Apnea notturna nei bambini: sintomi e conseguenze

Quando si parla di apnea notturna, viene in mente una persona che russa molto mentre dorme. Sai perché sono dovuti al russare? Il suono viene emesso perché l'aria sta provando a passare attraverso un condotto molto stretto o ostruito. Ciò può verificarsi anche nei bambini ed essere molto fastidioso e pericoloso. Durante il sonno, i muscoli del corpo si rilassano ma normalmente la gola rimane abbastanza aperta da lasciar passare l'aria. Tuttavia, nei bambini con apnea notturna, come negli adulti, i muscoli della gola superiore si rilassano chiudendo i condotti dove passa l'aria. Ciò significa che non riescono a respirare bene e si verifica questo russamento che, piuttosto che disturbare, dovrebbe essere preso come un allarme. In questo articolo di ONsalus ti raccontiamo tutto sull'apnea notturna nei bambini, i sintomi e le conseguenze che può avere.

Cos'è l'apnea notturna nell'infanzia: cause

L'apnea è una patologia respiratoria in cui la respirazione è paralizzata durante le ore di sonno. Mentre dormiamo i muscoli si rilassano, compresi quelli che lavorano nella respirazione. Tuttavia, la faringe è aperta in modo che l'aria possa fluire attraverso i dotti e raggiungere i polmoni.

Quando un bambino ha apnea notturna, di solito si verifica perché la gola è molto stretta o ostruita da qualcosa, di solito a causa della presenza di adenoidi o tonsille ingrossate, e quando i muscoli superiori si rilassano, la faringe si ostruisce e l'aria non può passare. Le adenoidi sono parti del tessuto faringeo situate vicino al naso che a volte si atrofizzano e formano le vegetazioni.Pertanto, se il tuo bambino ha vegetazioni adenoide, è probabile che soffra di apnea notturna. Ma non tutti i bambini con apnea avranno vegetazioni, sebbene sia la causa più comune.

  • Oltre alle adenoidi o alle tonsille, altre cause che possono favorire l'apnea notturna nei bambini sono:
  • obesità
  • Sindromi genetiche come la sindrome di Down
  • Malformazioni in bocca o faringe
  • Storia familiare se uno dei genitori soffre o ha sofferto di apnea notturna

L'apnea notturna durante il sonno si verifica nel 2% dei bambini e può apparire a qualsiasi età, tuttavia è più comune tra i 3 e i 6 anni che è lo stadio in cui il tessuto linfoide del tratto respiratorio superiore è più grande che l'orofaringe e questo possono causare questi problemi.

L'apnea notturna durante il sonno può essere periodica e apparire più volte di notte, ma se si verifica in molte occasioni è un'apnea ostruttiva del sonno.

Mio figlio ha l'apnea notturna? sintomi

Per scoprire se tuo figlio o apnea del sonno, osserva se uno di questi sintomi si manifesta durante la notte o se ne hai notato uno recentemente. È molto importante andare immediatamente dal pediatra poiché un'apnea notturna può avere conseguenze più gravi nei bambini che negli adulti.

Inoltre, come abbiamo visto prima, se tuo figlio ha delle vegetazioni, è probabile che possa soffrire di apnea notturna.

I sintomi sono:

