Cause di infertilità maschile

Concepire è molto più difficile di quanto si creda, infatti, si stima che l'11% delle coppie sessualmente attive in cerca di un bambino abbia qualche tipo di complicazione per generare o mantenere una gravidanza, il che suggerisce che sia uomini che donne vengono esaminati per escludere qualsiasi tipo di infertilità. Quando la donna non rimane incinta, il più comune è pensare che ci sia un problema con il suo sistema riproduttivo, tuttavia, è importante sottolineare che il 33% di questi casi è dovuto a disagi associati alla donna, il 33% a problemi legati al l'uomo e la percentuale rimanente di inconvenienti isolati per la coppia.

Sappiamo che l'età e le ovaie policistiche sono fattori importanti nelle donne che possono comprometterne la fertilità, ma quando un uomo è considerato sterile? Si parla di infertilità maschile quando l'uomo ha difficoltà a mettere incinta la donna e ha provato per almeno un anno. Il fatto che un uomo sia sterile non significa che sia sterile, quindi, nella maggior parte dei casi di infertilità maschile ci sono opzioni e trattamenti per correggere questa condizione. Un uomo può essere meno fertile a causa di problemi fisici, ormonali, emotivi e persino ambientali; Se vuoi saperne di più su questo argomento, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus in cui spieghiamo a fondo le cause dell'infertilità maschile.

varicocele

Una delle principali preoccupazioni dell'uomo con diagnosi di varicocele è se questa condizione può influenzare la sua fertilità. La verità è che il varicocele, una volta trattato, non dovrebbe rappresentare alcun rischio di infertilità maschile. Perché? Il varicocele è l' infiammazione delle vene dello scroto che si trovano lungo il cordone spermatico che sostiene i testicoli. Quando ciò si verifica, queste vene aumentano la temperatura nei testicoli e, se le loro dimensioni diventano molto grandi, possono ridurre la produzione di spermatozoi, influenzando la fertilità.

Tuttavia, una volta che le vene vengono trattate e il varicocele viene curato, la produzione di spermatozoi dovrebbe tornare alla normalità. Nei casi in cui si verificano varicocele e infertilità, la causa dell'infertilità non è generalmente attribuita alla malattia, poiché la maggior parte delle volte l'uomo ha problemi a concepire prima della diagnosi di varicocele, al punto che questa condizione è più comune negli uomini con qualche tipo di infertilità maschile. Se hai avuto varicocele e la malattia è stata trattata correttamente, non vi è alcun rischio che questa condizione sia la causa dei tuoi attuali problemi da concepire.

Puoi espandere queste informazioni consultando l'articolo Il varicocele provoca infertilità?

Ostruzione del condotto deferenziale

I vas deferenti sono una parte molto importante del sistema riproduttivo maschile. Questi sono i canali che consentono agli spermatozoi e agli spermatozoi di viaggiare dall'epididimo al pene per essere espulsi nell'eiaculazione. Questo problema si verifica almeno nel 20% degli uomini e può essere causato da una cicatrice, un'infezione o una insolita malattia genetica nota come fibrosi cistica.

Esiste anche la possibilità che l'uomo nato senza vas deferens si sia sviluppato a causa di un difetto congenito. Qualsiasi ostruzione o danno in questa parte del corpo maschile può influenzare in modo significativo la fertilità dell'uomo, poiché impedisce il corretto transito dello sperma al pene, che ne diminuisce la quantità o rende impossibile espellerlo al momento dell'eiaculazione, rendendo quasi impossibile raggiungere la gravidanza. In questi casi, è necessario un intervento medico per concepire un fatto, di solito il metodo raccomandato è l'inseminazione in vitro. Quando l'ostruzione dei dotti è dovuta a una cicatrice o al tessuto fibroso, il caso può essere valutato per vedere se la chirurgia è una buona opzione per la corretta circolazione degli spermatozoi.

Eiaculazione retrograda

Una delle cause meno conosciute dell'infertilità maschile è l'eiaculazione retrograda, una condizione che si verifica quando il seme non esce dall'uretra durante l'eiaculazione, ma si sposta nella vescica. Questa condizione è molto rara e di solito si verifica quando il collo o l'apertura della vescica maschile non si chiude, consentendo allo sperma di viaggiare verso la vescica anziché il pene.

L'eiaculazione retrograda può anche essere causata dal diabete, prendendo farmaci per l'ipertensione o la depressione e con un intervento chirurgico per risolvere problemi alla prostata o all'uretra. L'urina di torba dopo l'orgasmo e l'assenza di sperma durante l'eiaculazione sono i sintomi principali di questa malattia. Attualmente, ci sono medicinali che possono aiutare a trattare l'eiaculazione retrograda, tuttavia, quando la causa della condizione è una malattia o un intervento chirurgico, il problema non può essere corretto. I trattamenti di riproduzione assistita sono l'opzione migliore per concepire quando l'uomo presenta questo tipo di complicazione.

Problemi di sperma

Lo sperma è la sostanza che contiene lo sperma che rende possibile la fecondazione dell'ovulo femminile. Qualsiasi alterazione della mobilità o della concentrazione di questa sostanza può rappresentare un problema di fertilità significativo. Tra i problemi legati allo sperma che possono causare infertilità maschile includono :

  • Basso numero di spermatozoi negli spermatozoi.
  • Sperma a mobilità lenta che impedisce allo sperma di raggiungere l'ovulo.
  • Malformazione dello sperma
  • Sperma molto denso che impedisce la motilità degli spermatozoi.

I problemi con la motilità e la composizione dello sperma sono generalmente correlati a disturbi ormonali, lesioni del tratto urinario, eccessiva esposizione al calore, problemi genitali, uso di droghe o malattie genetiche. Può anche accadere, in pochissimi casi, che l'uomo soffra di allergia allo sperma e che il suo corpo crei anticorpi che ne influenzano la produzione e la qualità e uccide lo sperma come risposta autoimmune dell'organismo. Scoprire la causa del disturbo che colpisce lo sperma è fondamentale per determinare un trattamento in grado di curare o trattare l'infertilità. Tuttavia, ci sono farmaci per gli uomini, che hanno una più bassa concentrazione di sperma nel seme, che offrono per aumentare la fertilità maschile.

Altre cause di infertilità maschile

Sfortunatamente, non è sempre possibile trovare la causa dell'infertilità negli uomini, infatti tra il 30% e il 40% degli uomini infertili non ha trovato una spiegazione per la loro difficoltà nel concepire. Alcuni problemi di fertilità inspiegabili sono generalmente associati all'ambiente, allo sperma amorfo o a uno sperma molto lento. Tuttavia, ci sono abitudini che possono avere un impatto negativo sulla fertilità ed è molto importante cambiarle quando inizi a cercare un bambino:

  • Uso del tabacco
  • Consumo di bevande alcoliche in eccesso.
  • Uso di droghe.
  • Uso di steroidi
  • Farmaci, compresa la sostituzione del testosterone.
  • L'obesità.
  • Ernia inguinale
  • Disturbi del sonno: insonnia.

Ti consigliamo inoltre di consultare l'articolo Alimenti per migliorare la fertilità maschile.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cause dell'infertilità maschile, ti consigliamo di inserire la nostra categoria del sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Sintomi di appendicite nelle donne
2019
Iperparatiroidismo: sintomi e trattamento
2019
Breve fase luteale: cause, sintomi e trattamento
2019