Com'è espellere un calcolo renale

I calcoli renali sono forti cristallizzazioni di materia minerale che si formano tra il rene e il tratto urinario. Nefrolitiasi, che è il termine medico per questa condizione, colpisce una persona su 20 in qualche momento della sua vita, con gli uomini che hanno maggiori probabilità di soffrire della malattia. Varie cause contribuiscono alla formazione di questi calcoli, generando una varietà di sintomi che scompaiono quando i calcoli vengono espulsi, attraverso il tratto urinario o mediante rimozione attraverso procedure chirurgiche. In questo articolo di ONsalus, spieghiamo in dettaglio come ci si sente a espellere un calcolo renale .

Perché si formano i calcoli renali?

Una delle principali cause della comparsa di calcoli renali è la mancanza di acqua nel corpo. Le pietre si trovano più comunemente nelle persone il cui consumo di acqua è inferiore ai fabbisogni giornalieri necessari per mantenere adeguati livelli di idratazione. Quando non c'è abbastanza acqua per diluire l'acido urico presente nelle urine, diventa più acido. Un ambiente eccessivamente acido favorisce la cristallizzazione di alcune sostanze che si uniscono e formano le pietre.

Nel seguente articolo, mostriamo altre possibili cause di calcoli renali.

Tipi di calcoli renali

Conoscere il tipo di calcoli renali che si subisce può aiutare a determinare le cause che lo hanno generato e quindi consentire di evitare la formazione di nuovi calcoli. Tra i tipi di calcoli renali, troviamo:

  • Calcoli di calcio: la maggior parte dei calcoli sono di calcio, generalmente sotto forma di ossalato di calcio. L'ossalato è una sostanza naturale presente in alcuni alimenti e prodotta anche dal fegato. Alcuni frutti e verdure, oltre a noci e cioccolato, lo contengono.
  • Pietre della struvite: le pietre della struvite si formano in risposta a un'infezione del tratto urinario. Queste pietre vengono generate e crescono rapidamente.
  • Calcoli dell'acido urico: si sviluppano in persone che non bevono abbastanza liquidi o perdono molti liquidi. Può apparire anche in soggetti che hanno una dieta ricca di proteine ​​e in coloro che soffrono di gotta, che è una forma di artrite.
  • Pietre di cistina: queste pietre si formano nelle persone che soffrono di un disturbo ereditario, che provoca l'escrezione di grandi quantità di alcuni aminoacidi (cistinuria) da parte dei reni.

Sintomi di calcoli renali

Un calcolo renale non può causare sintomi fino a quando non viene mobilizzato al suo interno o fino a quando non tenta di passare attraverso l'uretere, che è il tubo che collega i reni alla vescica. In questo caso, potrebbero verificarsi i seguenti sintomi:

  • Dolore intenso al fianco e alla schiena, sotto le costole.
  • Dolore che si irradia al basso ventre e all'inguine.
  • Dolore che arriva a ondate e fluttua in intensità.
  • Minzione dolorosa
  • Urina rosa, rossa o marrone.
  • Urina torbida o maleodorante.
  • Nausea e vomito
  • Bisogno persistente di urinare o urinare più frequentemente del solito.
  • Febbre e brividi possono indicare che è già presente un'infezione.
  • Urinare piccole quantità.

Consulta urgentemente un medico se manifesti:

  • Dolore così grave che non puoi stare fermo o trovare una posizione comoda.
  • Dolore accompagnato da nausea e vomito.
  • Dolore accompagnato da febbre e brividi.
  • Sangue nelle urine
  • Difficoltà a urinare

Come ci si sente a espellere un calcolo renale o un calcolo renale?

I sintomi che i calcoli renali producono quando vengono espulsi dipendono in gran parte dalle loro dimensioni. I calcoli renali con una dimensione di circa 4 mm di diametro possono facilmente passare nelle urine senza dolore o con dolore molto piccolo.

A seconda del luogo del tratto urinario in cui si trova la pietra, potresti avvertire o meno fastidio. Se ti trovi nella parte inferiore dell'uretere, potresti provare fastidio durante la minzione.

Con calcoli superiori a 5 mm, il disagio quando espulso aumenta, ma non sarà mai come la colica nefritica che si verifica quando il rene è congestionato, che i pazienti riferiscono è un dolore molto forte che copre l'area lombare e si riflette nella zona inguinale È descritto come un dolore intenso con grandi picchi di maggiore intensità ed è spesso accompagnato da malessere, anche il vomito e la nausea possono verificarsi.

Alcune delle piccole pietre possono essere facilmente trattate a casa, mentre le pietre di grandi dimensioni devono essere gestite o trattate con altre tecniche come la litotripsia extracorporea ad onde d'urto (LEOC), l'ureteroscopia e la nefrolitotomia percutanea (NLP). D'altra parte, i calcoli di acido urico possono essere trattati bevendo molti liquidi e acqua potabile. Ciò può diluire le pietre diminuendone le dimensioni e facilitando così l'espulsione attraverso le urine.

D'altra parte, le piccole pietre possono essere espulse dal corpo attraverso l'urina attraverso l'uso di vari farmaci, come la nifedipina o la tamsulosina, che vengono assunti con abbondante acqua. Quindi aspetta. La velocità di espulsione dipende dalle dimensioni e dall'anatomia di ciascun paziente.

Esistono alcuni rimedi casalinghi che possono essere utilizzati per espellere un calcolo renale. Uno di questi rimedi sono i fagioli che, stranamente, hanno una forma simile a un rene. Per usarlo, basta rimuovere i fagioli dai baccelli, lessarli e lasciarli raffreddare. L'acqua risultante viene presa come acqua corrente per diversi giorni. Il succo di melograno e i suoi semi hanno anche un grande potere per ridurre e aiutare a espellere i calcoli renali a causa delle loro proprietà astringenti, così come il melone, che viene anche utilizzato per espellere i calcoli renali. Nel seguente articolo, mostriamo qual è la dieta raccomandata per i calcoli renali.

Prevenire è sempre meglio che curare, quindi, una dieta sana e controllata dovrebbe essere presa per prevenire i calcoli, specialmente quelli con una storia familiare di nefrolitiasi. Allo stesso modo, il consumo periodico di alimenti con proprietà detergenti e curative consentirà di espellere un calcolo renale in formazione o di piccole dimensioni.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Com'è espellere un calcolo renale, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di reni e sistema urinario.

Raccomandato

Come superare una separazione quando ci sono bambini
2019
Biodieta - Consulenza nutrizionale
2019
Esercizi e tecniche di psicologia positiva per i bambini
2019