Quanti giorni può essere ritardata la regola del nervo?

Il tempo in cui il periodo può essere ritardato dai nervi o dallo stress può variare notevolmente da una donna all'altra, quindi un'attenzione speciale dovrebbe essere prestata a ciascun caso specifico, poiché il ritardo può variare da pochi giorni a diversi mesi consecutivi, sofferenza in quest'ultimo caso di quella che viene chiamata amenorrea secondaria. La verità è che i disturbi del sistema nervoso causano varie alterazioni nel nostro corpo e, in molti casi, anche il ciclo mestruale è compromesso a causa di cambiamenti ormonali che causano alti livelli di stress. Se sei preoccupato, angosciato o nervoso e questa situazione fa sì che le tue mestruazioni non arrivino, continua a leggere questo articolo di ONsalus per uscire dai dubbi e trovare la risposta alla domanda su quanti giorni la regola può essere ritardata dai nervi. Spieghiamo in che modo lo stress influenza le mestruazioni e ti forniamo una serie di misure con le quali puoi rilassarti e ritrovare uno stato di calma e tranquillità.

Quanto tempo può essere ritardato a causa di nervi e stress?

I nervi e lo stress sono una delle cause più comuni del ritardo della regola in molte donne e queste condizioni influenzano direttamente i nostri ormoni causando significativi cambiamenti ormonali, che possono finire per causare cambiamenti nel ciclo mestruale, anche in quelli le donne che hanno cicli regolari, causando le loro mestruazioni diventano irregolari.

Vediamo più in dettaglio di seguito in che modo lo stress influisce sulle mestruazioni e per quanti giorni il periodo può essere ritardato dai nervi:

  • Il nostro cervello e più specificamente l'ipotalamo rilascia in modo intermittente un ormone chiamato GnRH, che allo stesso tempo consente il rilascio di altri ormoni (FSH e LH) che sono responsabili dello sviluppo di follicoli nelle ovaie ogni mese. Questo è ciò che consente al processo di ovulazione di essere eseguito correttamente mensilmente. Tuttavia, se la donna ha alti livelli di stress o sta attraversando una situazione che provoca nervosismo, il rilascio dell'ormone GnRH viene effettuato in modo continuo e non intermittente, causando l'inibizione degli ormoni FSH e LH e, di conseguenza, alterazioni del normale ciclo mestruale, che possono portare al ritardo della regola o addirittura alla sua assenza per un periodo prolungato.
  • Oltre al fatto che lo stress può ritardare il periodo, è stato anche sottolineato che può aggravare i sintomi della cosiddetta sindrome premestruale (PMS). Ciò provoca una serie di cambiamenti fisici ed emotivi nelle donne dalla seconda metà del ciclo mestruale e di solito scompare 1 o 2 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Si manifesta attraverso sintomi come infiammazione del seno, mal di testa, malessere, gonfiore addominale, costipazione o diarrea, mal di schiena, pelle secca o acneica, nonché sintomi emotivi come depressione, irritabilità, sbalzi d'umore improvvisi, bassa autostima, disturbi del sonno e difficoltà di concentrazione. Nel seguente articolo, puoi scoprire di più sulla durata, le cause e il trattamento della sindrome premestruale.
  • Alti livelli di nervosismo e stress possono non solo causare un ritardo nelle mestruazioni o cambiamenti nel ciclo mestruale, ma possono anche comportare cambiamenti significativi nel sistema riproduttivo femminile che compromettono la fertilità femminile e ostacolano la capacità di concepire. È per questo motivo che le donne che soffrono continuamente di stress hanno più difficoltà a rimanere incinta.

Per rispondere alla domanda su quanti giorni la norma può essere ritardata dai nervi e dallo stress, dobbiamo chiarire che questa volta può variare considerevolmente da una donna all'altra e osserviamo casi in cui le mestruazioni sono ritardate solo di pochi giorni e altri in cui, al contrario, c'è quella che conosciamo come amenorrea secondaria, che è l'assenza della regola per almeno 3 o più cicli mestruali consecutivi in ​​una donna che ha precedentemente mestruato regolarmente. In quest'ultimo caso, dovresti andare urgentemente dal ginecologo per sottoporsi ai test appropriati e iniziare un trattamento medico se necessario.

Come sapere che nervi e stress sono la causa del ritardo della regola

Oltre ai fattori esterni che possono essere alla base di stress elevato e di conseguenza ritardare la regola di conseguenza, il fatto stesso di affrontare un ritardo nelle mestruazioni e pensare alla possibilità di una gravidanza può causare un aumento dei nervi e la situazione peggiorare ulteriormente posticipando l'arrivo del periodo.

