Cisti al millio: perché escono e come rimuoverle

Hai brufoli sul viso? Sei preoccupato che si tratti di una condizione grave sulla pelle?, Poiché i tuoi dubbi finiranno, la presenza di brufoli simili ai brufoli sul viso è normale, nessuna persona per tutta la vita è esente dal presentarla, anche nei neonati . Questi grani o macchie bianche sono innocui e sebbene conosciamo raramente il loro nome, la realtà è che sono chiamati cisti al milio.

La presenza di cereali o punti di millium, nella maggior parte dei casi, non rappresenta alcun problema di salute. Sono piccole palline bianche che compaiono spontaneamente sulle guance, intorno agli occhi, al naso e occasionalmente sulle labbra; Sebbene la sua causa non sia specifica in questo articolo di ONsalus, chiariremo tutti i dubbi su questo problema, Millium ciste: perché vengono fuori e come rimuoverli .

Cisti al millio: perché se ne vanno

È probabile che ad un certo punto della tua vita tu abbia notato sul tuo viso la presenza di questi brufoli o macchie biancastri che sono noti dal punto di vista medico come cisti al millio, queste non sono altro che piccole cisti di cheratina che misurano approssimativamente tra 1 e 3 millimetri .

Il modo più semplice per spiegare il processo di comparsa delle cisti al milio è che questo si forma nel follicolo pilifero, che è il luogo in cui i peli del viso crescono e, inoltre, è il luogo in cui viene prodotto il sebo grazie a le ghiandole sebacee. All'interno dei capelli c'è una proteina chiamata cheratina che può ostruire o ostruire il poro e trasformarlo in questo tipo di grano o punto biancastro che definisce le cisti al milio.

È comune trovarli su guance, naso, intorno agli occhi e persino sulle labbra, anche se può anche apparire sulla mascella e raramente sui genitali. Questa formazione di macchie o macchie biancastre è comune da osservare nei neonati e nei neonati, tuttavia, è anche abbastanza comune osservarli negli adulti.

Sebbene la sua causa dell'apparenza sia imprecisa, è anche correlata a fattori come :

  • Problemi di acne
  • Sovraesposizione solare
  • Processi di guarigione
  • Predisposizione genetica
  • Uso del tabacco
  • Deficit di igiene

Il Dermatological Journal of Argentina [1] spiega che le cisti al millium nei neonati si trovano esclusivamente sul viso con una predominanza nella zona malare nell'83% dei casi.

Cisti al millio: caratteristiche

Al fine di differenziare le cisti al milio da altre condizioni, tenere presente che:

  • Le cisti al millium non cambiano aspetto nel tempo.
  • I millium sono sempre arrotondati.
  • I millium sono di colore biancastro o giallastro.
  • Il luogo di apparizione è caratteristico: guance, a volte il naso delle labbra.

Le altre condizioni di solito diversi grani possono essere infiammati, rossi e pus. Le cisti al millio sono completamente innocue, se si verificano nei neonati di solito scompaiono da sole in poche settimane senza l'uso di alcun trattamento speciale. Negli adulti di solito persistono senza presentare altri fastidiosi sintomi, ad eccezione del disagio estetico dopo la loro presenza sul viso per la maggior parte del tempo.

Millium sulle palpebre

Le palpebre sono un'area morbida in cui le cisti al millio tendono a depositarsi facilmente, sono spesso confuse con altre condizioni della pelle poiché la loro forma rialzata lo rende simile a un punto di pus di un brufolo, con porcili o con un calazio, tuttavia, le manifestazioni cliniche del millium consentono di identificarle chiaramente.

Conoscere tutto ciò consente di risolvere il mistero in relazione alle macchie bianche sulle palpebre in modo semplice. Poiché questa è un'area sensibile, è molto più importante visitare il dermatologo per poter migliorare esteticamente. Lo specialista indicherà la tecnica appropriata per eliminare le cisti al millio palpebrale.

Nel seguente articolo di ONsalus spieghiamo quali sono le cause del brufolo palpebrale.

Come rimuovere le cisti al milio

Se la presenza di queste lesioni colpisce esteticamente la persona che ne soffre, la raccomandazione è di rimuovere i granuli di millium, ma questo dovrebbe essere fatto solo sotto le istruzioni dello specialista.

  • Non cercare di stringerlo, questa non sarà la soluzione, infatti corri il rischio di contrarre infezioni e lasciare cicatrici quando provi a rimuoverlo come se fosse un brufolo.
  • Il trattamento dermatologico si baserà su un'incisione per drenare o sbloccare i pori, viene eseguito utilizzando un ago o una lancetta, una volta eseguita l'apertura, il suo contenuto viene drenato, questa procedura non viene solitamente eseguita intorno agli occhi.
  • Un'altra procedura che può essere eseguita per eliminare le cisti al milio è attraverso il laser o l'elettro bisturi, questo processo lascerà una sorta di crosta che scomparirà completamente in pochi giorni. Questo di solito viene fatto in aree morbide, ad esempio sulle palpebre.

