Come sapere se sei bloccato in una vita che non ti piace?

Dietro le grandi insoddisfazioni, ci sono grandi motivazioni per lottare per il cambiamento personale. Cioè, i cambiamenti più importanti nella nostra vita non sono quelli che ci vengono dati esternamente, ma quelli, prima dei quali noi stessi incontriamo quell'opportunità. Quando sei in una fase di stagnazione professionale, assetato di un cambiamento importante nella tua vita, c'è un desiderio dentro di te: il desiderio di felicità.

Hai sete di nuove esperienze, nuove esperienze, più conoscenza, nuove amicizie ... Vale a dire, sei consapevole che il posto in cui ti trovi non è quello in cui vuoi davvero essere e vuoi raggiungere quel punto che è davvero importante per te Quando fai il punto della tua vita, entra una pioggia di sentimenti e pensieri spiacevoli. Quali sintomi mostrano che sei bloccato in una vita che non ti piace? Vi diciamo.

noia

La sindrome del bruciore così presente nel campo professionale è la migliore metafora per spiegare cosa proviamo in questo tipo di casi nella nostra vita in generale. Cioè, la noia grigia di una routine così prevedibile che lascia solo un vuoto interiore. Riteniamo che manchi lo stimolo di una novità che si collega alla nostra essenza più profonda e vera.

Questa noia va oltre la propria soggettività negativa nella percezione del tempo. È uno stato di coscienza che produce stanchezza fisica e psicologica prima della difficoltà di resistere al peso dei giorni grigi.

Agisci automaticamente

L'essere umano è libero, tuttavia, a volte ci muoviamo quasi automaticamente, per pura inerzia del costume. Quando questo effetto dell'abitudine diventa una norma abituale nella nostra vita, allora l'onere della sofferenza infinita viene perché l'essere umano si sente bloccato in una realtà dalla quale può partire ma non si rompe con quel cerchio di negatività per paura. O addirittura, perché sebbene quella zona di comfort produca insoddisfazione, la paura dell'ignoto può pesare ancora di più.

Fuggi dal presente

Quando stai vivendo una vita che non ti piace, quindi, il passato diventa il rifugio dell'idealizzazione che ti porta a credere che ieri fosse sempre meglio. O anche, il futuro è una via di fuga a livello mentale in cui immagini una realtà che non ha nulla a che fare con la tua situazione attuale. Puoi essere fisicamente in un posto, tuttavia, la tua mente è in un posto totalmente diverso. Questa dissociazione è comune anche quando vivi una vita che non ti piace.

Tuttavia, questa visualizzazione del futuro è molto importante sebbene sembri non decisiva. Attraverso queste visualizzazioni inizi a materializzare un cambiamento interiore, inizi a vedere il valore di ciò che è possibile nella tua vita. Cioè, vai oltre il modo in cui le cose ora sono per chiedere come potrebbero essere se apporti alcune modifiche.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come sapere se sei bloccato in una vita che non ti piace?, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di crescita personale e di auto-aiuto.

Raccomandato

Pulizia del colon a casa
2019
Evita queste abitudini se non vuoi essere una persona autodistruttiva
2019
Posso prendere insieme ketorolac e diclofenac?
2019