Qual è la migliore circoncisione parziale o totale?

Una pratica che ha trasceso nel tempo, la religione e la cultura è la circoncisione, una procedura chirurgica in cui viene rimosso il prepuzio, che è il pezzo di pelle che circonda la testa del pene (glande).

Attualmente, questo tipo di tecnica chirurgica viene utilizzato e necessario quando il maschio ha una condizione chiamata fimosi. Ciò significa che il prepuzio non può essere completamente o parzialmente retratto a causa della crescita anomala del tessuto connettivo, che causa anche dolore e un maggior rischio di altre complicazioni. Nel seguente articolo ONsalus, chiariamo tutto ciò che riguarda questo problema e proviamo a rispondere alla domanda: che cos'è la circoncisione parziale o totale?

Che cos'è la circoncisione e perché viene eseguita?

La circoncisione viene eseguita per motivi medici e profilattici, questo non è altro che un intervento chirurgico in cui viene rimossa una parte del prepuzio (piega mobile che protegge il glande). Può essere eseguito durante l'infanzia o l'età adulta.

Le due condizioni più frequenti che indicano l'esecuzione di una circoncisione sono la fimosi e la parafimosi:

  • La fimosi consiste in un restringimento del prepuzio che gli impedisce di ritrarsi dietro la testa del pene. In questo caso, la circoncisione viene eseguita dopo 3 anni. È normale che la fimosi causi disagio come dolore o infezioni.
  • La parafimosi si verifica quando si verifica necessariamente una retrazione del prepuzio e, successivamente, non può essere allungata di nuovo sul glande.

Oltre a ciò, la balanite cronica allo stadio è anche un'indicazione di circoncisione, questo non è altro che un'infiammazione del glande e del prepuzio.

Un altro motivo per cui la circoncisione dovrebbe essere eseguita è quando il frenulo del pene è molto corto, il che può portare a sanguinamento e dolore durante l'erezione.

Circoncisione: vantaggi e rischi

I vantaggi e i vantaggi più ovvi della circoncisione sono:

  1. Riduce il rischio di malattie a trasmissione sessuale.
  2. Previene il cancro del pene negli adulti.
  3. Previene le infezioni urinarie nei bambini.
  4. Ritarda l'eiaculazione causando un aumento delle prestazioni sessuali.
  5. Evita di soffrire di comuni malattie del pene.
  6. Permette di mantenere il pene con una buona igiene durante il giorno senza accumulare secrezione sebacea sotto il prepuzio.

D'altra parte, i rischi sono minimi al momento della circoncisione:

  1. Ci possono essere sanguinamenti e infezioni causati dall'attrito con i pannolini nel caso dei bambini.
  2. Inoltre, può verificarsi un processo chiamato cellulite o infiammazione dell'apertura del pene.
  3. Infine, tra le complicazioni più gravi causate dalla circoncisione sono lesioni del pene come l'amputazione e la necrosi, che sono molto rare.

Circoncisione parziale o totale: qual è la migliore?

La circoncisione può essere eseguita in 2 modi diversi:

  1. Prima di tutto nel campo della medicina, esiste una circoncisione parziale, in cui il prepuzio non è completamente tagliato. In questo caso, rimane una notevole quantità di pelle che copre la corona del glande.
  2. D'altra parte, c'è una circoncisione totale, che viene eseguita rimuovendo completamente il prepuzio e lasciando completamente scoperto il glande.

In questo senso, si ritiene che la circoncisione totale sia molto meglio della circoncisione parziale, poiché con la prima c'è un rischio inferiore di sviluppare l'anello fibroso, che non si verifica con la circoncisione parziale, perché mentre la ferita guarisce, può verificarsi questo anello e alla fine porta di nuovo alla fimosi.

La maggior parte dei medici avvisa di questa situazione prima di praticare un intervento chirurgico di circoncisione.

Cura dopo la circoncisione

Se la circoncisione viene eseguita durante l'infanzia, i genitori sono quelli che dovrebbero prendersi cura dopo l'intervento chirurgico, tuttavia, indipendentemente dall'età è importante:

  1. Mantieni pulita l'area del glande.
  2. All'inizio, le erezioni sono generalmente dolorose. Si raccomanda prudenza nell'attività sessuale.
  3. D'altra parte, è importante pulire la ferita durante la prima settimana dopo la circoncisione. Si consiglia di farlo più volte al giorno con acqua calda.

Per qualsiasi disagio, è importante consultare immediatamente un medico, soprattutto se si verifica sanguinamento o secrezione giallastra o biancastra in qualsiasi momento.

Nel seguente articolo, puoi scoprire di più sul periodo postoperatorio di circoncisione negli adulti e nei bambini.

La circoncisione è pericolosa negli adulti?

Ogni procedura chirurgica comporta rischi nonostante la semplicità che li caratterizza. Negli adulti, è una semplice operazione con una durata di circa 30 minuti e un periodo di riabilitazione di circa 2 settimane.

La circoncisione è una procedura che è stata utilizzata fin dall'antichità e che è andata oltre gli anni. Attualmente, viene utilizzato per trattamenti medici e preventivi e ci sono più vantaggi rispetto ai rischi che genera. Tuttavia, l'intera procedura deve essere eseguita sotto la direzione e la supervisione del medico.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cos'è meglio la circoncisione parziale o totale?, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Uso di ghiaccio per sgonfiare
2019
Clima e menopausa: differenze
2019
Cheratosi attinica: sintomi e trattamento - con immagini
2019