Alimenti per combattere l'ansia

La nostra dieta ha un effetto diretto sulla nostra salute fisica e mentale, quindi è importante sapere come alcuni alimenti ci influenzano.

Uno degli stati emotivi che maggiormente influenza il nostro modo di mangiare è l'ansia legata allo stress. Ciò è caratterizzato principalmente da sentimenti di angoscia, irrequietezza e preoccupazione e, talvolta, anche dalla sensazione di appetito per alcuni prodotti (principalmente ricchi di zuccheri, grassi saturi e sale).

Quindi, in questo articolo e nei nutrizionisti del negozio online NERSPORT, parliamo dell'importante ruolo del cibo nel benessere generale, una relazione che ha un impatto sull'umore. Le buone abitudini alimentari possono aiutare a migliorare gli stati di stress e ansia. Pertanto, qui scopriamo i migliori alimenti per combattere l'ansia .

Cos'è la fame emotiva

Per ridurre la fame emotiva i due componenti principali sono l'alimentazione e l'attività fisica. Per fare ciò, ti consigliamo di rivolgerti a professionisti come NERSPORT. I piani nutrizionali ti aiutano a combattere l'ansia attraverso una dieta personalizzata. Ricorda: un'alimentazione equilibrata e sana è la chiave per migliorare la nostra salute. Pertanto, il team di NERSPORT ti offre diete personalizzate che soddisfano le esigenze di ogni cliente, stabilendo obiettivi realistici e salutari in un modo che ci consenta di raggiungere questi obiettivi in ​​modo soddisfacente attraverso un piano nutrizionale e formativo specifico.

Ma cos'è esattamente la fame emotiva? Esiste un chiaro legame tra ansia e cibo. Questo tipo di ansia è noto come fame emotiva ed è rivelato dal desiderio di mangiare continuamente ("voglie"), non tanto per sentirsi affamato, ma come risposta al sentimento di benessere che l'atto del mangiare produce per evitare sensazioni spiacevoli che non sono state imparate a gestire, come problemi personali o situazioni concrete che ci fanno muovere tra sentimenti di stress, irrequietezza, tristezza, ansia, preoccupazione o persino noia.

La fame emotiva è un sintomo che molti di noi potrebbero soffrire ad un certo punto della nostra vita, ma quando viene stabilito come l'abitudine e la colpa del mangiare siano seguite, potrebbe indicare un disturbo alimentare o portare a uno.

Avere ti porta a mangiare in modo compulsivo, selettivo (snack, focacce, ultra-elaborati ...) e incontrollato.

Scopri di più sui disturbi alimentari: anoressia, bulimia e obesità con questo altro articolo.

Come seguire una dieta equilibrata

La fame emotiva non appare come conseguenza di una circostanza biologica (non è la fame fisiologica), ma è la risposta di un disturbo emotivo, meglio noto come "voglie". Pertanto, uno dei modi migliori per migliorare lo stato di salute generale, che contribuirà a ridurre l'ansia (non per terminarla), è quello di condurre una dieta sana ed equilibrata .

Per iniziare, ti consigliamo di preparare un menu giornaliero di pasti. Quando pianifichi la tua dieta, aiuterai la tua mente a evitare le compulsioni e saprai sempre cosa è buono per te mangiare, controllando i tuoi "attacchi di fame". D'altra parte, la tua dieta dovrebbe essere ricca di cibi sazianti come frutta, legumi, verdure e verdure, bilanciati in macronutrienti (idrati, grassi e proteine ​​sani) che, oltre a ridurre l'appetito, non influiranno sulla salute.

Le chiavi per una dieta equilibrata sono riassunte in:

  • Pianifica i pasti.
  • Fai una buona lista della spesa.
  • Fai shopping dopo aver mangiato.
  • Cibi di base su cibi freschi.
  • Evita i grassi saturi e lavorati, gli zuccheri aggiunti e le farine raffinate.
  • Bere circa due litri di acqua al giorno.
  • Prendi tra 2 e 4 pezzi di frutta al giorno.
  • Incorporare 2-3 porzioni di verdure e / o verdure al giorno (non dimenticare che si deve essere crudi, come le insalate).
  • Scommetti su cibi integrali.
  • Esegui 4-5 pasti al giorno.
  • Mangia lentamente e mastica bene il cibo.
  • Evita le bevande alcoliche.
  • Evita fritti e impanati e scommetti su altri metodi di cottura come vapore, ferro, stufati, papillotes….
  • Mangia in modo vario e salutare.

Avere buone abitudini alimentari ti aiuterà a mangiare in modo più sano ed equilibrato e a migliorare la salute generale, oltre a ridurre i livelli di stress e ansia .

Alimenti per combattere l'ansia: raccomandati e proibiti

Tutto ciò che mangiamo ha un impatto diretto sul nostro stato fisico ed emotivo, pertanto esiste uno stretto legame tra cibo e salute generale, che comprende umore e disturbi come l'ansia.

