Sento di avere acqua nell'orecchio: cause

Sentire l'acqua nell'orecchio è una sensazione piuttosto fastidiosa che di solito scompare da sola quando scuotiamo la testa. Tuttavia, alcune malattie acute e infezioni possono causare l'accumulo di liquidi dietro il timpano, facendo manifestare a lungo la sensazione di avere acqua nell'orecchio e accompagnarsi a dolore, vertigini, secrezione e febbre.

Nella maggior parte dei casi, le condizioni associate all'accumulo di liquido nell'orecchio rispondono positivamente con cure mediche e supervisione, motivo per cui è importante prestare attenzione non appena appare. Per conoscere le condizioni legate a questo sintomo, ti invitiamo a leggere il seguente articolo ONsalus: Sento che ho dell'acqua nell'orecchio: cause.

Infezione acuta dell'orecchio

"Sento acqua nell'orecchio" è la frase che molti bambini usano per descrivere ai loro genitori il disagio causato da otite media o infezione acuta dell'orecchio, una condizione che rappresenta il motivo più comune per visitare il pediatra. Sebbene questa malattia sia più comune nei bambini, gli adulti non ne sono esenti.

L'otite è causata da infiammazione e infezione dell'orecchio medio, che si trova esattamente dietro il timpano. Questa condizione è molto dolorosa ed è generalmente causata dall'accumulo di liquido all'interno dell'orecchio a causa del blocco della tromba di Eustachio a causa di allergie, raffreddori, eccesso di muco, fumo di tabacco o adenoidi ingrossati. I sintomi dell'infezione acuta dell'orecchio sono:

  • Nei bambini: irritabilità e pianto inconsolabile.
  • Earache.
  • Malessere.
  • Vomita.
  • La diarrea.
  • Febbre.
  • Ipopausa o difficoltà a sentire correttamente.
  • Orecchio inserito.
  • Sensazione di liquido nelle orecchie.

Esistono diverse infezioni dell'orecchio a seconda della parte dell'organo in cui hanno origine, tuttavia, tutte queste condizioni comportano l'accumulo di liquido dietro il timpano. L'estrazione di questa sostanza è utile per accelerare il recupero. Alla fine di questo articolo, ti diremo come rimuovere l'acqua dall'orecchio a casa.

Orecchie coperte d'acqua

Durante la doccia, il nuoto in piscina o l'immersione nel mare, è possibile che una grande quantità di acqua penetri nella cavità uditiva e rimanga concentrata all'interno. Di solito, quando ciò accade, possiamo immediatamente percepire la sensazione del liquido all'interno dell'orecchio e ascoltare come una specie di mormorio che ha origine all'interno. Questa condizione di solito scompare da sola dopo alcuni minuti, poiché è sufficiente inclinare la testa verso il lato dell'orecchio coperto e scuoterla più volte per espellere l'acqua.

L'acqua accumulata nell'orecchio è una delle principali cause di infezione, per questo motivo è importante indossare un cappuccio e tappi per le orecchie quando si visita una piscina. È anche importante asciugare bene le orecchie dopo la doccia per combattere le condizioni.

Otite o otite esterna del nuotatore

L'orecchio del nuotatore è l' infezione che si verifica nella parte esterna dell'orecchio, in particolare nel condotto uditivo che sposta il suono dall'esterno al timpano. Questa malattia è causata da diversi batteri e funghi che vivono di più in luoghi molto umidi: come le piscine!

Se non sei un nuotatore, non sei esente dalla sofferenza di questa infezione, dal momento che puoi anche ottenerlo da eczema, pelle secca, posizionare oggetti estranei all'interno dell'orecchio o graffiare il condotto uditivo molto bruscamente causando irritazione. Quando una persona ha l'otite esterna, presenta i seguenti sintomi:

  • Dolore da masticare
  • Orecchio tappato e rosso.
  • Infiammazione dei nodi che circondano l'orecchio interessato.
  • Suppurazione del fluido accumulato all'interno dell'orecchio che inizialmente può essere chiaro e poi può diventare giallo come il pus.
  • Difficoltà a sentire correttamente a causa di intasamenti di liquidi all'interno dell'orecchio.
  • Prurito e desquamazione.

Otite media essudativa

Un'altra condizione che può rispondere alla domanda sul perché sento acqua nell'orecchio è l' otite media essudativa. Questa condizione è un tipo di otite che si verifica senza alcun tipo di infezione nella cavità dell'orecchio. Di cosa si tratta? È l' accumulo di liquido appiccicoso o cera dietro il timpano, nell'orecchio medio, a causa del parziale blocco della tromba di Eustachio a causa di fattori allergici o irritanti come il fumo di tabacco. Anche le malattie dell'apparato respiratorio, la pressione atmosferica, l'accumulo di acqua all'interno dell'orecchio e le stagioni invernale e primaverile sono associate allo sviluppo di questa malattia.

A differenza dell'infezione dell'orecchio, le persone con otite media essudativa non hanno disagio della malattia, infatti, sono poche volte che questa malattia ha sintomi. Spesso, ciò che si manifesta è una leggera perdita dell'udito (dovuta all'accumulo di liquidi) e una sensazione di pienezza nell'orecchio. Questa condizione non viene trattata a meno che non si manifestino sintomi di infezione, di solito il fluido scompare da solo. Se il liquido non viene espulso fino a dopo 4 mesi, sarà necessario che un medico specialista lo svuoti.

Come attingere acqua dall'orecchio

Quando c'è accumulo di liquido nell'orecchio medio o all'esterno dell'orecchio, possiamo fare uso di un rimedio domestico molto efficace per drenare la cavità uditiva ed eliminare la sensazione di avere acqua nell'orecchio. Seguire questi passaggi per estrarre l'acqua dall'orecchio:

  1. Ottieni una preparazione speciale per scoprire le orecchie che puoi trovare in qualsiasi farmacia. Puoi anche usare il perossido di idrogeno.
  2. Riscaldare la preparazione fino a quando non è calda. È importante che il liquido non sia né troppo freddo né troppo caldo per evitare gravi complicazioni all'interno dell'orecchio.
  3. Sdraiati su un fianco sul letto o sul divano, lasciando l'orecchio che vuoi drenare. Tirare l'orecchio per aprire il condotto uditivo e versare abbastanza liquido fino a quando trabocca dall'orecchio.
  4. Tenere in quella posizione per almeno 10 minuti. È normale avvertire bolle, solletico o prurito all'interno dell'orecchio.
  5. Quindi, tira di nuovo l'orecchio e gira la testa su un asciugamano in modo che tutto il liquido accumulato all'interno fuoriesca. Scuoti la testa più volte sul lato dell'orecchio interessato in modo da assicurarti di svuotare tutta l'acqua.
  6. Asciugare bene l'orecchio per rimuovere l'eventuale fluido residuo.

Se dopo aver praticato questa tecnica per espellere il fluido dalle orecchie, non si nota alcun miglioramento nel sintomo, è necessario fissare un appuntamento con uno specialista in modo da poter esaminare più profondamente la cavità uditiva.

Se senti anche dolore, i trattamenti mostrati nell'articolo I rimedi domestici per il mal d'orecchi possono aiutarti.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Sento che ho dell'acqua nell'orecchio: cause, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Orecchio, naso e gola.

Raccomandato

Uso di ghiaccio per sgonfiare
2019
Clima e menopausa: differenze
2019
Cheratosi attinica: sintomi e trattamento - con immagini
2019