrario e devi iniziare le mestruazioni, presto considera di aspettare o iniziare a usare immediatamente la crema Gine-Canestén. Il trattamento deve essere terminato prima del periodo. In caso di domande a riguardo consultare il medico.

Con l'applicazione di tre giorni l'infezione dovrebbe scomparire completamente, se alla fine i sintomi si ripetono o dopo due mesi le tue difese sono diminuite, è importante andare dal medico.

Avvertenze e precauzioni

Non dovresti usare la crema Gine-Canestén se sei allergico al clotrimazolo, agli imidazoli in generale o ad uno qualsiasi degli ingredienti. Inoltre, è importante consultare il proprio medico se si dispone di un organismo a bassa difesa, ad esempio se si è in trattamento con corticosteroidi orali o se si ha infezione da HIV, AIDS o diabete.

Se durante il trattamento o dopo tre giorni i sintomi peggiorano o rimangono è importante consultare un medico. Se ad esempio il flusso è di nuovo abbondante o puzzolente o anche se c'è sanguinamento. Inoltre, la febbre alta, il mal di schiena o l'addome, il mal di schiena o la nausea non dovrebbero essere comuni e dovrebbero essere consultati.

Se non hai mai avuto un'allergia a questo trattamento o ad altri simili e appare una reazione, dovresti interrompere immediatamente il trattamento e andare dal medico per curarlo e imporre un nuovo trattamento.

È importante sapere che durante l'infezione da Candida, il sesso non protetto deve essere evitato, tuttavia, l'uso della crema Gine-Canestén può ridurre l'efficacia e la sicurezza dei prodotti in lattice come diaframmi o preservativi. È un effetto temporaneo durante il trattamento, ma in questo caso è consigliabile non fare sesso per evitare sia il contagio che una possibile gravidanza.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla crema Gine-Canestén: a cosa serve e come applicarlo, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di farmaci e test medici.

Raccomandato

Infusioni consentite durante la gravidanza
2019
Paura della folla o enoclofobia: sintomi, cause e trattamento
2019
Cos'è la setticemia e come viene curata
2019