Come evitare il bruxismo notturno

Il bruxismo è il fatto di stringere e digrignare i denti in modo involontario, che può causare usura o sensibilità dentale, problemi all'articolazione della mascella, mal di testa, mal d'orecchi, tra gli altri. Questa è una condizione che è più frequente durante la notte, anche se può verificarsi anche durante il giorno. Sebbene sia stato sottolineato che ci sono diversi fattori che favoriscono la sua sofferenza, il più comune è l'eccessivo stress o ansia. È molto importante iniziare un adeguato trattamento dentale per evitare complicazioni e problemi dentali più gravi. Allo stesso modo, ci sono una serie di suggerimenti che possono essere eseguiti per prevenirne il verificarsi e alleviarne i sintomi. In questo articolo di ONsalus, riveliamo quali sono i migliori consigli per evitare il bruxismo notturno e rilassare la mascella.

Bruxismo notturno: cause e sintomi

Il bruxismo notturno o l'abitudine di serrare e digrignare i denti involontariamente durante la notte può essere una conseguenza di diversi fattori, tra cui troviamo i seguenti:

  • Eccessivo stress, ansia o tensione: ci sono molte persone che elaborano lo stress emotivo mentre dormono e lo scaricano serrando i denti.
  • Difficoltà a mordere correttamente.
  • Avere una protesi mal allineata.
  • Adottare posture sbagliate durante il sonno o avere cattive abitudini di sonno.
  • Consumo eccessivo di alcol o bevande nella caffeina.

Il fatto di esercitare una pressione costante sulle strutture attorno alla mascella può causare gravi problemi all'articolazione temporo-mandibolare. I principali sintomi del bruxismo notturno sono quelli elencati di seguito:

  • Dolore alla mascella o gonfiore.
  • Denti consumati, rotti o screpolati.
  • Dolori dentali prematuri
  • Sensibilità dentale a cibi o bevande freddi, caldi o dolci.
  • Problemi alle gengive
  • Dolore facciale
  • Dolore al collo
  • Mal di testa.
  • Earache.
  • Stress e ansia.
  • Insonnia.

Bruxismo: trattamento farmacologico e dentale

Nel caso in cui si sospetti di soffrire di bruxismo notturno, è molto importante consultare il proprio dentista, poiché è essenziale iniziare in ogni caso il trattamento appropriato per evitare la distruzione delle strutture dentali e gravi problemi nell'articolazione temporo-mandibolare. Di solito, il trattamento del bruxismo notturno può includere:

Trattamento dentale

La cosiddetta stecca di scarico è il trattamento più comune per evitare il bruxismo notturno. È uno stampo di plastica con la forma della protesi che il paziente deve essere posizionato di notte per proteggere i denti dall'usura causata dal bruxismo e per ottenere un rilassamento della muscolatura della mascella.

Nei casi in cui questa abitudine è una conseguenza di una malocclusione o di un cattivo allineamento dentale, è possibile che la persona interessata abbia bisogno di un trattamento ortodontico per correggere il morso ed evitare così il bruxismo.

Trattamento farmacologico

In alcuni casi, lo specialista può raccomandare il consumo di alcuni farmaci, come analgesici, tranquillanti e miorilassanti, per ridurre e alleviare alcuni sintomi associati al bruxismo, come mal di testa o quelli di tipo muscolare.

psicoterapia

Nella maggior parte dei casi, il bruxismo notturno è causato da un accumulo di stress e tensione, quindi coloro che ne soffrono ma non possono controllare le proprie emozioni da soli, dovrebbero iniziare la terapia psicologica. Con esso, le cause psico-emotive che danno origine al problema vengono trattate direttamente e vengono fornite le tecniche necessarie per essere in grado di gestire lo stress e / o l'ansia.

fisioterapia

Un trattamento di fisioterapia può anche dare buoni risultati nei pazienti con bruxismo notturno, poiché aiuterà a ridurre il disagio che provoca, rilassare i muscoli e prevenire danni ai denti. Questo trattamento viene stabilito in base alle cause del bruxismo in ogni caso, ma può includere l'applicazione di calore nella regione mandibolare, massaggi su viso, collo e spalle, stiramento dei muscoli della mascella, ultrasuoni e agopuntura.

