Come smettere di sanguinare in un bambino

Il sanguinamento dal naso, o epistassi, nei bambini è un disturbo comune e abituale che può sembrare un po 'violento, poiché i sanguinamenti possono essere forti e costanti, ma ciò non deve comportare un rischio o una malattia nella persona Soffre.

Ci sono persone che, a causa delle loro caratteristiche fisiche, hanno maggiori probabilità di soffrire di sanguinamenti dal naso e questo si verifica soprattutto nei ragazzi e nelle ragazze nella loro fase di crescita. Le ragioni di questo sanguinamento sono molto variabili e le conosceremo in questi articoli di ONsalus, in cui spiegheremo anche come fermare il sangue dal naso in un bambino passo dopo passo.

Sanguinamento del naso nei bambini: cause

Il naso di solito sanguina a causa di un deterioramento del sangue e dei vasi cellulari del tessuto mucoso che si trovano nelle narici. Le cause degli epistassi possono essere diverse, qui sono le più comuni:

  • Posizionamento di oggetti o dita nel naso: durante l'infanzia, un comportamento abituale è quello di colpire il naso quando si nota l'esistenza di qualche elemento estraneo, che può causare ferite nella zona e irritazioni. Inoltre, un altro comportamento comune tra i bambini è il posizionamento di oggetti o elementi esterni nelle narici, che può portare a un'ostruzione delle vie aeree e danneggiare la pelle dell'area.
  • Irritazioni causate da raffreddori o allergie: le pareti del naso sono formate da un tessuto cellulare mucoso che può irritare e creare piccole ferite che sanguinano. Come è un'area con molte piccole vene che possono rompersi con le irritazioni generate dall'esistenza di muco solido o dalla forza dell'aria che circola quando starnutiamo. È uno dei motivi più frequenti di epistassi.
  • Lesioni e colpi: un altro aspetto da considerare è il trauma o i colpi che il bambino potrebbe aver ricevuto durante il gioco o in una caduta. È normale che quando viene colpito il viso o la testa, il naso sanguina, poiché viene creata una piccola emorragia interna. È importante che se il colpo è stato forte, un medico viene immediatamente consultato in modo da poter analizzare il possibile danno collaterale del colpo.
  • Condizionatori d'aria o aria calda: creano secchezza ambientale e respirando l'aria che non contiene umidità, può creare irritazioni e generare piccoli tagli nel sistema respiratorio, poiché il corpo non può generare muco che protegge la cavità nasale da piccoli elementi esterni, come particelle di polvere o polline.
  • Malformazioni dell'area: come il setto deviato, un piccolo urto, ecc. Qualsiasi malformazione che viene generata nella fase di crescita può causare sangue dal naso, in quanto può graffiare le pareti della cavità nasale.
  • Polipi nasali: i polipi sono protuberanze create da masse di tessuto carnoso nelle mucose. Non sono dannosi per la salute o maligni e crescono lentamente. A seconda delle loro dimensioni, devono essere rimossi dal corpo o la mucosa stessa può assorbirli. Questi polipi possono generare irritazioni causate da uno sfregamento costante che può comportare sanguinamenti comuni.
  • Malattie che comportano l'applicazione di farmaci o materiali sul naso: le persone che soffrono di altre malattie e hanno bisogno dell'applicazione di oggetti o farmaci su base giornaliera o abituale da parte del naso, possono subire le conseguenze di questa applicazione con ferite nell'area che Crea sanguinamenti

Come smettere di sanguinare in un bambino

Se tuo figlio o tua figlia soffre di sanguinamento abituale o lavori da qualche parte con i bambini, potresti avere dei dubbi su questa situazione di sanguinamento e non sapere come agire. In questo articolo di ONsalus, vogliamo aiutarti in tali situazioni e offrirti le nostre conoscenze per agire nel modo più conveniente possibile. Prendi nota di cosa dovresti fare per smettere di sanguinare dal naso in un bambino:

  1. Prima di tutto, è importante rimanere calmi. Le emorragie nasali nei bambini possono essere un po 'violente perché può fuoriuscire molto sangue, poiché è un'area in cui convergono molti vasi sanguigni. Questo fatto non trasforma l'emorragia in qualcosa di pericoloso da solo, dipenderà da quale causa indicherà il grado di pericolo.
  2. Per continuare a prendersi cura del bambino, da un atteggiamento calmo, rilassato e sicuro, dobbiamo farlo sedere su una sedia, una panca o una superficie e mettere la testa in avanti in modo che il sangue possa fluire e fluire. Non dovremmo mai allungare il bambino o chiedergli di rimettere la testa indietro, poiché potrebbe causare un'ostruzione delle fosse respiratorie.
  3. Usa il pollice e l'indice e posizionali sulla parte inferiore del naso del bambino, pizzicando le narici. Chiedi al bambino di respirare attraverso la bocca. Con questa pressione, riusciamo a fermare l'emorragia, poiché la pressione esercitata sul vaso sanguigno danneggiato gli consente di tapparsi con il proprio sangue e le piastrine possono fermare l'emorragia.
  4. Mantieni la pressione per 10 minuti, quindi rilascia il naso. Nel caso in cui il sanguinamento continui, ripetere l'operazione.
  5. Rinfresca il bambino, mettendogli dell'acqua sulla nuca, sulle mani e lavandosi delicatamente il viso.
  6. Una volta che l'emorragia viene interrotta, è importante che il bambino non svolga attività che richiedono un grande sforzo fisico, poiché la perdita di sangue può indebolirlo e uno sforzo eccessivo potrebbe danneggiare nuovamente il suo tessuto nasale.

Un consiglio che ti consigliamo è di eseguire l'operazione sopra menzionata usando un fazzoletto per evitare la colorazione e in modo che il sangue non sia così visibile. Puoi anche usare le risorse di distrazione durante i dieci minuti in cui tieni il naso del bambino. Raccontare una storia o giocare a un gioco mentale può distrarre il bambino e permettergli di rilassarsi con l'impressione di sanguinare.

Quando dovrei vedere un medico per sanguinamento nel naso di un bambino?

Nel caso in cui non si riesca a fermare l'emorragia nasale dopo aver applicato una pressione tre volte maggiore nella cavità nasale del bambino, ovvero se sono trascorsi più di 30 minuti e l'emorragia non si interrompe, consultare un medico per analizzare il caso.

Dovresti anche visitare il pediatra se sospetti che ci sia un elemento esterno nella cavità nasale del bambino, poiché il professionista deve eseguire la sua estrazione con cura e garanzie di successo.

Se l'emorragia è dovuta a un colpo o un trauma alla zona della testa, è importante rivolgersi al medico, poiché il danno interno che può essere causato dai colpi non è immediatamente visibile.

Si consiglia inoltre di andare dal medico se il bambino che ha sofferto di sanguinamento inizia a avere vertigini o svenimenti, proprio come se fosse una condizione che soffre in modo molto comune e comune.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come fermare il sangue dal naso in un bambino, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Talpe di manzo sul collo: cause e trattamento
2019
Clinica Sarabia
2019
Infezione da Pseudomonas: sintomi, cause e trattamento
2019