Conseguenze della bulimia

La bulimia o la bulimia nervosa è un disturbo del comportamento alimentare caratterizzato dal fatto che le persone che ne soffrono svolgono comportamenti estremi che incidono sulla loro salute fisica e mentale. Le persone che hanno questa malattia spesso si nutrono spesso di cibo dove riescono a mangiare grandi quantità di cibo in un breve periodo di tempo. La bulimia nervosa può compromettere seriamente la salute fisica e psicologica della persona che ne soffre, quindi è molto importante trattarla il prima possibile.

Questo tipo di disturbo colpisce le donne più degli uomini e si verifica soprattutto nell'adolescenza. In questo articolo su: conseguenze della bulimia, conosceremo in dettaglio tutto ciò che riguarda questo tipo di disturbo alimentare e soprattutto ci concentreremo sulle sue conseguenze.

Sintomi di bulimia nervosa

Le persone che soffrono di bulimia nervosa hanno una costante preoccupazione per il loro aspetto fisico e sono ossessionate dal loro peso corporeo, quindi provano molta angoscia e sensi di colpa dopo ogni abbuffata di cibo, quindi decidono di eliminare in qualche modo quella quantità eccessiva di cibo che hanno ingerito, usando metodi drastici e pericolosi come il vomito autoindotto, l'uso di diuretici o lassativi, l'esercizio eccessivo, tra gli altri tipi di comportamenti a rischio.

Per sapere quali sono le conseguenze della bulimia, è anche necessario sapere quali sono i principali sintomi che lo rendono evidente.

Sintomi comportamentali

  • Costante abbuffata. Le persone che soffrono di questa malattia di solito mangiano una quantità esagerata di cibo in un breve periodo di tempo a causa dell'eccessiva ansia che provano, quindi in quel momento non riescono a smettere di mangiare. Il binge eating si svolge 2 o più volte alla settimana.
  • Uso di lassativi. A causa della loro preoccupazione sull'aumento di peso, dopo aver dato una grande quantità di cibo, si sentono in colpa per averlo fatto e decidono di "aggiustarlo", usando tecniche lassative come il vomito autoinducente, l'assunzione di lassativi, diuretici e droghe in modo costante, così come alcuni di essi ricorrono di solito alla pratica dell'esercizio fisico in modo esagerato .

Sintomi psicologici

  • Bassa autostima Le persone con bulimia hanno una spiccata autostima, quindi valutano se stesse poco e non cercano il proprio benessere.
  • Impulsività. Sono estremamente impulsivi e hanno uno scarso controllo dei propri impulsi, quindi tendono ad agire senza pensare per la maggior parte del tempo.
  • Sbalzi d'umore A causa dei problemi fisici e psicologici che presentano, il loro umore sta cambiando molto.
  • Depressione e ansia È molto comune che ad un certo momento, se riescono a trattare la loro condizione e i sintomi ad essa associati, possono apparire alcuni disturbi come l'ansia e la depressione.

Sintomi fisici

  • Mal di testa
  • vertigini
  • Perdita di capelli
  • Problemi con il ciclo mestruale
  • Stanchezza ed esaurimento fisico
  • Cambiamenti costanti nel peso corporeo
  • Problemi gastrointestinali
  • disidratazione
  • Gonfiore delle guance o della mascella

Conseguenze della bulimia a lungo termine

Se la bulimia nervosa non viene trattata in tempo da un professionista, può avere gravi conseguenze per la persona che ne soffre. Queste sono le principali conseguenze della bulimia.

  • Danno allo stomaco causato da eccesso di cibo.
  • Carie dentale a causa della grande quantità di vomito
  • Deibizione che può portare la persona ad avere gravi problemi ai reni
  • Difficoltà a rimanere incinta
  • amenorrea
  • Attacchi cardiaci o insufficienza cardiaca causati dallo squilibrio degli elettroliti nel corpo che possono portare alla morte.
  • Ulcere peptiche e pancreatite
  • Danni alle pareti intestinali
  • Riduzione della densità ossea (osteoporosi)
  • Debolezza muscolare

Come trattare la bulimia nervosa

Il trattamento della bulimia nervosa deve essere multidisciplinare per essere in grado di finire tutti i problemi fisici e psicologici che la persona interessata presenta. Nel caso del trattamento psicologico, l'obiettivo principale di questo è che la persona riesca ad aumentare la propria autostima e anche il proprio amore e accettazione per se stessi in modo da iniziare a preoccuparsi della propria salute e benessere, sia fisico che psicologico. Una volta che la persona è in grado di iniziare a prendersi cura di sé attraverso l'accettazione di sé e il rispetto di sé, è più probabile che decidano di adottare uno stile di vita sano. Mentre lavora con l'aspetto psicologico, il paziente deve seguire il trattamento farmacologico indicato dagli altri professionisti e una nuova dieta sana.

Il trattamento farmacologico ha il compito di trattare i problemi fisici che la persona presenta, alcuni dei quali più gravi di altri, anche a seconda del caso particolare e del tempo che ha con questa malattia. È necessario menzionare che a volte il trattamento psicologico è accompagnato dall'uso di alcuni farmaci principalmente antidepressivi per aiutare a regolare l'umore della persona e alleviare la depressione che può verificarsi. Gli ansiolitici sono anche generalmente prescritti per ridurre i livelli di ansia associati al comportamento impulsivo che presenta.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Conseguenze sulla bulimia, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di psicologia clinica.

riferimenti
  1. Ufficio per la salute delle donne. (Sf). Bulimia nervosa Estratto il 15 dicembre 2018 da //espanol.womenshealth.gov/mental-health/mental-health-conditions/eating-disorders/bulimia-nervosa
  2. Versione professionale manuale MSD. (Sf). Bulimia nervosa - Disturbi psichiatrici. Estratto il 15 dicembre 2018 da //www.msdmanuals.com/es-es/professional/trastorno-psiqui%C3%A1tricos/trastorno-de-la-conducta-alimentaria/bulimia-nerviosa

Raccomandato

Come smettere di pensare al tuo ex-partner
2019
Sensibilizzazione e rinforzo positivo sotto copertura
2019
Acne cistica: cause, trattamento e rimedi naturali
2019