Alimenti per migliorare il gusto del flusso

Ti è mai stato detto che hai il sapore di un flusso cattivo ? Quando pratichiamo o pratichiamo il sesso orale, l'igiene è una delle premesse di base che dobbiamo soddisfare per goderci appieno l'esperienza e che anche il nostro compagno di letto può farlo, ma, oltre alle misure igieniche, dovresti sapere che ci sono altri aspetti che possono influenzare il gusto del flusso e il seme.

Ci sono alcuni ingredienti che agiscono sul pH della flora vaginale causandone il cambiamento e il suo sapore diventa più forte e più intenso, quindi è consigliabile imparare a riconoscere quali alimenti sono buoni per te e per la tua igiene intima. In questo articolo di ONsalus elencheremo gli alimenti per migliorare il sapore del flusso che puoi incorporare nella tua dieta e indicheremo quelli che è meglio evitare.

Cause del cattivo gusto del flusso

Prima di tutto dovresti sapere che il gusto delle perdite vaginali può cambiare a seconda del periodo del mese in cui siamo, poiché, ad esempio, quando stiamo ovulando il flusso ha un odore e un gusto diversi rispetto a quando siamo più vicini ad avere le mestruazioni; Cambia anche quando siamo in gravidanza o quando raggiungiamo la menopausa.

Ma non solo il ciclo mestruale può variare il gusto, ma anche altri fattori esterni come, ad esempio, virus o batteri possono influenzare questo gusto rendendolo più intenso e forte. In effetti, la maggior parte delle malattie sessualmente trasmissibili causano un cambiamento nell'aspetto, nell'olfatto e nella consistenza delle perdite vaginali poiché un agente infettivo sta attaccando il nostro corpo e, quindi, la mucosa vaginale è interessata. In ONsalus scopriamo le cause del flusso giallo e anche il flusso bianco e denso.

Altri fattori coinvolti nel gusto sono le abitudini che segui riguardo al cibo, all'igiene, alla biancheria intima e all'assunzione di alcuni farmaci . Pensiamo che il flusso sia la mucosa che si trova nella nostra vagina come barriera protettiva e, come un nostro elemento interno, sarà influenzato dagli usi quotidiani che seguiamo. Con lo squilibrio del pH influiamo sul flusso e, quindi, vengono modificati sia il suo aspetto esterno che il suo odore e, naturalmente, il gusto.

Alimenti che influenzano il gusto del flusso

Come abbiamo già detto, una delle cause del cattivo gusto del flusso è la dieta che seguiamo poiché ci sono alcuni ingredienti la cui composizione può alterare il nostro pH e, quindi, influenzare le nostre mucose vaginali. Quindi su ONsalus dettagliamo quegli alimenti per migliorare il gusto del flusso e che si consiglia di aggiungere alla tua dieta e, d'altra parte, scopriremo quelli che lo peggiorano e che dovresti evitarli al massimo. Prendi nota!

Buoni cibi per il flusso

Se vuoi che il tuo flusso abbia un sapore più dolce, puoi aggiungere cibi ricchi di clorofilla alla tua dieta, come prezzemolo o sedano; Altri prodotti come:

  • cannella
  • menta
  • Limone e lime
  • riso
  • Patate, pasta e pane
  • Bevande zuccherate
  • cardamomo

Se vuoi che il tuo flusso abbia un sapore neutro, cioè il solito sapore che tutte le donne hanno di solito e che non si distingue per nessun motivo, dovresti aggiungere verdure fresche alla tua dieta, come lattuga, spinaci, cetrioli, sedano, ecc. .

Ma, nel caso in cui ti sia stato detto che hai un flusso molto amaro, allora dovresti optare per ingredienti che ridurranno l'amarezza e che, per la maggior parte, sono diuretici perché riescono a eliminare le tossine e purificare il corpo: ananas, mele, Fragole, melone, mirtilli, arancia, ecc.

Alimenti cattivi per il flusso

D'altra parte, ci sono alcuni ingredienti che influenzano la nostra flora vaginale e, quindi, possono causare un gusto molto più forte e sgradevole, quindi dovremmo evitarli al massimo e relegarli in secondo piano nella nostra dieta. Tra i meno consigliati segnaliamo quanto segue:

  • Tossici come alcol o nicotina riempiono il nostro corpo di sostanze nocive
  • Cibi grassi come dolci industriali, snack salati, cibo spazzatura, ecc.

Oltre a questi, dovresti anche sapere che ci sono alcuni alimenti che inducono il gusto del flusso ad essere più aspro come cavolo, cavolfiore, broccoli o asparagi. Inoltre, ci sono altri alimenti che lo rendono più acido, come i prodotti lattiero-caseari che, contro di esso, puoi optare per quelli di origine vegetale (soia, ad esempio), cipolla, aglio o Le spezie piccanti rendono anche il gusto più acido.

Suggerimenti per migliorare il gusto del flusso

Nella prima sezione abbiamo già indicato che il gusto del flusso può essere modificato da diversi fattori, oltre al cibo. Uno dei più importanti da tenere in considerazione sono le misure di igiene intima che devono essere seguite per raggiungere una salute ottimale e un'area priva di batteri e sporco.

Inoltre, è essenziale che ti prenda cura della biancheria intima che indossi perché, essendo in continuo contatto con la nostra area intima, può influire direttamente sulla qualità del flusso. In questo senso, ciò che è più raccomandato è indossare abiti puliti e fatti di cotone perché, quindi, evitiamo l'uso di tessuti sintetici che possono impedire la corretta circolazione dell'aria e, quindi, aumenta il rischio di proliferazione di batteri

Quando lavi i genitali, ti consigliamo di utilizzare un gel intimo appositamente progettato per questa zona del corpo. Questi prodotti che puoi trovare nei supermercati e nelle farmacie riescono a mantenere in equilibrio il pH dell'area e, quindi, a renderlo in condizioni ottimali. Se normalmente si utilizza il gel da bagno per lavare le parti, è possibile favorire la comparsa di irritazioni, secchezza o altre alterazioni.

Un altro aspetto legato all'igiene quotidiana è un'abitudine quando si va in bagno: è importante pulirsi con la carta dalla parte anteriore a quella posteriore perché, in questo modo, si evitano i batteri che potrebbero trovarsi nella zona tensione anale nella vagina e produrre un'infezione.

È anche essenziale bere almeno 2 litri di acqua al giorno perché, in questo modo, promuovi una pulizia interna del tuo corpo eliminando le tossine e migliorandone il funzionamento in generale. Con la pulizia interna che otterrai con questa semplice pratica puoi anche migliorare il gusto del tuo flusso e renderlo più piacevole.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Foods per migliorare il gusto del flusso, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sessualità.

Raccomandato

Movimento degli psicologi
2019
Penso di avere la depressione: cosa devo fare?
2019
Il miglioramento della formazione iniziale di nuovi insegnanti
2019