Crema per eliminare il millium

Il viso deve rispettare le cure adeguate per evitare la formazione di queste cisti grasse e per eliminarle correttamente, come spiegato nei bambini che scompaiono da soli ma negli adulti di solito durano molto più a lungo e richiedono trattamenti appropriati indicati dallo specialista. Le raccomandazioni raccomandate per eliminare le cisti al milio possono essere:

Crema con retinolo

Questa crema dalle proprietà esfolianti consente anche di stimolare la produzione di cellule nello strato superficiale della pelle, questa crema può essere acquisita al banco. L'uso di questa crema richiederà tempo per notare gli effetti . Questo è meno irritante degli altri disponibili sul mercato. La concentrazione di retinolo varia ad ogni presentazione della crema. Idealmente, applicalo appena prima di coricarti per ottimizzarne l'effetto.

Crema retinoide

Di solito questa crema è conosciuta come crema di vitamina A, per essere utilizzata deve essere indicata dal medico. Ha proprietà specifiche per l'eliminazione delle cisti al milio, è esfoliante, consente di sbloccare i pori e stimola il ringiovanimento delle cellule. Agisce molto più velocemente della crema con retinolo poiché ha un principio attivo chiamato acido retinoico. Poiché la pelle è molto più esposta dopo l'uso di questa crema con i retinoidi, è essenziale applicarla rigorosamente di notte, è anche controindicata in gravidanza e durante l'allattamento, quindi l'importanza di essere indicata dal dermatologo.

Crema con alfa-idrossiacidi

Infine, questa crema è disponibile anche per il trattamento delle cisti al milio con l'esfoliazione del viso, eliminando e pulendo tutti i pori. Gli alfa-idrossiacidi sono acidi naturali che consentono la rimozione delle cellule morte, a seconda della concentrazione degli alfa-idrossiacidi presenti. Questa crema consente di migliorare le caratteristiche della pelle, nonché la sua consistenza e tono. Questa crema deve essere utilizzata in combinazione con la protezione solare a causa della suscettibilità della pelle che genera.

Altri modi per eliminare le cisti al milio

Esistono molti modi efficaci per eliminare con successo le cisti al milio . Eccone alcuni:

Bagni di vapore

Poiché le cisti al milio sono un'ostruzione della cheratina dei follicoli piliferi, è importante eseguire bagni di vapore per poterli rimuovere, la pelle dovrà essere morbida e con pori aperti e circolazione sanguigna ottimale in modo che i millium siano molto più facili da rimuovere. Il modo appropriato è quello di aggiungere in una grande pentola circa 1 litro di acqua e portarla a ebollizione, quindi spegnerla e rimuoverla dal fuoco, ora la pentola viene posizionata su un tavolo ad un'altezza adeguata per posizionare la faccia su di essa e che il il vapore penetra, questo avviene coprendo la testa per circa 5 o 10 minuti in modo che i pori della pelle si aprano.

Succo Di Limone Con Zucchero

Questa miscela agisce come uno scrub naturale, viene preparata mescolando 2 cucchiai di zucchero con il succo di ½ limone e si può aggiungere 1 cucchiaino di olio d'oliva, che ha proprietà antisettiche, antiossidanti e antibatteriche. Dovresti strofinare delicatamente il viso e lasciarlo acceso per 10 minuti, quindi rimuoverlo con acqua calda.

Olio dell'albero del tè

Questo olio agisce come un disinfettante naturale per la pelle del viso, oltre ad essere antibatterico e antimicotico, viene utilizzato di notte, dopo aver adeguatamente lavato il viso e lasciato agire durante la notte per rimuoverlo la mattina successiva.

Raccomandazioni per le cisti al milio

Seguendo alcune raccomandazioni, si eviterà la formazione di questi fastidiosi granuli antiestetici. Alcuni consigli per prevenire il millium sono :

  1. Evita di fumare
  2. Evitare la sovraesposizione solare.
  3. Usa la protezione solare.
  4. Abbi cura della tua dieta.
  5. Usa i prodotti giusti per la tua pelle.
  6. Decollare ogni notte.

Le cisti al milio sono lesioni innocue che colpiscono esteticamente la persona che soffre, non tentare di eseguire alcuna procedura che il medico non ha indicato, il viso è una parte sensibile e delicata che richiede cure adeguate.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cisti di Millio: perché escono e come rimuoverli, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Pelle, capelli e unghie.

riferimenti
  1. Margarita Larralde et al. (2014) Cisti eruttive al milium nell'infanzia . DA VOL XX Nº 4 2014 luglio-agosto //www.dermatolarg.org.ar/index.php/dermatolarg/article/view/1345/743

Raccomandato

Esercizi di rilassamento per dormire meglio
2019
L'istituzione della psicologia scientifica
2019
Cos'è il subconscio e come funziona?
2019