Suggerimenti per evitare il bruxismo notturno

Oltre alle cure mediche, ci sono una serie di suggerimenti che puoi fare da solo a casa e nella tua vita quotidiana per evitare il bruxismo notturno il più possibile. Questi sono i seguenti:

  • Cerca di essere consapevole del momento giusto quando stringi i denti e quando te ne rendi conto, prova a rilassare la mascella posizionando la punta della lingua sul palato superiore toccando i denti anteriori.
  • Esegui l'esercizio fisico quotidiano per allentare le tensioni, ma evita l'attività fisica dopo il tramonto.
  • Impara a rilassarti prima di coricarti. Discipline come yoga o pilates sono buone opzioni per l'apprendimento delle tecniche di meditazione e rilassamento.
  • Evita di pensare alle preoccupazioni quotidiane prima di andare a dormire, è importante che cerchi di rilassare la mente il più possibile.
  • Evita di usare dispositivi elettronici prima di dormire o fare attività che attivano la tua mente.
  • Evitare di bere bevande stimolanti e pasti abbondanti e abbondanti prima di coricarsi.
  • Fare un bagno caldo appena prima di coricarsi può anche favorire il tuo relax e aiutarti a dormire con una tensione meno accumulata. Allo stesso modo, le infusioni con proprietà tranquillizzanti sono anche opzioni eccellenti. Scoprilo consultando il seguente articolo: Infusioni rilassanti per dormire bene.
  • Prova che il tuo luogo di riposo notturno abbia un'atmosfera calma, rilassata e piacevole per goderti un sonno riposante.
  • Se senti dolore alla mascella a causa del bruxismo notturno, puoi applicare un panno caldo umido sulla zona della mascella.
  • Evitare di masticare spesso e mordere altri oggetti oltre al cibo.
  • Evita di mangiare cibi troppo duri.
  • Massaggi facciali, del collo e delle spalle per ridurre il disagio e rilassare i muscoli.

Esercizi per evitare il bruxismo

Oltre ai suggerimenti di cui sopra, ci sono una serie di esercizi e movimenti che possono anche aiutare a prevenire il bruxismo e rilassare la mascella, riducendo così il disagio. Prendi nota e non esitare a metterli in pratica:

  • Apri e chiudi la bocca il più possibile 15 volte di seguito.
  • Apri la bocca e mantienila in questo modo per 5 secondi, quindi chiudila e riposa per altri 5 secondi. Ripeti 10 volte.
  • Porta la mascella sul lato destro e poi sul lato sinistro. Ripeti l'esercizio 10 volte.
  • Porta la mascella al petto, mantieni quella posizione per 5 secondi, quindi sollevala e poggia altri 5 secondi. Ripeti 10 volte.
  • Fai dei cerchi con la mascella in entrambe le direzioni circa 10 volte per ogni direzione.
  • Porta la mascella in avanti e poi riprendila circa 15 volte.

automassage

  1. Posizionare la punta delle dita su entrambi i lati della mascella e iniziare a fare movimenti circolari lisci e lenti per 1 minuto.
  2. Con l'anulare, il cuore e l'indice, premi delicatamente sotto gli zigomi in quelle aree con maggiore tensione o dove senti più dolore. Fallo anche per 1 minuto.
  3. Esegui lo stesso massaggio precedente sulle tempie e appena sopra gli zigomi per 1 minuto.
  4. Apri leggermente la bocca mantenendo la mascella rilassata. Posiziona gli indici sui denti inferiori e premi verso il basso mentre provi a chiudere la bocca.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come evitare il bruxismo notturno, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Denti e bocca.

Raccomandato

Come superare una separazione quando ci sono bambini
2019
Biodieta - Consulenza nutrizionale
2019
Esercizi e tecniche di psicologia positiva per i bambini
2019