Successivamente, analizzeremo in dettaglio quali sono alcuni dei sintomi più comuni di stress e nervosismo in modo da poter valutare se sono proprio questi fattori a causare questo ritardo mestruale. Tuttavia, dovresti sempre tenere presente che ogni donna può reagire in modo diverso a uno stato nervoso, quindi non devono essere presenti tutti i sintomi che mostriamo di seguito:

  • Depressione o ansia
  • Irritabilità.
  • Alti e bassi dell'umore.
  • Difficoltà a concentrarsi
  • Problemi ad addormentarsi
  • Pensieri ripetitivi.
  • Piangere.
  • Strizza la mascella.
  • Tensione muscolare e rigidità
  • Sudorazione eccessiva
  • Mani fredde.
  • Stanchezza e affaticamento
  • Indigestione.
  • Costipazione o diarrea
  • Respirazione rapida
  • Problemi sessuali
  • Perdita o aumento di peso.
  • Mal di testa.
  • Eruzioni cutanee.

Come controllare i nervi e lo stress

Ora che sai quanto puoi ritardare la regola dei nervi e in che modo lo stress può influenzare il tuo ciclo mestruale, vediamo quali passi puoi fare ogni giorno per cercare di liberarti dalle tensioni accumulate e superare questo stato di nervosismo:

  • Innanzitutto, cerca di evitare quelle abitudini malsane che possono impedire al tuo corpo di rilassarsi, come fumare, usare alcol o droghe, mangiare troppo o non dormire se necessario.
  • Accetta che ci sono alcune cose che non possono essere cambiate ed evita quelle situazioni quotidiane che generano molto stress.
  • Per essere in grado di eseguire tutte le attività quotidiane e non accumulare tensioni inutili, un buon trucco è organizzare il tempo e stabilire le priorità per sapere qual è la cosa più urgente a cui dovresti occuparti e cosa puoi rimandare senza problemi. Questo ti impedirà di essere sopraffatto o accumulare compiti che generano uno stato di nervosismo e ansia.
  • Prova a fare attività che ti piacciono quotidianamente, dedica tempo a te stesso e fai ciò che ti piace davvero. Possono essere cose semplici come leggere, camminare, ballare, ascoltare musica, cenare con un amico, ecc.
  • Esegui l'esercizio fisico quotidiano per combattere lo stress. Il rilascio di endorfine che si verifica nell'olanismo quando pratichiamo sport ha grandi effetti rilassanti sul corpo.
  • Trova nuovi modi per rilassarti, può mettere in pratica tecniche di rilassamento, a partire da discipline come yoga, pilates, meditazione o eseguendo un massaggio rilassante professionale, ecc.
  • Cerca di riposare bene ogni giorno dormendo almeno 7 o 8 ore al giorno.
  • Segui una dieta sana ed equilibrata, consumando quei cibi sani che forniscono al tuo corpo l'energia necessaria per mantenerti attivo durante il giorno.
  • Ridurre il consumo di caffeina e stimolanti.
  • Prendi un po 'di infuso rilassante per aiutare a calmare i nervi e calmarti. Puoi vedere buone opzioni nell'articolo Infusioni rilassanti per dormire bene.

Altre cause che possono ritardare il periodo senza essere incinta

Tuttavia, dovresti sempre tenere presente che oltre ai nervi e allo stress, ci sono molti altri fattori che possono ritardare il periodo senza essere incinta, e tra questi ci sono quelli elencati di seguito:

  • Importanti e improvvisi cambiamenti di peso.
  • Consumo di alcuni farmaci, come antidepressivi, psicotropi, antiipertensivi, chemioterapia, ecc.
  • Carenze nutrizionali
  • Fusi orari diversi.
  • Cambiamenti ormonali
  • Assunzione di contraccettivi
  • Inizio della menopausa.
  • Esercizio fisico eccessivo.
  • Cisti ovariche
  • Infezioni vaginali
  • Malattie a trasmissione sessuale
  • L'obesità.
  • Problemi alla tiroide

È molto importante che se hai escluso la possibilità di rimanere incinta e il tuo ciclo mestruale non arriva, organizza una consultazione con il tuo ginecologo in modo da sapere esattamente quale può essere il ritardo e se dovresti sottoporsi a qualche tipo di trattamento medico.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a quanti giorni puoi ritardare il periodo di nervi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo femminile.

Raccomandato

Perché mi scricchiolano le ginocchia
2019
Buoni cibi per l'ulcera allo stomaco
2019
Alimenti che prevengono il cancro al seno
2019