Aglio per trattare le emorroidi in modo naturale

L'aglio è un alimento sempre più utilizzato per diversi scopi salutari grazie a tutti i benefici che offre. Tra le sue più importanti proprietà legate alla salute c'è il suo grande potere nel migliorare la circolazione sanguigna, poiché ha ajoene e alliina, impedendo la formazione di coaguli. Ecco perché è molto consigliabile trattare diversi disturbi legati alla circolazione sanguigna a casa, ad esempio le emorroidi, sebbene possa essere utilizzato anche per ipertensione, colesterolo e prevenire altri disturbi come l'infarto del miocardio.

Le emorroidi o le pile sono un disturbo molto comune, fastidioso e doloroso, poiché sono vene gonfie nella parte inferiore del retto o nell'ano, che possono essere molto scomode soprattutto quando defecano. Pertanto, puoi cercare diverse alternative per alleviare i sintomi fino a quando non fai la consulenza medica necessaria per calmare la patologia. Per questo motivo, in ONsalus dettagliamo tutto sull'aglio per trattare le emorroidi in modo naturale .

Emorroidi: sintomi e segni

Le vene gonfie possono svilupparsi all'esterno, che è noto come emorroidi esterne, internamente, chiamate emorroidi interne o intorno all'ano. Generalmente, quelli che si trovano all'esterno sono quelli che causano il maggior disagio e dolore, che aumenta quando si è seduti, soprattutto se si forma un coagulo di sangue.

Tra i sintomi più frequenti delle emorroidi è:

  • Prurito anale
  • Sangue rosso vivo che può essere visto nei movimenti intestinali
  • Uno o più dossi sensibili ma duri vicino all'ano
  • Disagio durante la defecazione o da seduti.

Se hai uno o più di questi sintomi è importante consultare un medico il più presto possibile, per evitare che il disturbo si muova in avanti e rendere più complicato eliminarli e lenire il disagio che provoca.

Cause di emorroidi

Le almorrane sono un disturbo molto comune ed è dovuto a una pressione nell'ano . Questo può accadere nel caso di donne in gravidanza, di coloro che hanno partorito di recente o che soffrono di stitichezza. L'aumento della pressione in questo settore del corpo provoca gonfiore delle vene e dei tessuti nell'area, che provoca sanguinamento durante i movimenti intestinali.

D'altra parte, le emorroidi possono anche essere una causa di grande sforzo per defecare, sedersi per lunghi periodi di tempo, stare seduti sul water a lungo o per diverse patologie come la cirrosi epatica.

Perché l'aglio è raccomandato per il trattamento delle almorrane?

L'aglio è un alimento essenziale per mantenere il corpo sano, in quanto offre molti benefici e pochissime calorie, essendo l'ideale da integrare nella dieta abituale. Mentre ci sono numerosi rimedi casalinghi per le emorroidi, l'aglio è il componente più perfetto e raccomandato per eliminare i sintomi di questo disturbo.

Poiché le pile sono vene gonfie, la circolazione deve essere migliorata in modo che ritornino al loro stato normale e l'aglio abbia una delle sue principali funzioni medicinali per promuovere una buona circolazione . Questo perché è:

  • antiruggine
  • Hipotensor
  • vasodilatatore
  • Aiuta a ridurre il colesterolo

Tutto perché i suoi principi più importanti sono l'aglio e l'allicina.

Il consumo regolare di aglio può combattere e prevenire numerosi disturbi circolatori; Tuttavia, è anche molto efficace per altri disturbi come raffreddore, tosse, mal di montagna ed eliminazione dei batteri dal corpo perché è considerato il miglior antibiotico naturale.

Come usare l'aglio per combattere le emorroidi?

Esistono numerosi modi per utilizzare l'aglio per curare le emorroidi e, sebbene consumarlo sia l'ideale per migliorare qualsiasi disturbo circolatorio, in questi casi è preferibile accompagnare l'assunzione con una preparazione di questo alimento da applicare localmente e ridurre i sintomi:

  • Una delle opzioni è quella di ottenere tre spicchi d'aglio, due foglie di alloro e un paio di chiodi di garofano. Fai bollire mezzo litro d'acqua e quando inizia a bollire aggiungi gli spicchi d'aglio, le foglie di alloro e i chiodi di garofano precedentemente schiacciati. Dovresti lasciare l'intera miscela a fuoco basso per mezz'ora e, alla fine, lasciarla riposare per almeno quindici minuti. Infine, devi filtrare l'intero contenuto e, con un batuffolo di cotone, applicarlo premendo leggermente il risultato nell'area interessata più volte al giorno per ridurre il disagio e lasciare che le proprietà antinfiammatorie dell'aglio abbiano effetto.
  • D'altra parte, puoi semplicemente schiacciare un paio di spicchi d'aglio e, di conseguenza, posizionarlo sull'area con le emorroidi. Devi assicurarti che l'aglio sia a diretto contatto con le vene gonfie e, sebbene bruci o causi un grande disagio, devi lasciarlo acceso per almeno 5 minuti per finire di lavare correttamente l'area con acqua. Tuttavia, è importante ricordare che questi rimedi non sostituiscono il trattamento convenzionale indicato dal medico di fiducia.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili all'aglio per trattare le emorroidi in modo naturale, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di apparato digerente.

Raccomandato

Benefici del succo d'arancia
2019
Perché la pelle del pene è più scura
2019
Pericoronarite: cause e trattamento
2019