Alimenti per rigenerare la cartilagine articolare

La cartilagine è uno dei tessuti componenti delle articolazioni ma, nonostante l'importanza di questi, questo tessuto è uno di quelli che smette di produrre di più con l'avanzare dell'età, cosa che può accadere anche a causa dell'esaurimento delle risorse, a causa di malnutrizione e stress cronico. L'usura della stessa, insieme ad altri componenti delle articolazioni, porta all'artrosi e, con essa, al dolore e al rimpianto gravi. Scopri in questo articolo ONsalus i principali alimenti per rigenerare la cartilagine delle articolazioni in modo da poterlo raggiungere in modo naturale e sano.

Gli alimenti più ricchi di lisina per rigenerare la cartilagine

Questi sono i primi alimenti ad essere elencati per il recupero della cartilagine, in quanto sono le migliori fonti naturali sia di proteine ​​che di lisina, un amminoacido fondamentale nella ricostruzione della cartilagine, tra gli altri tessuti che possono essere ridotti o influenzati dalla malnutrizione, Obesità e / o stress.

Inoltre, questo aminoacido partecipa all'assorbimento e alla fissazione del calcio nelle ossa, che può anche essere degradato o demineralizzato, favorendo così il danno alla cartilagine. Pertanto, il merluzzo e la carne rossa, come vitello, agnello, maiale, anatra, ecc., Sono l'opzione migliore per migliorare la salute della cartilagine e delle ossa.

Frutti di bosco

Le antocianine o le antocianidine sono pigmenti vegetali che hanno una funzione cruciale per la cura e la rigenerazione della cartilagine: promuovono la produzione di collagene e, allo stesso tempo, riducono l'azione degli enzimi che la degradano. Il collagene è generalmente associato principalmente alla pelle dalla cultura popolare, ma è anche un ingrediente fondamentale nella salute della cartilagine fin dalla giovinezza.

I frutti principali con questa proprietà a favore delle articolazioni sono:

  • lamponi
  • Moras
  • fragole
  • ciliegie
  • Mirtilli rossi e blu

Alimenti ricchi di vitamina C per la cartilagine

Questa vitamina ha molteplici funzioni a favore della salute e previene l'usura della cartilagine e delle articolazioni: la vitamina C è antinfiammatoria e, a sua volta, favorisce la produzione di collagene.

Inoltre, con il rafforzamento del sistema immunitario che questa vitamina consente, i rischi di azioni autoimmuni che degradano questi tessuti si riducono. L'accelerazione della riparazione delle ferite maggiori facilita anche il corpo ad accelerare il trattamento e la guarigione dei tessuti cartilaginei, che sebbene la sua usura produca un grande dolore, nelle emergenze il corpo non lo considera una priorità.

La fama di frutta e soprattutto di agrumi (arancia, limone, mandarini, pompelmo, tra gli altri) per il suo alto contenuto di vitamina C non è discussa, ma vi informiamo che ci sono altre verdure come alcune verdure, come spinaci e broccoli, che hanno ancora più vitamina C di questi frutti, essendo un'alternativa importante, soprattutto se mantieni una dieta povera di fruttosio o carboidrati.

Frutta secca

Le noci sono molto salutari e nutrienti in molti modi. È importante tenere conto del tuo contributo di lisina per la rigenerazione e la cura continua delle articolazioni. Inoltre, hanno grassi e sostanze nutritive che aiutano a ridurre i segni di stress cronico che complicano il lavoro di riparazione del sistema immunitario e dei tessuti, poiché la degenerazione della cartilagine è raramente isolata, ci sono sempre altri tessuti o funzioni che devono essere riparati per la rigenerazione. di cartilagine essere più efficiente. I dadi principali sono i seguenti:

  • mandorle
  • noccioline
  • nocciole
  • pistacchi
  • Merey o anacardi

Ci sono due importanti osservazioni da tenere a mente riguardo alle noci per questo problema, così come per l'assistenza sanitaria generale:

  1. L'arachide non è una frutta secca ma un legume e sebbene abbia proprietà simili, poiché il legume ha altre differenze che non lo rendono così benefico. Più avanti, nella sezione sui legumi, spiegheremo perché.
  2. I dadi non sono indicati per essere ingeriti in grandi porzioni, sono ricchi di fibre e carboidrati e, per questi ultimi, il loro consumo durante la notte dovrebbe essere limitato.

Omega 3 EPA e DHA per rigenerare cartilagine, articolazioni e tessuti

Gli acidi grassi Omega 3 sono un nutriente essenziale per la riparazione di qualsiasi tessuto, inclusa la cartilagine, direttamente o indirettamente. Non funziona direttamente nel caso della cartilagine, ma indirettamente, perché aiuta a riparare le ferite, riduce i processi infiammatori acuti e cronici (incluso nelle ossa), permettendo così l'assimilazione di qualsiasi sostanza nutritiva, tra cui lisina e vitamina C meglio adempiere a questo processo di riparazione della cartilagine, tra le altre funzioni per le quali l'organismo le richiede. Le sue fonti principali sono:

  • Pesce azzurro, in particolare salmone norvegese
  • alghe
  • frutti di mare
  • Uova biologiche

Legumi e soia

Il consumo di lisina è fondamentale, e mentre merluzzo, carne rossa e noci sono i principali da prescrivere nella dieta per il rapido recupero della cartilagine, è valido considerare legumi e soia . Questo perché sono alimenti popolarmente riconosciuti per il loro contenuto di lisina, ma chiariremo anche che il loro consumo dovrebbe essere limitato a un massimo, da due a tre porzioni a settimana, per i seguenti motivi:

  • Legumi : sono molto ricchi di lisina, tuttavia hanno antinutrienti come lectine e saponine che facilmente infiammano l'intestino e, oltre a produrre flatulenza, l'assunzione in eccesso può causare ferite interne e rompere le barriere immunitarie intestinali, riducendo così la capacità di risposta immunitaria necessaria per la riparazione della cartilagine e di altri tessuti. Alcuni legumi sono: lenticchie, ceci e arachidi.
  • Soia e derivati : sebbene forniscano abbastanza lisina, ha un alto contenuto di acido fitico e fitoestrogeni che, rispettivamente, riducono l'assorbimento del calcio e alterano le funzioni immunologiche ed endocrine, ritardando così qualsiasi processo di rigenerazione nel corpo e la salute in generale. Se consumi la soia, assicurati che sia biologica e fermentata correttamente, poiché la sua elaborazione attuale e le sue varianti transgeniche danneggiano la lisina.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Food per rigenerare la cartilagine delle articolazioni, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Food.

Raccomandato

Punti nella pancia: cause e trattamento
2019
Concetto e teorie della motivazione
2019
Organizzazioni come sistema sociale e aperto
2019