Cos'è il magnesio per le donne

Tenendo conto del fatto che il magnesio è il quinto elemento più abbondante nel corpo, che fa parte dei muscoli, delle strutture ossee e di altri tessuti, oltre a intervenire in oltre 300 processi fisiologici, evidenzia il fatto che la sua presenza a livelli ottimali è importante per il corretto funzionamento del corpo.

Oltre a questo, mantenere un equilibrio nell'assunzione di questo minerale favorisce anche il sollievo o la prevenzione di alcune alterazioni, in particolare quelle che le donne soffrono frequentemente, dando un effetto medicinale. Se vuoi sapere cos'è il magnesio per le donne, nel seguente articolo di ONsalus, ti forniamo questa e altre informazioni correlate.

Magnesio: benefici per le donne

Sia gli uomini che le donne possono beneficiare delle funzioni del magnesio, come la sua azione sul metabolismo di proteine ​​e carboidrati, regola il sonno, aumenta il desiderio sessuale, equilibra il pH del sangue, migliora la costipazione, tra gli altri. Ma nelle donne è utile in varie condizioni che sono spesso sofferte o che generano più problemi rispetto al sesso maschile.

Magnesio per sindrome premestruale

Tra i benefici del magnesio nelle donne, c'è il suo effetto sul disagio mestruale, poiché è coinvolto nella contrazione muscolare e le sue proprietà rilassanti riducono il dolore, sia la pancia che il seno, e l'infiammazione. Inoltre, genera la produzione di neurotrasmettitori come la serotonina, che agisce come sedativo, ed esercita il controllo sugli ormoni, il che aiuta a evitare episodi di depressione e irritabilità.

Ridurre lo stress

Il magnesio nelle donne serve anche a combattere lo stress, uno stato che sta aumentando con le maggiori esigenze della vita di oggi, sia sul posto di lavoro che in famiglia. In queste circostanze, il corpo in risposta concentra diverse funzioni fisiologiche nel tentativo di controllare lo stress, quindi trascura altri processi e possono insorgere alcune alterazioni, come cicli mestruali irregolari e intensi dolori mestruali.

Prevenire l'osteoporosi

Una migliore ritenzione di calcio è un'altra cosa che il magnesio serve nelle donne. Questo minerale favorisce l'assorbimento del calcio nell'intestino e il suo metabolismo. Le donne iniziano a perdere la massa ossea da 30 a 35 anni e accelera con l'arrivo della menopausa, poiché le ovaie smettono di produrre estrogeni, lo stesso che è intervenuto nello sviluppo osseo e nella fissazione del calcio. Pertanto, ciò impedisce lo sviluppo dell'osteoporosi, almeno in età precoce, la cui malattia è più comune nelle donne.

Magnesio per donne in gravidanza

Inoltre, durante la gravidanza, il magnesio serve in diversi modi. Essendo in relazione con l'equilibrio di altri minerali, favorisce l'assenza di ritenzione idrica, una condizione molto comune in questa fase della vita. Inoltre, la sua azione sul rilassamento muscolare previene la presenza di crampi e convulsioni uterine.

D'altra parte, il ruolo del magnesio nel sistema cardiovascolare impedisce all'aumento della pressione sanguigna e alla circolazione del sangue di essere fluida. Con questi effetti del magnesio, si verificano i rischi di un parto prematuro.

Come prendere il magnesio

La dose giornaliera raccomandata di magnesio varia tra 310 mg e 400 mg nelle donne, a seconda dell'età, in caso di gravidanza o allattamento. Il magnesio può essere acquisito attraverso:

  • Alimenti di origine animale: alcuni pesci e lumache arrivano a offrire più di 100 mg di minerale, mentre la carne rossa ha meno di 30 mg. Tuttavia, il modo più accessibile per ingerire magnesio è attraverso il latte, che a seconda della sua presentazione, può contribuire da 11 mg a 110 mg.
  • Alimenti a base vegetale: gran parte del magnesio viene acquisito attraverso questi alimenti, poiché sono molto ricchi di questo minerale, sia semi, legumi, noci, cereali e frutta, verdure e verdure a foglia verde.
  • Integratori: in genere, questa alternativa viene scelta quando è necessario aumentare il magnesio nel corpo, ad esempio negli atleti, se soffrono di debolezza o malattie come l'artrite o l'osteoporosi. In questi casi, è importante che il medico indichi la dose necessaria.

Nel seguente articolo, mostriamo più in dettaglio quali alimenti sono ricchi di magnesio.

Effetti collaterali dell'assunzione di magnesio

Sebbene questo minerale offra grandi benefici alla salute delle donne, un eccesso di esso è anche dannoso e può persino essere tossico, causando sintomi come debolezza muscolare e difficoltà respiratorie. Per questo motivo, se si desidera includere fonti ricche di magnesio, è meglio rivolgersi a uno specialista per fornire la dieta giusta.

Sintomi di carenza di magnesio

Sebbene ci siano numerosi alimenti che contengono magnesio ed è facile soddisfare le esigenze del corpo, una dieta scorretta o affetta da alcuni disturbi può causare la perdita di questo minerale, ad esempio diarrea, vomito o malattie renali. Pertanto, è importante sapere come rilevare i sintomi che indicano carenza di magnesio, tra cui:

  • Fatica.
  • Crampi, che possono essere accompagnati da dolore.
  • Perdita di capelli
  • Unghie fragili
  • Aritmie, cioè alterazione del ritmo del battito cardiaco.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Che cos'è il magnesio per le donne, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Alimenti.

Raccomandato

Tosse con sangue: cause e trattamento
2019
Cosa puoi mangiare dopo un'operazione di appendicite
2019
Smettere di fumare ti fa ingrassare: mito o realtà?
2019