Come essere pazienti al lavoro

La pazienza è una delle virtù più importanti nella vita e, anche, al lavoro. In un ambiente così segnato dal raggiungimento di obiettivi immediati, competitività e scadenze, la pazienza diventa un ingrediente di resilienza che aumenta il tuo livello di felicità nel campo professionale.

Tuttavia, la pazienza come virtù non è innata ma è perfezionata e addestrata nel campo dell'esperienza pratica. Come essere pazienti al lavoro ? In ti diamo idee.

4 consigli per pazienza sul lavoro

Cosa puoi fare per raggiungere questo obiettivo?

1. Trasforma lo sviluppo della pazienza in un obiettivo prioritario

È fondamentale dare lo spazio necessario a questo obiettivo. Se ti concentri su altri obiettivi ma non dai spazio in pratica a questa sfida, non creare le condizioni ideali per essere coinvolto personalmente nella coltivazione di questo atteggiamento.

2. Identificare i momenti di impazienza

La tua esperienza come lavoratore non è lineare, durante la settimana puoi avere diversi stati d'animo. In quali situazioni noti di diventare impaziente su base regolare? Puoi scrivere un diario per due settimane prestando attenzione alla descrizione di questi tipi di episodi, quindi sarà più semplice contestualizzare questa realtà.

3. Credenze sul tempo

L'impazienza può essere strettamente legata ai valori che la persona ha nel tempo. Tuttavia, il tempo non è un possesso materiale che puoi gestire da questa prospettiva della realtà. È positivo che ti interessi della puntualità o che tu sia preoccupato di ottenere buoni risultati, tuttavia, cerca di rispettare le scadenze e concentrarti sul compito. Se per qualsiasi motivo hai intenzione di ritardare la consegna di un progetto, anticipa in quel momento di informare il tuo capo della questione.

Inoltre, se ricevi un'email con informazioni che richiedono un tempo di lettura, puoi rispondere al tuo interlocutore che in un paio di giorni darai una risposta definitiva.

4. Prenota un lasso di tempo per eventi imprevisti

Quando programmate la vostra agenda al millimetro, parti di una visione ideale che viene raramente soddisfatta. È naturale che sorgano imprevisti nell'azienda. Prenota due ore gratuite nel tuo calendario per aumentare la tua capacità di rispondere a tali situazioni.

Come essere paziente con te stesso al lavoro

Le difficoltà non possono solo essere interpersonali. L'impazienza può anche influenzarti come protagonista. Come puoi sviluppare l'arte della pazienza ?

1. Qual è il tuo approccio e da cosa ti prende questo atteggiamento?

Può succedere che una persona non abbia mai smesso di pensare attentamente a quali effetti e conseguenze ha l'impazienza sulla realtà del lavoro. Pertanto, puoi fare brainstorming in una doppia direzione: a che punto ti sta avvicinando l'impazienza? E cosa ti allontana dal tuo lavoro?

A sua volta, puoi eseguire lo stesso esercizio ma prestando attenzione alla pazienza.

2. Rete di supporto

Sebbene tu debba affrontare i tuoi obiettivi emotivi individualmente, osserva la realtà del lavoro come un ambiente sociale in cui la tua felicità è maggiore quando ti senti parte del sistema nel suo insieme. È positivo che tu ti occupi delle relazioni personali all'interno dell'organizzazione, specialmente con quelle con le quali hai un livello più elevato di affinità.

3. Focalizza la tua attenzione a breve termine

Il mondo del lavoro è strettamente legato alla realizzazione di nuovi progetti che ti portano a vivere costantemente concentrati sul futuro. Tuttavia, è a breve termine che hai la capacità di influenzare per andare avanti. Quando si effettua una pianificazione, prestare particolare attenzione a partecipare alle attività pianificate per oggi .

4. Rafforzamento del premio

Imparare ad aspettare non è sempre facile. Tuttavia, puoi alimentare la tua motivazione per continuare lo sforzo e la perseveranza attraverso la tecnica del premio concedendoti semplici capricci che ti rendono eccitato.

Come essere pazienti con gli altri al lavoro

Le relazioni personali sul lavoro possono essere particolarmente complesse. Come essere pazienti con gli altri?

1. Non esiste un'unica interpretazione della realtà

È positivo che aumenti la tua visione della realtà per capire che la tua osservazione non è l'unica interpretazione possibile. Forse, se ti metti al posto dell'altra persona, avresti un'interpretazione diversa da quella che hai ora.

2. Offre idee per il miglioramento

Uno dei principali punti di conflitto in relazione alla pazienza è la sensazione che i lavoratori abbiano che le riunioni di lavoro sono una vera perdita di tempo prolungando le riunioni mal gestite all'infinito. In tal caso, puoi proporre idee per accelerare quelle riunioni attraverso una casella di suggerimenti.

3. Pensa alle volte in cui gli altri hanno pazienza con te

Questa dose di umiltà è necessaria universalmente quando l'ego emerge più fortemente al lavoro. Lavorare in gruppo significa diventare consapevoli di ciò che si porta agli altri, ma anche essere consapevoli di ciò che si riceve.

4. Impara a chiedere invece di lamentarti

L'impazienza, a volte, si manifesta attraverso la denuncia. Tuttavia, si consiglia di trasformare questo atteggiamento attraverso l'assertività di fare una richiesta specifica e specifica a quella persona. La comunicazione è essenziale per rafforzare il lavoro di squadra. Gli altri non possono indovinare il tuo pensiero e nemmeno tu hai questa capacità.

5. Identifica i ladri del tempo

Quei gesti che sono significativi anche se all'inizio possono sembrare poco importanti. Identifica quei punti e genera alternative perché quando fai le cose sempre allo stesso modo, i risultati sono identici.

6. Disconnessione digitale

Quando sei senza lavoro, disconnettiti dalle notizie dell'ufficio. Altrimenti, l'impazienza emerge anche come effetto di saturazione.

Inoltre, prova a trasferire la pazienza che eserciti in altre aree della tua vita ad altre persone con le quali sei più paziente, in generale.

Se vuoi migliorare il tuo ambiente di lavoro, ti consigliamo di leggere il seguente articolo: suggerimenti per essere felici sul lavoro.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come essere pazienti sul lavoro, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria di Coaching.

Raccomandato

Conseguenze del bere bevande analcoliche
2019
Orientamenti familiari e passi terapeutici per aiutare l'alcolista
2019
Proprietà al curry
2019