Benefici del digiuno di farina d'avena cruda

La farina d'avena è un cereale popolare conosciuto oggi, ma è stato anche nel corso della storia delle civiltà e in molte parti del mondo. Questo non è un caso, infatti, è dovuto alla grande quantità di sostanze nutritive che questo cibo ci fornisce. Ha un valore proteico e vitaminico molto elevato, oltre a fornire una grande quantità di carboidrati alla nostra dieta e al nostro cibo. Allo stesso tempo ha un grande potere saziante, dandoci la sensazione di essere sazi.

Non sorprende che un alimento con tali caratteristiche sia diventato una stella delle diete e che ci siano molti nutrizionisti, medici e specialisti che raccomandano la loro assunzione abituale. Ci sono molti modi per assumere questo cibo ma i benefici del digiuno di avena cruda sono molti. Nel seguente articolo di ONsalus te li spieghiamo!

Ridurre il colesterolo cattivo

La farina d'avena è un alimento ricco di fibre solubili e lipoproteine, elementi che facilitano l'equilibrio del nostro colesterolo, riducendo il colesterolo cattivo (LDL) e aumentando il colesterolo buono (HDL). Nel prenderlo crudo e nel digiuno le sue proprietà non sono alterate da altri elementi che abbiamo preso prima, quindi non ci saranno reazioni chimiche tra di loro e, di conseguenza, gli elementi citati saranno assorbiti in modo rapido ed efficiente.

Evita l'osteoporosi

L'osteoporosi è la decalcificazione delle ossa a causa della perdita di tessuto osseo e causa fragilità in questi importanti elementi del corpo. È molto comune nelle diete povere di calcio, quindi è consigliabile assumere la farina d'avena. Questo alimento contiene una grande quantità di calcio, 80 mg per 100 grammi che prendiamo. Il consumo di questo prodotto ci offre un componente aggiuntivo nel nostro apporto giornaliero di calcio che aiuterà a rafforzare le ossa e prolungare la loro attività e il corretto funzionamento, diminuendo il processo di decalcificazione e rendendo le nostre ossa una parte forte del nostro corpo.

Previene il malfunzionamento della tiroide

Questa ghiandola situata nella parte inferiore del collo, controlla la combustione dell'energia nel nostro corpo da parte degli ormoni generati grazie allo iodio e ad altri elementi. Il suo corretto funzionamento è fondamentale per mantenere un peso regolare, un umore stabile, non soffrire di stress o avere una pressione sanguigna equilibrata. La farina d'avena contiene grandi quantità di iodio, che si traduce a livello corporeo nella possibile creazione degli ormoni T3 e T4, che sono responsabili del funzionamento di questa ghiandola. Pertanto, tra i benefici del consumo di farina d'avena a digiuno crudo troviamo il miglioramento dell'ipotiroidismo, la condizione in base alla quale la ghiandola tiroidea non funziona così rapidamente come dovrebbe.

Riduce al minimo il rischio di malattie cardiovascolari

Come abbiamo detto, la grande quantità di fibra solubile riduce il colesterolo cattivo nel nostro corpo. Ciò porta ad un migliore assorbimento del colesterolo buono, e che le nostre arterie sono libere e, di conseguenza, il nostro afflusso di sangue può circolare senza difficoltà. Questo fatto si traduce in un migliore funzionamento del sistema circolatorio e, quindi, in un minor rischio di soffrire di malattie cardiovascolari come infarto, angina pectoris o ritenzione di liquidi.

Regola il transito intestinale

Questo alimento contiene grandi quantità di fibre, per ogni 100 grammi di farina d'avena include 10, 6 grammi di fibre. Il potere della fibra di aiutare il nostro transito intestinale a funzionare correttamente e continuamente è noto, facilitando la digestione leggera e più veloce. Aiuta a mantenere pulito il canale intestinale migliorando l'assorbimento di altri componenti. Pertanto, in caso di dolore digestivo, la farina d'avena può aiutarti a regolare il tuo transito.

Fornisce grandi quantità di carboidrati

È una fonte di carboidrati complessi, cioè di quelli che si convertono in glucosio a un ritmo lento ma costante, mantenendo stabile il livello di energia e rendendo possibile non avere cadute di energia . Questi tipi di carboidrati sono più sani, più potenti e danno un risultato maggiore rispetto a quelli semplici (zuccheri, raffinati, confezionati, ecc.). Ecco perché assumere quotidianamente la farina d'avena a digiuno ti darà molta energia.

Ti aiuta a perdere peso

Essendo un prodotto naturale e non raffinato, con la quantità di sostanze nutritive che abbiamo commentato sopra, è un buon alleato se la nostra intenzione è quella di perdere peso:

  • La grande quantità di carboidrati complessi che contiene, prolunga la sensazione di essere pieno, rendendolo un alimento adeguato per la colazione e che aiuta a non fare uno spuntino tra i pasti.
  • Avere fibre regola il transito intestinale e aiuta a prevenire costipazione e gonfiore.
  • Infine, migliorando il funzionamento della ghiandola con ipotiroidismo, i livelli ormonali tendono a stabilizzarsi e la ritenzione idrica ormonale tende a diminuire.

È per tutte queste caratteristiche che possiamo dire che la farina d'avena a digiuno crudo ti aiuta a perdere peso.

Infine, diciamo che incorporando questo cibo nella nostra dieta per molto tempo possiamo vedere che la nostra energia aumenta e anche la nostra vitalità, che avendo un migliore transito intestinale migliora l'aspetto della nostra pelle, il nostro corpo pulisce e può persino influenzare il riduzione dello stress Siamo chiaramente davanti a un superfood ricco di benefici!

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Vantaggi della farina d'avena cruda a digiuno, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Alimenti.

Raccomandato

Matico: a cosa serve, proprietà, benefici e controindicazioni
2019
Come superare la depressione per amore
2019
Affronta una situazione imbarazzante
2019