  • Russare forte e frequente è il sintomo più evidente dell'apnea. È il suono dell'aria che cerca di attraversare le vie aeree. Di solito appare poco dopo essersi addormentato.
  • Problemi respiratori durante il sonno. Se il bambino ha difficoltà a respirare mentre dorme o si sveglia frequentemente, sarà un sintomo di apnea. Quando si verifica l'arresto respiratorio, presto i bambini si svegliano dall'istinto per continuare a respirare. Il bambino può svegliarsi spaventato o ansimare.
  • Sonnolenza diurna o sovraeccitazione a causa di arresti respiratori il bambino si sveglierà più volte di notte e, molto probabilmente, lo sorprenderà. Questo ti farà non dormire sonni tranquilli e durante il giorno ti senti stanco o assonnato e potresti addormentarti più volte durante il giorno soffrendo di nuovo quell'apnea. Tuttavia, sebbene ciò sia molto comune negli adulti nei bambini, è più probabile che, invece di sentirsi stanchi, durante la giornata si sovraccarichino o iperattività. Il problema è che causerà loro più affaticamento e di notte non saranno in grado di dormire sonni tranquilli.
  • Difficoltà a prestare attenzione o problemi comportamentali a causa della mancanza di stanchezza, il bambino può mostrare un comportamento più aggressivo ed essere irritato. Potrebbe anche causare problemi per mantenere la tua attenzione.
  • Mal di testa. Una mancanza di sonno può causare mal di testa durante il giorno a causa della fatica.
  • Sudorazione a causa delle paure della notte, il bambino può alzarsi bagnato di sudore o con sudori freddi.

Apnea notturna nei bambini: conseguenze

Le conseguenze di un'apnea infantile sono molto più gravi che negli adulti poiché i bambini sono ancora in fase di sviluppo e molto di più nei bambini.

Se il bambino non viene curato, questa apnea può causare anche problemi cardiaci o difficoltà nel suo sviluppo e apprendimento.

Le principali conseguenze dell'apnea infantile sono:

  • Complicanze del cuore o dei polmoni. Quando l'aria non penetra, manca l'ossigeno e può causare problemi agli organi importanti come il cuore o i polmoni.
  • Problemi di pressione sanguigna come l'ipertensione. A causa della mancanza di ossigeno nel sangue, provoca l'avvio di un sistema di allarme che accelera la circolazione e può causare problemi di pressione sanguigna.
  • Sviluppo e crescita lenta o interessata. Soprattutto quando i bambini sono giovani e stanno sviluppando le loro capacità cognitive, stanno imparando cose nuove come parlare, camminare o mangiare, il loro apprendimento può essere influenzato non solo dalla mancanza di sonno riposante, ma anche dalla mancanza di ossigeno nel cervello.

Tuttavia, queste conseguenze potrebbero non verificarsi se l'apnea notturna viene trattata in tempo. Ecco perché è importante che tu vada dal pediatra il prima possibile.

Apnea notturna nei bambini: trattamento

In caso di qualsiasi sintomo di apnea notturna, è molto importante consultare un pediatra che possa indirizzare il bambino a un otorinolaringoiatra in quanto di solito sono le cause più comuni.

Il trattamento in caso di tonsille o adenoidi verrà eseguito mediante un intervento chirurgico in cui verranno rimossi questi tessuti che ostacolano la respirazione. È un trattamento molto efficace che può risolvere completamente l'apnea.

Di solito è il trattamento più comune dell'apnea notturna, tuttavia, se non è un tessuto ad ostacoli, può essere utilizzato anche un dispositivo di pressione positiva continua delle vie aeree (CPAP). È una maschera che il bambino dovrà indossare durante la notte. Quello che fanno è espellere una pressione d'aria costante attraverso il naso che consente loro di mantenere la normale respirazione. Questo trattamento di solito non viene utilizzato a meno che le tonsille o le adenoidi non possano essere rimosse o se l'intervento chirurgico non abbia funzionato. Il bambino potrebbe impiegare del tempo per abituarsi alla maschera ma risolverà il problema.

Se la causa dell'apnea è sovrappeso o obesità, il trattamento seguirà una dieta adeguata per far dimagrire il bambino . Nel frattempo, la maschera respiratoria può essere utilizzata come complemento in modo da non avere apnea durante la notte.

Ci sono anche dispositivi dentali che spingono la mascella in modo che le vie aeree siano aperte.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'apnea notturna nei bambini: sintomi e conseguenze, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Come smettere di pensare al tuo ex-partner
2019
Sensibilizzazione e rinforzo positivo sotto copertura
2019
Acne cistica: cause, trattamento e rimedi naturali
2019