Sentimenti frequenti in un crollo dell'umore

Uno dei sintomi che indica come abbiamo ancora molta strada da fare per raggiungere il livello di intelligenza emotiva è che di solito usiamo concetti generali per identificare il nostro umore. Sicuramente ad un certo punto hai detto o sentito qualcuno il termine "essere basso". Ma quali sono i sentimenti che si verificano realmente quando siamo a questo punto? Nominare i sentimenti, uno ad uno, può aiutarti a conoscerti meglio. Scopri di seguito in questo articolo quali sono i sentimenti frequenti in un crollo dell'umore .

tristezza

La tristezza è uno dei soliti sentimenti in questo stato emotivo. C'è un certo arresto dell'umore, come se fossimo meno vitali . In quel caso, la tristezza ha una causa specifica anche se non l'abbiamo identificata. Può essere causato da un evento specifico o dalla somma di diversi fattori che non sono stati risolti in quel momento e hanno prodotto una reazione a catena.

D'altra parte, va sottolineato che la tristezza può avere molte forme diverse, una delle quali è la rabbia . In quel caso, questa rabbia mostra rabbia per un fatto che è considerato ingiusto. È anche possibile soffrire la tristezza dell'invidia . Alcune persone sono giù perché tendono a confrontarsi eccessivamente con altre.

pessimismo

Un crollo dell'umore è accompagnato da un certo pessimismo anche se è moderato. Sorge un modo di pensare in cui la realtà sembra avere un colore grigio. Le esperienze che ci capitano influenzano anche il nostro umore, specialmente quando comportano una rottura con i nostri sogni e le nostre illusioni.

apatia

Il crollo dell'umore di solito è anche associato a un certo sentimento di apatia, la persona deve fare uno sforzo in più per affrontare le routine quotidiane senza essere trascinata dalla pigrizia o da quella sensazione di: "Per cosa cercherò di lottare?". L'apatia è il risultato di essersi disconnessi in qualche modo dal presente per mettere in pausa, riposare e riprendere il corso.

introspezione

Mentre nelle fasi di gioia il desiderio di condividere queste esperienze con gli amici sorge fortemente, al contrario, in un momento di umore verso il basso, il desiderio di guardarsi dentro è persino evidente in come la persona mette al centro il proprio conversazioni in sé e nel suo desiderio di essere ascoltato. È bello vivere questo processo perché ci aiuta a dare parole ai nostri sentimenti. Il mondo interiore non è materiale e visibile, quindi ogni elemento che lo compone non è facilmente identificabile come quando ci muoviamo nel contesto materiale delle cose.

In quel momento, possono anche sorgere pensieri ripetuti, idee frequenti che si insediano nella mente e con le quali dobbiamo prestare particolare attenzione a non lasciarle radicare in noi. Questo è uno dei motivi per cui, sebbene sia molto comune che una persona che non ha voglia di partecipare a feste sociali ed eventi di massa, dovrebbe cercare di distrarsi con piani calmi e rilassati. Queste esperienze ti offrono un nuovo quadro di realtà e ti aiutano a non essere bloccato in te stesso .

Chiunque, anche chi ha una maggiore tendenza all'ottimismo, può vivere momenti in cui si sente letteralmente come se fosse giù. Essere giù non significa soffrire di depressione. Le delusioni e le delusioni personali sono molto umane e quando le viviamo, ci feriscono e abbiamo bisogno di un periodo di lutto per voltare pagina e guarire la ferita.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Sentimenti frequenti di umore, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Psicologia clinica.

Raccomandato

Acufene: cause e trattamento
2019
Megacolon tossico: sintomi, cause e trattamento
2019
Come dimenticare il passato del mio partner
2019