Brufoli pruriginosi al collo: cause e trattamento

La comparsa di brufoli su qualsiasi parte del corpo può essere una condizione molto comune; Tuttavia, è importante consultare un professionista in modo che il paziente sia valutato correttamente e venga trovata la causa. Questi graniti possono essere conosciuti come eruzioni cutanee e causare diversi sintomi che diventano molto fastidiosi in alcuni casi, quindi è importante eseguire il trattamento indicato dal medico per eliminare questa alterazione e, allo stesso tempo, per calmare la sintomatologia.

Questa eruzione ha come caratteristica principale il prurito che provoca e sebbene possa apparire su qualsiasi parte del corpo, ci sono siti più frequenti di altri, ad esempio il collo. Ecco perché se sei uno di quelli che ne soffrono, nel seguente articolo di ONsalus troverai molte informazioni sui brufoli nel collo che prurito: cause e trattamento .

Cause dei brufoli pruriginosi sul collo

Esistono numerose cause che possono causare un'eruzione cutanea sul collo, che spesso può anche diffondersi sul viso o sulle spalle. Essendo un gran numero di cause, le principali saranno classificate in due grandi gruppi. i brufoli causati da condizioni della pelle e condizioni sistemiche.

Nel primo gruppo, i brufoli causati dalle condizioni della pelle :

  • Dermatite : alterazione che causa infiammazione della pelle. Quando si trova nel collo e nel viso, di solito è una dermatite da contatto, in cui un agente irritante entra in contatto diretto con la pelle. Tra gli elementi più comuni ci sono saponi, profumi, pendenti e detergenti.
  • Irritazione da barba : molti uomini hanno brufoli sul collo che prurito principalmente dopo la rasatura. Questo è prodotto da peli che vengono tagliati e, allo stesso tempo, si spostano verso l'interno causando irritazione, prurito e brufoli. Per evitare ciò, si consiglia di radersi dopo il bagno poiché i pori sono dilatati.
  • Esistono altre cause dovute a condizioni della pelle come la seborrea o la psoriasi . Allo stesso modo, si può identificare che i brufoli pruriginosi nel collo possono essere causati da infezioni come follicolite, disturbi come la varicella o il morbillo, tra gli altri.

È importante identificare quale disturbo sta causando la presenza di questi brufoli nel collo che prude ed eseguire il trattamento corretto perché ci sono alcune alterazioni più complicate di altre che possono essere prolungate, essendo necessaria l'assistenza medica il più presto possibile per eliminare i loro sintomi.

Nel secondo gruppo, abbiamo scoperto che i cereali e le eruzioni cutanee dovute a condizioni sistemiche possono essere identificati, principalmente:

  • Allergie : sono manifestazioni cutanee che possono comparire sia nel collo che in qualsiasi parte del corpo, poiché si manifesta nell'area che è venuta a contatto con l'elemento a cui una persona è sensibile; Tuttavia, può anche essere causato dall'assunzione di determinati alimenti.
  • Acne : L'acne è una condizione molto popolare perché può colpire chiunque indipendentemente dall'età o dal sesso; tuttavia, di solito è un'alterazione che si verifica soprattutto negli adolescenti a causa dei cambiamenti ormonali che il corpo subisce durante quella fase. Questa condizione può migliorare con le istruzioni di un dermatologo, la corretta igiene del viso e l'uso di creme specifiche per questo disturbo.
  • In questo stesso gruppo di cause dei brufoli al collo prurito puoi trovare eruzioni causate da alte temperature, soffrire di lupus eritematoso e numerosi altri fattori.

Alcune alterazioni possono essere facilmente confuse poiché presentano sintomi molto simili, quindi è essenziale consultare un professionista.

Perline al collo che mordi: sintomi

Tieni presente che i brufoli nel collo che causano prurito e spesso irritazione e infiammazione nella zona sono un sintomo di un particolare disturbo. È una sintomatologia molto frequente e simile a varie patologie cutanee, sebbene possa anche essere causata da altri fattori come quelli sopra descritti.

I sintomi dipenderanno esclusivamente dalla causa che sta generando questa eruzione cutanea sul collo, tuttavia, i disagi che produce sono frequenti e nella maggior parte dei casi sono generalmente gli stessi:

  • Prurito.
  • Arrossamenti.
  • Aspetto di brufoli ed eruzioni cutanee.
  • Ardour.

Se questi sintomi si allungano nel tempo o se sono molto fastidiosi, è essenziale eseguire un trattamento adeguato al caso.

Trattamento per rimuovere brufoli sul collo e prurito

Il trattamento per eliminare i brufoli pruriginosi sul collo dipenderà esclusivamente dalla causa che lo sta generando, quindi è essenziale consultare un professionista e seguire rigorosamente le sue istruzioni. La procedura medica può essere basata sull'applicazione di creme o sull'assunzione di vari farmaci per eliminare l'alterazione e, allo stesso tempo, calmare i sintomi.

Nonostante quanto sopra, ci sono diversi rimedi casalinghi che possono aiutare a eliminare considerevolmente il prurito che può causare l'eruzione cutanea, ma non attacca direttamente la causa, quindi non sostituiscono il trattamento medico. Tra questi spicca:

  • Aloe vera : una pianta totalmente efficace per trattare naturalmente vari disturbi della pelle. Basta rimuovere il gel all'interno delle foglie della pianta per applicarlo sulla zona interessata più volte al giorno e lasciarlo asciugare.
  • Farina d'avena : grazie alle proprietà di questo prodotto, il prurito può essere significativamente ridotto e altri disagi causati da brufoli sul collo. Devi solo far bollire 125 ml di acqua con una manciata di farina d'avena e mescolarlo per formare una pasta e quindi applicare nel settore, lasciandolo acceso per circa 30 minuti.
  • Camomilla : la camomilla è una pianta ideale per trattare questo disturbo in modo naturale, quindi puoi scegliere di usare olio essenziale o fare un infuso lasciandolo raffreddare prima di usarlo. In entrambe le opzioni è necessario utilizzare un pezzo di cotone o una garza sterile per immergerlo nel prodotto e applicarlo sul collo sui fagioli.
  • Bicarbonato di sodio : il bicarbonato di sodio è un elemento sempre più utilizzato per il trattamento naturale di vari disturbi. Nel caso della pelle, di solito non viene utilizzato così direttamente, ma è consigliabile aggiungere 3 cucchiai di bicarbonato di sodio nella vasca piena d'acqua al momento del bagno, assicurandosi di immergere il collo per evitare prurito.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Perline nel collo che pruriscono: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Suggerimenti per prevenire i borsiti
2019
Rimedi domestici per mal di denti
2019
Sento un nodo alla gola: cosa può essere?
2019