Intolleranza al lattosio: sintomi e trattamento

L'intolleranza al lattosio è una patologia in cui non c'è abbastanza lattasi nell'intestino tenue. La lattasi è un enzima responsabile della digestione del lattosio, uno zucchero presente nel latte e nei prodotti lattiero-caseari in generale.

Va tenuto presente che questo disturbo è diverso dall'allergia ai latticini poiché l'intolleranza al lattosio non è una reazione allergica, ma è un problema direttamente correlato alla mancanza di questo enzima. È per questo motivo che i sintomi sono diversi da quelli di una persona che soffre di questa allergia alimentare.

Questa insufficienza di lattasi è abbastanza comune durante l'età adulta, quindi su ONsalus spieghiamo tutto ciò che devi sapere sull'intolleranza al lattosio, i suoi sintomi e il trattamento.

Cause di carenza di lattasi

Esistono due tipi di intolleranza al lattosio, uno progressivo e incurabile, l'altro temporaneo e che può essere curato. In entrambi i casi è necessario consultare il medico per una diagnosi e un trattamento adeguato, solo uno specialista può confermare l'esistenza di questa condizione e fornirci il trattamento adeguato per il nostro caso.

Intolleranza genetica

Questo tipo di condizione provoca una progressiva perdita della produzione dell'enzima lattasi, che genera un crescente deterioramento della capacità di digerire il lattosio. Poiché non ha cura poiché l'enzima non può essere recuperato, i sintomi sono alleviati se i latticini sono sospesi nella dieta.

Intolleranza temporanea

Il secondo tipo di intolleranza al lattosio si verifica a causa di altre malattie, quindi quando la persona viene curata il problema con l'enzima lattasi scompare una volta che la mucosa intestinale si è rigenerata. Alcune delle condizioni che causano la carenza di lattasi sono:

  • Problemi intestinali causati da virus, parassiti o batteri.
  • Malattie intestinali come intestino irritabile.
  • Operazioni chirurgiche dell'intestino tenue.
  • Celiachia
  • La chemioterapia.
  • Diabete avanzato
  • Anoressia o bulimia.

Sintomi di intolleranza al lattosio

I sintomi dell'intolleranza al lattosio non sono specifici e possono comparire in un'ampia varietà di malattie gastrointestinali. Per chiarire il dubbio, dovresti andare dal medico per una diagnosi corretta, tuttavia puoi sospettare l'intolleranza al lattosio se i sintomi compaiono sempre dopo l'ingestione, tra 30 minuti a 2 ore dopo, latte o derivati ​​come yogurt, gelato o formaggio . Questi sintomi possono essere:

  • Nausea.
  • Vomita.
  • Dolore addominale e gonfiore
  • Scoregge.
  • Feci pastose o diarrea.
  • Rossore nella zona perianale.

La sintomatologia e la gravità della condizione variano in ogni persona. Ciò dipende dalla quantità di lattosio consumata e dal grado di insufficienza dell'enzima lattasi di ciascun individuo.

Trattamento per intolleranza al lattosio

Non è necessario alcun trattamento farmacologico per l'intolleranza al lattosio. Il trattamento è limitato alla riduzione del consumo di prodotti lattiero-caseari, che è sufficiente per la stragrande maggioranza dei casi.

Per questa malattia a un livello più grave, in cui il paziente deve sospendere totalmente il consumo di prodotti lattiero-caseari, esistono prodotti come latte senza lattosio o alternative vegetali come soia, mandorle o riso. Inoltre puoi anche optare per yogurt senza lattosio e per il consumo in piccole quantità di formaggi stagionati, quelli che contengono una bassissima presenza di questo zucchero e sono generalmente ben tollerati, in piccole quantità, dai pazienti con questa condizione. In questi casi, è necessario includere nella dieta cibi ricchi di calcio come tofu, salmone, sardine, spinaci e broccoli e lo specialista indicherà se è necessario o meno l'assunzione di integratori di calcio.

Inoltre, è consigliabile esporsi al sole a volte e con le precauzioni raccomandate, per favorire l'assorbimento della vitamina D. In alcuni luoghi , vengono commercializzati integratori di lattasi che aiutano a digerire meglio i prodotti lattiero-caseari, ma si consiglia di usarli occasionalmente per casi specifici, consultando Sempre con uno specialista prima del consumo.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili all'intolleranza al lattosio: sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria dell'apparato digerente.

Raccomandato

Come essere più forti emotivamente innamorati
2019
Non accontentarti di un mezzo amore
2019
Dipendenza da cellulare
2019