Denti sensibili: cause e trattamento

Nonostante la durezza dello smalto dei denti, non è un impedimento per te provare sensibilità quando mangi cibi molto freddi, caldi o dolci o acidi. Sebbene sia abbastanza semplice rilevare se si soffre di denti sensibili, molte volte questo sintomo viene ignorato, sebbene non sia sempre correlato a condizioni gravi, è necessario consultare un medico per curare questo disagio. In ONsalus spieghiamo le cause e il trattamento dei denti sensibili .

Perché sento i miei denti sensibili?

La sensibilità dentale è un problema più comune di quanto si pensi, tuttavia può anche essere un segnale di avvertimento che l'igiene orale non è del tutto adeguata. Lo smalto dei denti è responsabile della protezione della parte interna del dente, dove si incontrano i vasi sanguigni e i nervi, quando consuma le sensazioni di freddo o di calore che raggiungono la dentina, che si trova sotto lo smalto, e quindi passano a i nervi, producendo così quel dolore intenso.

Cause di denti sensibili

Esistono molte cause di denti sensibili e sono correlate a:

  • Spazzolatura improvvisa : la spazzolatura troppo dura o troppo spesso porta lo smalto, se si utilizza una spazzola a setole molto forte, può anche esporre la dentina.
  • Gengivite : è una malattia caratterizzata da infiammazione delle gengive, che genererà sensibilità nei denti.
  • Alimenti : il consumo di alimenti ad alto contenuto di zucchero, consente ai batteri di proliferare in bocca e le gengive si ritraggono, producendo sensibilità.
  • Bruxismo : se digrigni o stringi i denti mentre dormi, puoi generare usura sullo smalto che produrrà sensibilità.
  • Carie : l'accumulo di placca dentale provoca carie e genera sensibilità, soprattutto quando si consumano cibi dolci.

Trattamento per denti sensibili

Il trattamento per la sensibilità dentale dipenderà da ciò che la sensibilità sta producendo, tuttavia il dentista può suggerire quanto segue:

  • Dentifricio desensibilizzante : questi dentifrici bloccano la trasmissione della sensibilità nervosa. Noterai il cambiamento dopo diversi usi.
  • Applicazione di fluoro : è fatto allo scopo di rafforzare lo smalto, evitando così la sensibilità. Questa procedura deve essere eseguita in uno studio dentistico.
  • Trattamento in caso di carie : nel caso in cui la sensibilità sia causata dalla carie, il riempimento deve essere modificato o se la carie è molto profonda, un canale radicolare o un impianto dentale sarà la soluzione. Se vuoi saperne di più informazioni sulla carie ti consigliamo l'articolo carie: cause, sintomi e trattamento.
  • Trattamento in caso di bruxismo : il dentista ti consiglierà una stecca di scarico da usare di notte, questo proteggerà i tuoi denti dalla pressione e

Come proteggere i denti?

Ci sono alcune misure preventive che puoi prendere in considerazione, non solo per proteggere i denti dalla sensibilità, ma per prevenirlo:

  • L'igiene orale è essenziale, non è necessario lavarsi i denti eccessivamente, tre volte al giorno sarà più che sufficiente.
  • Usa un dentifricio per denti sensibili.
  • Utilizzare una corretta tecnica di spazzolatura, evitare di pulire i denti in modo aggressivo.
  • Se soffri di bruxismo, contatta il tuo dentista per fornire una stecca di scarico .
  • Usa prodotti a base di fluoro e collutori che rinforzano lo smalto.
  • Usa un pennello a setole morbide.
  • Evita cibi acidi e bevande come vino, soda e condimenti come l'aceto.
  • Visita il tuo dentista ogni sei mesi.

Rimedi domestici per denti sensibili

I rimedi naturali sono anche un'opzione per trattare questa condizione, tuttavia sarà necessario andare dal dentista se si è presentata sensibilità ai denti.

  • Acqua calda e sale : preparare un collutorio con un cucchiaio di sale e un bicchiere di acqua calda. Swish con questa miscela due volte al giorno.
  • Risciacqua le piante: usa cannella, basilico, curcuma o alloro e fai un'infusione con una di queste piante, funzioneranno come disinfettanti naturali.
  • Chiodi di garofano : contiene eugenolo, che è un anestetico naturale, è possibile utilizzare olio essenziale di chiodi di garofano, diluendolo in acqua e frullando con esso o preparando un'infusione e ripetendo la procedura sopra descritta.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Denti sensibili: cause e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Denti e bocca.

Raccomandato

Come essere più forti emotivamente innamorati
2019
Non accontentarti di un mezzo amore
2019
Dipendenza da cellulare
2019