Balanopostite: di cosa si tratta, cause, sintomi e trattamento

La balanopostite è un'infiammazione a livello del glande e del prepuzio che può essere causata da molti fattori, dall'igiene genitale al tipo di relazioni sessuali mantenute, tra gli altri. Questa condizione può variare in base alla tua predisposizione genetica e allo stato del sistema immunitario.

In questo articolo di ONsalus imparerai molto di più sulla b alanopostite: che cos'è, cause, sintomi e trattamento, un problema che influenza la salute sessuale maschile.

Che cos'è la balanopostite?

La balanopostite è un processo infiammatorio a livello del glande, noto come balanite, e del prepuzio, l'unione di entrambi i processi infiammatori è quella che viene chiamata balanopostite.

È causato da irritazione locale o da un trauma ai genitali maschili, tuttavia si verifica più frequentemente a causa di infezioni causate da scarsa igiene intima.

Balanopostite: cause

Le cause della balanopostite sono molteplici, ma la principale è di origine infettiva:

  • Infezioni di origine fungina: Candida Albicans è un fungo che genera un processo infettivo e il più delle volte viene acquisito sessualmente. L'umidità consente la proliferazione del fungo, aumenta il rischio di sviluppare l'infezione.
  • Infezioni batteriche: come quelle causate da streptococchi, stafilococchi, Trichomona vaginalis, Gardnerella vaginalis o Papillomavirus umano (HPV), causano infezioni da balanopostite.
  • Mancanza di igiene: la mancanza di igiene intima nell'area genitale, molto più frequentemente negli uomini che non sono stati circoncisi, è la causa più comune della comparsa di questa alterazione. C'è un accumulo di sporcizia dall'urina o dallo sperma nell'area del glande e del prepuzio, che porta all'infiammazione.
  • Irritazioni nell'area del glande e del prepuzio dovute all'uso di saponi, profumi, creme o conservanti che contengono sostanze chimiche in grado di innescare un processo infiammatorio.
  • Malattie dermatologiche: la psoriasi, il lichen sclerosus, l'artrite reattiva o il pemfigo sono alcune delle malattie in grado di innescare disturbi della pelle, lasciando il posto alla balanopostite.
  • Malattie sistemiche: il diabete mellito innesca la balanopostite a causa di elevati livelli di glucosio nel sangue.
  • Ipersensibilità postcoitale o traumatica: si osserva dopo il sesso traumatico o l'eccessivo attrito a livello genitale.

Sintomi di balanopostite

I sintomi della balanopostite dipenderanno dalla causa che sta causando questa alterazione:

  • Gonfiore del glande accompagnato da colore rossastro, prurito e dolore.
  • Le macchie bianche sul glande e sul prepuzio sono più frequenti quando la causa è un'infezione fungina.
  • Presenza di eruzioni cutanee e piccole macchie, macule e papule. Ci sono casi in cui le lesioni possono diventare più gravi e raggiungere vescicole, ulcere o ragadi accompagnate da secrezione con cattivo odore.
  • Difficoltà a ritrarre il prepuzio.
  • Dolore durante la minzione.

Come diagnosticare la balanopostite

La balanopostite è molto facile da diagnosticare, richiede solo:

  • Un esame fisico: l'area genitale verrà ispezionata per accertarsi che la lesione esista.
  • Il campionamento della secrezione in caso di esistenza e l'esecuzione di una coltura delle urine, in questo modo, è esclusa la presenza di un'infezione batterica, fungina o virale.

Il medico curante, in questo caso l'urologo, avrà il compito di richiedere gli esami necessari per arrivare alla diagnosi definitiva di questa alterazione.

Balanopostite: trattamento

Una volta stabilita la diagnosi, il medico procederà ad indicare il trattamento della balanopostite in base alla causa rilevata:

  • Inizialmente, il medico raccomanderà di mantenere puliti il ​​glande e il prepuzio, oltre a non utilizzare prodotti irritanti, come il sapone profumato, che possono causare lesioni alla zona del pene.
  • Se si tratta di una balanopostite causata da un'infezione batterica, devono essere utilizzati antibiotici topici per applicare sulla zona lesa e, nei casi più gravi, si raccomanda la via orale.
  • Se si tratta di una balanopostite candidiasica, saranno indicati antifungini e la coppia sarà trattata se presentano sintomi.
  • Quando la balanopostite è il prodotto di irritanti o farmaci, viene eliminata l'assunzione del farmaco o dell'irritante e viene indicata l'applicazione di corticosteroidi o idratanti topici .
  • Nei casi in cui questa alterazione si verifica ricorrentemente o c'è la presenza di fimosi e parafimosi, procederà una risoluzione chirurgica. In questo caso, si tratta della circoncisione . Con questa procedura chirurgica, la pelle del prepuzio del pene viene rimossa.

Come prevenire la balanopostite

Per prevenire l'insorgenza della balanopostite, è necessario seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Pulizia quotidiana dei genitali e del glande.
  • Utilizzando i preservativi durante i rapporti sessuali, in questo modo, viene prevenuta la diffusione di malattie a trasmissione sessuale o altri processi infettivi.

Nel caso in cui il tuo partner sia affetto da candidosi vaginale, dovresti evitare i rapporti sessuali fino a quando non guarisce completamente.

Allo stesso modo, è necessario controllare le malattie sistemiche, come il diabete o l'immunosoppressione, che possono predisporre alla comparsa di balanopostite.

La prevenzione e il controllo medico sono essenziali per evitare il ripetersi di questo disturbo. Se necessario, vai dall'urologo, ti guiderà nei passaggi da seguire per prevenire o curare la balanopostite.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti medici o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a consultare un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla balanopostite: che cos'è, cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Sistema riproduttivo maschile.

Raccomandato

Disturbi comportamentali: strategie di intervento e case study
2019
Perché non posso essere fedele
2019
Quanti giorni può essere ritardata la regola del nervo?
2019