Rimedi casalinghi per le punture di vespa

Le vespe sono insetti volanti appartenenti all'ordine degli imenotteri, di dimensioni moderate, gialle con fasce nere, dotate di pungiglione velenoso e che vivono nella società. Con l'avvicinarsi della primavera e dell'estate, gli insetti temuti appaiono e le possibilità di essere morso da uno di loro aumentano. Senza dubbio, la puntura di vespa è una delle più fastidiose e dolorose. In ONsalus ti mostreremo alcuni rimedi casalinghi per le punture di vespa .

Prevenzione della puntura di vespa

Prima di entrare nel mondo dei rimedi naturali per curare una puntura di vespa, dobbiamo rilevare quali sono i fattori di rischio che possono causare tale puntura. Se segui i seguenti suggerimenti, sarà più difficile per la vespa morderti.

  • Non indossare abiti con fiori e colori brillanti, le vespe saranno attratte da questo tipo di abbigliamento.
  • Non lasciare mai aperti i bidoni della spazzatura, perché le vespe li adorano.
  • Non utilizzare profumi e saponi troppo profumati, alcuni aromi possono attirare le vespe.
  • Fiori e piante sono chiaramente un punto chiave per le vespe, poiché devono effettuare l'impollinazione. Pertanto, se ti trovi in ​​una casa o in un giardino con molti fiori e piante, sarai meno protetto contro la puntura di una vespa . Se mangi all'aperto, in un giardino o in campagna, dovresti provare il più possibile a mantenere il cibo coperto.
  • Anche l'acqua è molto attraente per questi insetti ed è molto comune che appaiano nelle piscine. Pertanto, se stai per andare in piscina, puoi applicare un repellente per il corpo e in questo modo tenere le vespe più lontano da te.

Cosa provo se una vespa mi morde?

Quando una vespa si avvicina per morderci, vola più lentamente e più vicino alla nostra pelle, quindi è meglio non muoversi bruscamente e mantenere la calma. Tuttavia, a volte non è possibile evitare e notare la puntura accompagnata da prurito, bruciore e gonfiore nella zona.

Inoltre, dovresti sapere che in alcuni casi eccezionali può verificarsi una reazione allergica che può essere da lieve a molto grave, verificandosi come difesa del sistema immunitario per combattere l'invasione del veleno, rilasciando una grande quantità di istamine che sono la causa mancanza di respiro o gonfiore della lingua Approssimativamente, ci sono circa 100 morti all'anno causate dal morso di una vespa in persone che hanno una tale allergia.

Inoltre, è importante sapere che quando una vespa ci morde, rilascia un feromone che incoraggia gli altri membri della sua colonia a mordere. Pertanto, si consiglia di stare lontano dalla zona in cui si è verificato l'incidente il più presto possibile per evitare un attacco massiccio di diverse vespe.

Se dopo la puntura della vespa, senti dei sintomi che ti fanno sospettare di poter avere un'allergia, come gonfiore eccessivo, problemi respiratori o vomito, dovresti andare urgentemente in un centro medico per essere esaminato.

Primi passi prima di una puntura di vespa

Se una vespa ti ha morso e ti ha lasciato il pungiglione nella pelle, la prima cosa da fare è eliminarla. Per fare ciò, puoi aiutare con una carta premendo delicatamente fino a quando non sporge e quindi puoi catturarla e rimuoverla con una pinzetta. Il pungiglione contiene veleno e quindi eliminarlo in tempo aiuterà a rendere i sintomi del morso molto più lievi.

Una volta rimosso il pungiglione, ci concentreremo sul calmare il gonfiore e il prurito. Per fare questo, puoi usare due cubetti di ghiaccio avvolti in un panno per calmare il disagio, poiché il freddo che ti fornirà il ghiaccio renderà intorpidita l'area, riducendo gonfiore e bruciore.

Bicarbonato di sodio

Tra i molteplici usi del bicarbonato di sodio, troviamo anche la sua funzionalità come rimedio per alleviare la puntura e ridurre il gonfiore delle punture di insetti.

Per prepararlo, è necessario aggiungere acqua al bicarbonato fino a quando non forma una pasta che può essere successivamente applicata direttamente sul morso. Dopo 10 minuti puoi rimuoverlo e molto presto noterai il miglioramento dei sintomi.

Aloe vera per la puntura di vespa

L'aloe vera è utile nel trattamento di ustioni e punture della pelle, grazie alle sue proprietà idratanti, antinfiammatorie e antistaminiche. Per loro sarà molto utile mantenere l'area idratata, ridurre l'infiammazione e prevenire la parte della pelle in cui è infettata la puntura.

Per applicare l'aloe vera, l'opzione migliore è tagliare la foglia di aloe ed estrarre la polpa interna. Dopo aver estratto questo gel, è possibile applicarlo con una garza nell'area del morso. Noterai come il prurito diminuisce dopo pochi minuti.

Succo di limone

Il succo di limone è uno degli antibatterici per antonomasia e può intervenire rimediando al disagio causato dalla puntura di vespa . Per beneficiare delle sue proprietà, puoi spremere il succo di un limone e applicarlo con una garza sulla zona interessata e infiammata. Se ripeti questa procedura 2 volte al giorno, sentirai immediatamente i sintomi causati dal morso migliorare.

Olio di mandorle e olio essenziale

Ci sono due oli essenziali che ti aiuteranno a trattare le punture di vespa, grazie alle sue proprietà antisettiche.

  • Olio dell'albero del tè : questo tipo di olio contiene proprietà antisettiche e antimicrobiche, quindi aiuterà ad alleviare il prurito e i disagi che possono essere correlati ai morsi.
  • Olio di lavanda : è uno dei più consigliati per il trattamento dei morsi di vespa o di qualsiasi altro insetto grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, importante per ridurre il gonfiore e migliorare le condizioni.

Per applicare questi oli essenziali sulla pelle, si consiglia di utilizzare olio di mandorle, un olio vegetale che funge da veicolo per entrambi e ha anche un effetto idratante. Per fare questo, preparare in un contenitore 50 millilitri di olio di mandorle, 4 millilitri di olio essenziale di tea tree e 4 millilitri di olio essenziale di lavanda. Mescolali e applica la combinazione di oli due volte al giorno nell'area di rigonfiamento, impregnando la miscela di garza per una migliore distribuzione.

Ricorda che questi rimedi casalinghi possono aiutarti a trattare il prurito e il gonfiore che si verificano dopo una puntura di vespa, tuttavia, in caso di complicazioni, dovrebbe essere il tuo medico che ti consiglia su qualsiasi farmaco per trattare tale alterazione.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili ai rimedi casalinghi per le punture di vespa, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di pelle, capelli e unghie.

Raccomandato

Rimedi domestici per la psoriasi sul cuoio capelluto
2019
Disuria: definizione, cause e trattamento
2019
Tipi di motivazione in psicologia: definizione ed esempi
2019