A cosa serve il fluconazolo

Il fluconazolo è un farmaco antifungino, cioè viene usato per trattare le infezioni fungine. È spesso usato per trattare le infezioni vaginali colpite dal fungo Candida, ma ha altri usi. Inoltre, può anche prevenire le infezioni fungine. Possiamo trovare il fluconazolo in compresse con diverse capsule che vengono somministrate per via orale e, a seconda della condizione, verranno trattate con una o un'altra dose. Può anche essere somministrato per via endovenosa, ma questo solo nei casi più gravi. Il suo principio attivo è proprio il fluconazolo, tuttavia può essere trovato commercialmente con altri nomi. È un farmaco che necessita di una prescrizione. In questo articolo di ONsalus spieghiamo a cosa serve il fluconazolo .

A cosa serve il fluconazolo

Il fluconazolo è un antibiotico con cui è possibile trattare sia le infezioni batteriche che alcune causate da funghi . È ben noto nel suo uso contro i lieviti vaginali causati dal fungo Candida e noto come candidosi. Ma non solo nella vagina, funge anche da antifungino in qualsiasi parte del corpo: bocca, gola, esofago, addome, polmoni, sangue e altri organi.

Questo medicinale appartiene a una classe di antifungini noti come triazoli. I triazoli sono composti chimici che causano la crescita più lenta dei funghi che causano l'infezione e in questo modo l'infezione si arresta.

Inoltre, serve anche a prevenire tali infezioni nei pazienti il ​​cui sistema immunitario è indebolito. In questo caso le difese sono più basse ed è più probabile un'infezione da funghi. Questo è il caso di alcuni pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia, ad esempio prima di un trapianto di midollo osseo.

Il fluconazolo agisce contro le infezioni del fungo Candida, in tutte le sue specie, ma anche contro altri come ryptococcus neoformans, Microsporum spp, dermatite Blastomyces e Histoplasma capsulatum.

Alcune delle infezioni che il fluconazolo può trattare sono:

  • Candidosi genitale : infezione da funghi candida, sia nella vagina che nel pene.
  • Candidosi delle mucose : infezione fungina Candida nelle mucose della bocca o della gola o associata a protesi dentarie.
  • Candidosi esofagea .
  • Candidosi in altre aree del corpo: il fungo Candida può essere localizzato nel flusso sanguigno e infettare il cuore, i polmoni o il tratto urinario.
  • Infezioni della pelle: come Onicomicosi (infezione da fungo dell'unghia), piede d'atleta o tigna.
  • Meningite criptococcica: infezione fungina nel cervello.
  • Coccidioidomicosi: infezione del sistema broncopolmonare.
  • Criptococcosi: infezione che di solito colpisce i polmoni e appare in persone con difese molto basse.
  • Blastomicosi: una malattia rara causata dall'inalazione del fungo Blastomyces dermatitidis.
  • Pityriasis versicolor: infezione della pelle, chiamata anche panno bianco.

Può anche essere prescritto per prevenire il ripetersi di infezioni come la meningite criptococcica, le infezioni della mucosa, ridurre le recidive della candida o prevenire la diffusione del fungo candida.

Come prendere il fluconazolo

Le dosi di fluconazolo sono diverse a seconda dell'infezione. Viene fornito in compresse con capsule piene di liquido e viene assunto per via orale . Non è necessario essere a digiuno o accompagnarlo ai pasti.

Di solito viene assunto una volta al giorno e, a seconda dell'infezione, verrà assunto solo una volta o per diverse settimane. La sua durata dipenderà sempre dal tipo di condizione e sarà sempre indicata dal medico. Seguire sempre le istruzioni relative all'assunzione di fluconazolo.

Ecco alcuni consigli su come prendere il fluconazolo :

  • Per un uso migliore, agitare la capsula prima di ingerirla in modo che si mescoli uniformemente.
  • Ha effetto entro pochi giorni, quindi se non si nota un miglioramento o se i sintomi peggiorano consultare il medico.
  • Il fluconazolo deve essere assunto per tutto il tempo indicato dal medico e non smettere mai di prenderlo prima . In questo caso l'infezione potrebbe ripresentarsi perché non è stata trattata correttamente.
  • Se dimentica di prendere una dose, la prenda non appena se ne ricorda. Tuttavia, se la dose è molto vicina alla dose successiva, è meglio passarla e attendere di prendere la capsula successiva.
  • Normalmente viene utilizzata una dose di 150 mg al giorno (una capsula al giorno), ma nelle infezioni cutanee viene generalmente ridotta, essendo una compressa a settimana per circa 2-6 settimane.
  • Quando si tratta di una situazione più grave, viene utilizzato Fluconazon iniettabile per via endovenosa, che è più diretto.

Fluconazolo: effetti collaterali e controindicazioni

Sebbene il fluconazolo sia un farmaco abbastanza ben tollerato, ha anche effetti collaterali, come altri antibiotici. In questo caso, gli effetti collaterali che potresti avere sono dolore addominale, nausea o persino diarrea . È anche possibile che causi mal di testa . Nei pazienti con HIV, possono verificarsi reazioni cutanee. Sebbene siano normali effetti avversi, consultare il medico se diventano più gravi o se sono costanti.

Nei pazienti con insufficienza renale è molto importante regolare la dose per evitare avvelenamenti. Dosi eccessive possono causare disturbi psichiatrici come paranoia o allucinazioni. Ecco perché è molto importante seguire le indicazioni relative alla dose stabilita e non superarla mai.

Controindicazioni del fluconazolo

Inoltre, il fluconazolo è controindicato in alcuni pazienti come quelli che possono avere possibili allergie o ipersensibilità al fluconazolo o ad uno dei suoi componenti. Dovrebbe anche essere evitato in gravidanza, e specialmente nel primo trimestre. Può causare malformazioni nel feto. Inoltre, non è consigliabile prenderlo durante il resto della gravidanza, è meglio consultare il medico. Durante la fase di allattamento è anche controindicato poiché attraversa il latte e può influenzare il bambino.

Interazione con altri farmaci

Non è consigliabile assumere il fluconazolo con anticoagulanti orali come warfarin, poiché ciò potrebbe portare ad un aumento dell'INR. Può anche migliorare la tossicità di altri farmaci come:

  • lovastatina
  • chinino
  • digossina
  • zidovudina
  • fenitoina
  • clorpropamide
  • gliburide
  • ciclosporina
  • tacrolimus
  • midazolam
  • terfenadina

Nel caso di donne che assumono la pillola contraccettiva e hanno bisogno di usare il fluconazolo per curare una candidosi non ci sono problemi poiché in breve periodi il fluconazolo non diminuisce l'efficacia della pillola contraccettiva. Tuttavia, il metabolismo degli estrogeni diminuisce, quindi non è conveniente usarlo per tempi eccessivamente lunghi.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a A cosa serve il fluconazolo, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di farmaci e test medici.

Raccomandato

Infusioni consentite durante la gravidanza
2019
Paura della folla o enoclofobia: sintomi, cause e trattamento
2019
Cos'è la setticemia e come viene curata
2019