Cardiopatia congenita: cause, sintomi e trattamento

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità, le anomalie congenite sono quei difetti, disturbi o malformazioni che una persona soffre di parto. Possono essere anomalie strutturali o funzionali che vengono rilevate durante la gravidanza, al momento del parto o in un momento specifico della vita. Le anomalie congenite gravi più comuni sono la malformazione del tubo neurale, la sindrome di Down e le malformazioni cardiache, a queste ultime dedichiamo questo lavoro di ONsalus.

Cardiopatia congenita è il termine usato per descrivere molte delle condizioni che colpiscono il cuore dalla nascita . Sebbene i bambini nati con problemi cardiaci di solito non abbiano altri difetti, questa patologia può essere causata da sindromi genetiche o cromosomiche. Di seguito saprai tutto sulle malattie cardiache congenite: cause, sintomi e trattamento .

Tipi di cardiopatie congenite

Le cardiopatie congenite possono comprendere molti dei problemi che colpiscono il cuore di un neonato . In effetti, si ritiene che ci siano più di 50 tipi, per questo motivo le condizioni che sono considerate malattie cardiache congenite sono classificate come segue:

Cardiopatia congenita cianotica : si tratta di complicanze cardiache in cui vi è una mancanza di ossigeno che conferisce al neonato un aspetto viola o bluastro alla nascita. Le malattie cardiache congenite più comuni di questo tipo sono:

  • Anomalia di Ebstein.
  • Atresia polmonare
  • Atresia tricuspide
  • Cuore sinistro ipoplasico.
  • Drenaggio venoso polmonare anomalo totale.
  • Tetralogia di Fallot.
  • Tronco arterioso
  • Trasposizione delle grandi navi.

Cardiopatia congenita non cianotica : quelli con complicazioni cardiache ma nessuna interruzione dell'apporto di ossigeno. I più comuni sono:

  • Stenosi aortica
  • Comunicazione interatriale
  • Coartazione dell'aorta.
  • Dotto arterioso persistente
  • Stenosi polmonare
  • Comunicazione interventricolare
  • Canale atrioventricolare

Cause di cardiopatia congenita

Sebbene non sia stata definita una causa specifica per le malattie cardiache congenite, sono stati identificati alcuni fattori che possono aumentare il rischio di sviluppo di queste malattie:

genetica

Sebbene la cardiopatia congenita sia di solito l'unico difetto con cui nasce un neonato, questi possono far parte di alcune sindromi genetiche o cromosomiche come la sindrome di Down, la sindrome di Marfan, la trisomia 13, la sindrome di Turner e la sindrome di Noonan.

Stato nutrizionale della madre

L'OMS afferma che sovrappeso, mancanza di iodio e folati e malattie come il diabete sono correlate alla comparsa di anomalie congenite nel neonato. Ad esempio, l'eccesso di vitamina A durante la gravidanza può causare uno sviluppo anormale del feto.

Infezioni e sostanze tossiche

Alcuni medicinali come acido retinoico, sostanze chimiche, bevande alcoliche e persino malattie come la rosolia possono influenzare l'insorgenza di cardiopatie congenite.

Sintomi di cardiopatia congenita

I sintomi della cardiopatia congenita dipenderanno dalla condizione che la causa. Alcune condizioni possono causare sintomi alla nascita, altre, al contrario, possono mostrare i loro primi segni fino a due settimane dopo il parto.

Ci sono anche casi in cui la cardiopatia congenita non causa alcun problema e diventa una diagnosi che viene fatta molti anni dopo la nascita, come nel caso della coartazione dell'aorta. Altre complicazioni potrebbero non rappresentare mai un grave problema di salute per tutta la vita del neonato.

Alcune delle malattie cardiache congenite meno pericolose sono :

  • Piccola comunicazione interventricolare.
  • Comunicazione interatriale
  • Dotto arterioso persistente

Trattamento delle malattie cardiache congenite

Molte delle malattie cardiache congenite possono essere trattate con un intervento chirurgico alla nascita, mentre altre possono essere controllate con la somministrazione di farmaci che stimolano la salute del cuore e il corretto funzionamento di questo muscolo. Tuttavia, il trattamento della cardiopatia congenita dipenderà dalla condizione che la causa.

Ci sono anche alcune patologie che possono essere curate da sole con il passare del tempo man mano che il neonato cresce e si sviluppa, altre, al contrario, avranno bisogno di un follow-up per tutta la vita della persona per controllare la condizione e garantire la Corretto funzionamento del sistema cardiovascolare.

Prevenire le malattie cardiache congenite

Sebbene la causa specifica di queste condizioni sia sconosciuta, ci sono alcune raccomandazioni che sono di grande importanza per prevenire le malattie cardiache congenite, alcune di queste sono:

  • Non consumare bevande alcoliche durante la gravidanza.
  • Non utilizzare alcun tipo di farmaco illecito durante la gravidanza.
  • Verificare con il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco.
  • Evita di essere in contatto con chiunque abbia la rosolia e se non sei stato vaccinato prima della gravidanza, fallo immediatamente al momento del parto.
  • Mantenere i livelli di zucchero nel sangue controllati nei casi in cui la madre è diabetica.
  • Se ci sono casi di cardiopatia congenita in famiglia, si consiglia di chiedere al medico di eseguire test genetici.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla cardiopatia congenita: cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di disturbi genetici.

Raccomandato

Acufene: cause e trattamento
2019
Megacolon tossico: sintomi, cause e trattamento
2019
Come dimenticare il passato del mio partner
2019