Il problema dello stress e / o dell'ansia ha una base psicologica (depressione, stress da lavoro, ansia generalizzata, ... tra gli altri problemi). Come un problema psicologico dovrebbe essere trattato come tale, con l' aiuto di un professionista nell'area che ti aiuta a controllare e gestire questi sintomi.

Un'alimentazione varia, equilibrata e pianificata può aiutare a ridurre gli "attacchi di fame emotiva". Ad esempio, le diete bilanciate aiutano a ridurre l'ansia e, al contrario, le diete ipocaloriche e / o restrittive aumentano la nostra sensazione di ansia e disagio.

Tuttavia, le abitudini sane non eliminano completamente i sintomi psicologici. Questo è un problema che deve essere trattato insieme, attraverso un team multidisciplinare.

Come abbiamo spiegato sopra, ci sono alcune linee guida per ridurre l'ansia attraverso la dieta. Molti nutrienti possono aiutarci, come:

Alimenti consigliati per combattere l'ansia

  • Triptofano: è un componente aminoacidico essenziale che aiuta il nostro corpo a produrre serotonina. La serotonina può aiutarci a ridurre l'ansia e ridurre la sensazione di fame, tra gli altri aspetti, quindi il triptofano è importante nella dieta. Questo nutriente è presente in prodotti lattiero-caseari, carni, uova, noci e frutta, come ananas e banana.
  • Fibra: saziante, migliora il transito intestinale e, generando un benessere generale, aiuta a ridurre l'ansia. Lo troviamo in frutta, verdura, verdura, legumi e cereali integrali.
  • Carboidrati complessi: presenti nei cereali (riso, quinoa, couscous, pasta ...), legumi, patate, pane ... Questi sono alimenti con un alto contenuto di carboidrati complessi, necessari per il corretto funzionamento del nostro corpo.
  • Grassi sani: presenti in alimenti come avocado, olio d'oliva, pesce azzurro, noci ... Questi ci daranno più sazietà più a lungo, oltre a incorporare nella nostra dieta vitamine e minerali essenziali per il nostro corretto funzionamento.

Cibi proibiti se hai ansia

Tieni presente che è meglio optare per una dieta equilibrata e varia e che è sconsigliabile seguire diete estreme, ipocaloriche e non prescritte da un professionista. Tenendo questo chiaro, dovresti anche tenere presente il cibo sconsigliato se soffri di ansia:

  • Zuccheri raffinati (dolci industriali, dolcificanti ...).
  • Additivi e alimenti trasformati.
  • Grassi cattivi, frattaglie e salumi (come patè e salsicce).
  • Stimolanti (caffeina, tè, caffè, ginseng ...) e bevande alcoliche.

Attività fisica per combattere l'ansia

Un altro dei punti più importanti quando si tratta di combattere l'ansia è di eseguire un moderato esercizio fisico . L'attività fisica migliora il funzionamento dell'organismo e ha effetti benefici a livello psicologico, poiché aumenta il buon umore.

Come parte del processo per imparare a gestire e combattere l'ansia, devi esercitarti regolarmente, circa 20 minuti al giorno. Correre, camminare, aerobica, nuoto, yoga e pilates sono alcuni degli esercizi che ti permetteranno di ridurre i livelli di stress.

Dieta personalizzata per combattere l'ansia

Il cibo e l'attività fisica sono strumenti di base per aiutarti a combattere l'ansia . E, per questo, è necessario cambiare le nostre abitudini e il nostro stile di vita, ridurre i livelli di stress e migliorare il nostro umore, oltre alla salute e al fitness.

Oltre alle diete personalizzate, questo team di professionisti mette a vostra disposizione vari prodotti nutrizionali, attrezzature sportive e alimenti biologici. Dagli integratori vitaminici o integratori, ai prodotti con proteine, energia, isotonico o diuretico. I piani personalizzati NERSPORT ti aiuteranno a mantenere abitudini sane per sentirti meglio.

Tuttavia, ricorda che imparare a gestire l'ansia è molto più che seguire una buona dieta ed esercitare, quindi uno psicologo o un terapista possono aiutarti a completare il processo in modo sano e di successo. Inoltre, ti consigliamo di consultare questo altro articolo per saperne di più su Cosa fare in caso di ansia.

Questo articolo è puramente informativo, in quanto non abbiamo il potere di fare una diagnosi o raccomandare un trattamento. Ti invitiamo ad andare da uno psicologo per discutere del tuo caso particolare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Foods per combattere l'ansia, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Nutrition.

Raccomandato

Proprietà del finocchio per perdere peso e come prenderlo
2019
Perché continuiamo in una relazione tossica
2019
Perché mi fa male il petto durante la deglutizione
2019