I batteri mangiano carne: che cos'è, sintomi e trattamento

È probabile che negli ultimi tempi abbia sentito parlare di un batterio che è principalmente responsabile del consumo della pelle di coloro che infettano. In alcuni casi, se non trattato in tempo, rappresenta un grave problema di salute.

Il batterio che mangia carne ha innescato allarmi nel sistema sanitario negli ultimi anni, l'agente patogeno che causa questa infezione si chiama Vibrio Vulnificus, sebbene si possano trovare altri come Streptococcus del gruppo A e S. Aureus . Il contagio può verificarsi dopo il contatto diretto di una ferita aperta con il suo habitat (acque calde) o dopo aver mangiato molluschi contaminati.

I sintomi sono variabili ma i progressi sono così rapidi che la diagnosi può essere difficile e il trattamento medico verrà somministrato in ritardo. Se desideri espandere queste informazioni, ti invitiamo a continuare a leggere questo articolo di ONsalus sui batteri che mangiano carne: che cos'è, sintomi e trattamento.

Che cosa sono i batteri mangiano carne e come si diffonde

La diagnosi medica dei batteri che mangiano carne è difficile e, a volte, facilmente confusa con la fascite necrotizzante. Anche se certamente non significa lo stesso, quest'ultimo è una delle conseguenze dell'acquisizione dei batteri che mangiano carne.

Esistono diversi tipi di microrganismi che fungono da "batteri che mangiano carne":

  1. V. Vulnificus.
  2. Streptococco di gruppo A (Streptococcus Pyogenes).
  3. Staphylococcus Aureus.
  4. Clostridium Perfringens.
  5. Aeromona Hydrophila.
  6. Fragilisacteroides.

Uno qualsiasi dei batteri mangia carne nella pelle, bloccando la circolazione sanguigna e, di conseguenza, causando la morte dei tessuti.

L'acquisizione dell'infezione può significare infiammazione della fascia, un tessuto sotto la pelle e sui muscoli, grasso, nervi e vasi sanguigni e, di conseguenza, la morte di questo tessuto (fascia superficiale e profonda), tessuto cellulare sottocutaneo e il resto di la pelle

Il più comune di questi è V. Vulnificus e batteri dello streptococco di gruppo A. Se non trattata in tempo, l'infezione può portare a una grave infezione della pelle chiamata fascite necrotizzante, in questo caso può essere causata da agenti misto infettivo, cioè dove sono presenti 2 o più batteri mangiano carne. L'Ufficio della sanità pubblica della Louisiana afferma che dal 55 al 75% della fascite necrotizzante è causata da un'infezione mista, cioè da un gruppo di batteri, al contrario, solo una piccola percentuale, dal 25 al 45% circa, È causato da una singola entità batterica [1].

Come si ottiene

In questo momento, potresti chiederti come i batteri entrano nella nostra pelle? I batteri mangiano carne viene trasmessa dal contatto diretto di questo con il nostro corpo attraverso lesioni cutanee come:

  • Punture di insetti
  • Burns.
  • Graffi.
  • Ferite chirurgiche
  • Ferite da taglio
  • Trauma chiuso

Ciò si verifica quando il nostro corpo è esposto ad acqua contaminata dove abitano questi microrganismi, specialmente in acque con temperature superiori a 13 gradi Celsius. Un'altra forma di trasmissione è il consumo di frutti di mare contaminati.

L'infezione batterica mangia carne: sintomi

All'inizio, ciò che la persona può osservare è un'area eritematosa o arrossata e infiammata che si diffonderà. Di solito, inizia nel sito della ferita precedente, che sarà la porta d'ingresso per i batteri che mangiano carne. In poche ore, la sensibilità nell'area aumenta fino a, di conseguenza, sintomi come:

  • Le vesciche nella zona in cui i batteri sono stati mangiati mangiano carne.
  • Dolore intenso in quella zona e nei suoi dintorni, nonché una maggiore sensibilità.
  • Febbre, potendo raggiungere temperature di 40º C.
  • Nausea, diarrea, vertigini dal disagio causato da questa infezione batterica.
  • Stanchezza, dolori muscolari.
  • Brividi legati a improvvisi sbalzi di temperatura.

Nei casi più gravi, i sintomi che possono apparire includono:

  • Macchie nere sulla pelle o cambiamenti nel colore della pelle.
  • Ulcere.
  • Uscita di pus o secrezioni nell'area infetta.

Fortunatamente, la maggior parte delle persone mostra solo lievi sintomi. Solo nei casi più gravi l'infezione si diffonde causando fascite necrotizzante, il che significa distruzione totale dei tessuti.

Il rischio di trasmissione aumenta se:

  • La persona soffre di un'altra malattia di base.
  • Se usi farmaci immunosoppressori.
  • Se ha una malattia al fegato, come l'emocromatosi.

I sintomi dipenderanno dalla gravità dell'infezione e dallo stato immunitario del paziente, nelle persone immunocompromesse questo diventa grave.

L'infezione batterica mangia carne: trattamento

È normale che i medici trovino difficile la diagnosi a causa della velocità con cui progredisce questa infezione batterica. Ciò implica che il trattamento è in ritardo, probabilmente, prima di tutto:

  • Test di laboratorio
  • Le radiografie.
  • Tomografia assiale calcolata.
  • Risonanza Magnetica

Gli ultimi due test sono necessari, in particolare, per valutare le condizioni dei tessuti e la profondità del danno causato.

Un test comune per la precisione della diagnosi è l'esecuzione di quello che è noto come finger test, un test eseguito dal personale sanitario nel luogo di origine dell'infezione da parte dei batteri che mangiano carne.

Nella maggior parte dei casi, per trattare efficacemente l'infezione da parte dei batteri che mangiano carne, sarà richiesto l'uso di uno o più antibiotici contemporaneamente, a seconda delle caratteristiche individuali di ciascun paziente. Nei casi più gravi, possono essere necessari interventi chirurgici.

Il batterio mangia carne richiede immediatamente cure mediche specialistiche e la prima linea di attacco è l'uso di antibiotici ad ampio spettro per via endovenosa.

Attualmente, ci sono studi che indicano che l'uso dell'ossigeno iperbarico è efficace nel distruggere batteri anaerobici come questi e quindi prevenirne lo sviluppo o la crescita.

Una buona cura è essenziale in relazione all'igiene di qualsiasi ferita della pelle, qualunque sia la dimensione, è importante coprirla correttamente, oltre a pulirla con acqua e sapone per evitare complicazioni.

Ad oggi non ci sono vaccini contro i batteri che mangiano carne, la principale raccomandazione per prevenirla prevede di evitare di fare il bagno in spiagge o piscine con ferite che rappresentano un gateway per questo tipo di batteri.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili ai batteri, mangia carne: che cos'è, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema immunitario.

riferimenti
  1. Sezione delle malattie infettive della Louisiana Public Office. Le informazioni sull'infezione "mangiano carne" di origine batterica (NF) . Disponibile su: //ldh.la.gov/assets/oph/Center-PHCH/Center-CH/infectious-epi/PublicInfo/spanish/FleshEatingBacteriaPublicInfoSP.pdf

Raccomandato

Proprietà del finocchio per perdere peso e come prenderlo
2019
Perché continuiamo in una relazione tossica
2019
Perché mi fa male il petto durante la deglutizione
2019